• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Fiorentina > Calciomercato Fiorentina, da Pasqual a Mutu: tutti gli obiettivi in entrata ed uscita per gennaio

Calciomercato Fiorentina, da Pasqual a Mutu: tutti gli obiettivi in entrata ed uscita per gennaio

Tra rinnovi di contratto bloccati ed il bisogno di sistemare gli esuberi, ecco le strategie viola per inizio 2015


Manuel Pasqual ©Getty images
Omar Parretti (@omarJHparretti)

01/01/2015 13:00

CALCIOMERCATO FIORENTINA MERCATO GENNAIO / FIRENZE – Daniele Pradè, direttore sportivo della Fiorentina, ha già chiarito a più riprese che il diktat per la sessione invernale del calciomercato Fiorentina è 'sfoltire'. Sfoltire una rosa che conta addirittura 33 calciatori, alcuni dei quali hanno giocato un ammontare ridicolo di minuti. In queste settimane però la dirigenza di viale Manfredo Fanti se la sta vedendo anche con delle difficili situazioni contrattuali: Neto, Pasqual ed Aquilani in primis.

RINNOVO NETO: SITUAZIONE IN STANDBY

Il rinnovo di contratto di Norberto Neto, estremo difensore della Fiorentina, rimane ancora totalmente bloccato. Il 25enne brasiliano parlerà con la società dopo il rientro dalla propria terra natia per il periodo natalizio. Al colloquio con la dirigenza parteciperà anche il padre del giocatore, sempre molto vicino al figlio nei momenti delicati della carriera del ragazzo. Il tempo stringe perché il contratto di Neto scade al termine di questa stagione e tra pochi giorni il classe '89 potrà accordarsi con altri club a parametro zero. Nelle ultime settimane le parole di Andrea Della Valle sembravano quasi sancire una frattura tra il brasiliano e la Fiorentina: "E' sfuggente. Non vedo bene tutta questa situazione. Se non rinnova il titolare diventa Tatarusanu", ma le dichiarazioni più recenti dell'agente del portiere verdeoro hanno fatto intravedere margini per un accordo. La Roma e la Juventus rimangono comunque alla finestra in attesa di sviluppi.

DIFESA, RINNOVO PASQUAL: POCO OTTIMISMO

Anche per Manuel Pasqual, giocatore di più lungo corso nella rosa dei viola, il contratto scade a giugno 2015. Il 32enne di San Donà di Piave ha sempre detto di voler chiudere la carriera alla Fiorentina, tuttavia Montella gli sta riservando davvero uno scarso minutaggio in questa stagione, ed in sede di rinnovo la società ed il giocatore non sembrerebbero essere così vicine. Il pressing del'amministatore delegato del Milan, Adriano Galliani, sta facendo senz'altro vacillare il capitano viola, che si sta guardando intorno ed anche la Roma osserva con interesse l'evolversi della situazione. In città tuttavia non si respira un grande ottimismo e gran parte della stampa da quasi in partenza il calciatore. Alternative? Dal Messico nelle scorse settimane sono arrivate voci di contatti con Layun dell'Amèrica, mentre sembrerebbe tramontata in via definitiva la strada che poteva portare a Donati del Bayer Leverkusen. José Maria Basanta rimarrà senz'altro a Firenze: dopo alcune voci circolate nei giorni scorsi che volevano un addio dell'argentino, è intervenuto il procuratore del centrale per escludere una partenza.

CENTROCAMPO: PORTE SCORREVOLI

A centrocampo è in atto un vero e proprio valzer di nomi in ottica calciomercato. Brillante ha giocato solo il primo tempo della prima giornata contro la Roma, per poi sparire dai radar, la Fiorentina lo ha proposto all'Empoli, gli azzurri sembrano essere propensi ad accettare, ma anche l'Hellas Verona ha mandato segnali di interessamento. Juan Manuel Vargas è stato accostato nelle ultime ore all'Atalanta, tuttavia lo stesso peruviano ha puntualmente precisato che la sua priorità rimane la Fiorentina. Dalla Francia sono giunte notizie di un potenziale tentativo dell'Olympique Marsiglia del 'Loco' Bielsa per Mati Fernandez, ma il cileno è al momento fuori dal mercato. Ancora nessuna novità sul fronte rinnovo per Alberto Aquilani: il tempo continua a scorrere, ma non ci sono stati contatti significativi tra le parti. Nel complesso la situazione pare comunque risolvibile. Sembra invece aumentare la possibilità che Marko Marin lasci Firenze già nella prossima finestra invernale; il tedesco in prestito dal Chelsea ha giocato ben poco fino ad adesso e ci sono ampi spiragli per una partenza prematura. In entrata due nuovi nomi: Sanchez Miño del Torino, che non ha particolarmente brillato fin qui in granata, e Bertolacci (non una novità assoluta), mediano in forza al Genoa, che riscontra i favori del tecnico viola, Vincenzo Montella.

ATTACCO, ILICIC: TANTE POSSIBILITA', NESSUNA OFFERTA

Josip Ilicic continua ad essere accostato a mezza Serie A, però ad oggi non risultano essere arrivate offerte concrete sulla scrivania di Pradè e di Macia. Babacar è corteggiato da tante big italiane, su tutte Roma, Juventus ed Inter: a gennaio è da escludere una cessione del senegalese, vista l'emergenza offensiva in casa viola ed il forte attaccamento reciproco tra 'Baba' e la piazza. Sul fronte degli arrivi si fanno molti nomi: da Muriel (sul quale aumenta la concorrenza, c'è anche il Milan ora) a Giovinco, ma il suo agente ha praticamente chiuso alla cessione a gennaio, passando per Vazquez del Palermo (complicato) e Quagliarella (scambio con il Torino con Ilicic in Piemonte). Già rientrata invece l'indiscrezione secondo la quale la dirigenza 'Gigliata' fosse su David Villa, l'agente dello spagnolo ha chiuso la porta a questa possibilità ai microfoni di calciomercato.it. Infine due cavalli di ritorno: Alberto Gilardino, che però preferirebbe il Montreal Impact e l'avventura oltreoceano, ed Adrian Mutu, molto disponibile al ritorno in riva all'Arno.




Commenta con Facebook