• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Palermo > Calciomercato Palermo, da Britos a Granoche: tutti gli obiettivi in entrata e in uscita per gennaio

Calciomercato Palermo, da Britos a Granoche: tutti gli obiettivi in entrata e in uscita per gennaio

Le possibili mosse del club rosanero nel prossimo mercato di riparazione


Miguel Angel Britos (Getty Images)
Giorgio Elia

01/01/2015 10:50

SPECIALE MERCATO PALERMO / PALERMO - Quello di riparazione per il Palermo sarà un calciomercato orientato al puntellamento dell'organico a disposizione del tecnico Iachini. L'alto rendimento della squadra e i ventidue punti in classifica sono infatti una forte rassicurazione in vista della seconda metà della stagione, verso il raggiungimento dell'obiettivo stagionale dela salvezza.

I NOMI PER LA DIFESA DEL PALERMO

Le attenzioni dei dirigenti rosanero saranno rivolte soprattutto al rafforzamento della difesa, reparto che ha fatto registrare il quinto peggior risultato del campionato. E' caccia dunque a un centrale difensivo mancino che possa fornire maggiori rassicurazioni dello sloveno Andelkovic, in fase calante dopo un buon avvio di stagione. Piace Britos del Napoli finito in seconda fila nelle scelte di Benitez e già finito nella lista delle preferenze di Iachini nello scorso mercato estivo. Il giocatore è in scadenza di contratto e l'ostacolo più grande da superare è quello legato allo stipendio percepito, vicino al milione di euro. Tutt'altro che da "fantamercato" l'ipotesi di uno scambio con i partenopei che coinvolga l'argentino Munoz, il quale non rinnoverà il suo contratto in scadenza con il club di viale del Fante e che potrebbe cosi anticipare il suo divorzio nel corso della finestra di gennaio. Il numero sei rosanero piace anche alla Lazio e vanta estimatori anche in Inghilterra e Russia. Sempre nel reparto difensivo monitorata anche la situaizone di Diakitè, pronto a liberarsi a parametro zero dal Deportivo La Coruna. Sugli esterni si interverrà in caso di una cessione di Pisano. L'esterno piace al Cesena e al Chievo e un suo addio a gennaio, potrebbe portare la società a intensificare i sondaggi per Frey con i clivensi e con il Parma per Rispoli

DA MAKIENOK A MELCHIORRI, LE PISTE PER L'ATTACCO ROSANERO

In attacco il club rosanero proverà a cedere il danese Makienok oltre a Joao Silva, non entrati mai di fatto nei pensieri e negli schemi di Iachini. Una partenza di entrambe le punte aprirebbe le porte a un nuovo arrivo in quel reparto, con Granoche del Modena e Melchiorri del Pescara finiti nel taccuino dei dirigenti rosanero.

Ma quello di gennaio sarà soprattutto il mese dei rinnovi contrattuali per il nuovo diesse Dario Baccin. Detto di Munoz, resta incerta la posizione del capitano Barreto e di Morganella, mentre apparano più certe quelle di Ujkani e Andelkovic. Il portiere è pronto ad accettare la nuova proposta triennale, mentre per il difensore è pronto un prolungamento per altri due anni. Vicini al rinnovo anche i gioielli Vazquez e Dybala. Ogni discorso su una loro cessione è rinviato al mercato estivo. 




Commenta con Facebook