• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > TV & cinema > Cinema e Musica, la regina e il re del 2014: sono Jennifer Lawrence e Dr. Dre

Cinema e Musica, la regina e il re del 2014: sono Jennifer Lawrence e Dr. Dre

‘Forbes’ ha stilato le classifiche degli attori e dei cantanti che hanno incassato e guadagnato di più quest’anno


Dr. Dre e Beyoncé (Getty Images)

30/12/2014 16:45

SPETTACOLI TOP TEN ATTORI INCASSI E CANTANTI / ROMA - Dopo la classifica degli attori strapagati e meno redditizi, Forbes rende nota la top ten delle star del grande schermo che hanno incassato di più nel 2014. Lo scettro va a Jennifer Lawrence: vinto l'Oscar poco meno di due anni fa, la giovane attrice ha confermato tutte le sue potenzialità e la sua bravura anche nell’anno che sta per concludersi e grazie ai successi di “X-Men: Giorni di un Futuro Passato” e “Hunger Games: il Canto della Rivolta - Parte 1” ha fatto accumulato, in sala, un incasso di oltre un miliardo e 400 milioni di dollari totali, da dividere tra i 746 dei mutanti Fox e i 647 targati Katniss Everdeen.

Sul secondo gradino del podio e medaglia d'argento per un altro giovane attore, Chris Pratt, che grazie a “Guardiani della Galassia” (772 milioni di dollari d'incasso) e “The Lego Movie” in qualità di doppiatore (468 milioni) ha ‘rastrellato’ 1.2 miliardi di dollari e a breve tornerà in sala con “Jurassic World”. Completa il podio un’altra donna, Scarlett Johansson, grazie a “Lucy” (459 milioni), “Captain America 2” (714 milioni) e “Under the Skin” (5.3 milioni di dollari), con Mark Wahlberg e Chris Evans rispettivamente quarto e quinto. Wahlberg è stato protagonista anche di “Transformers 4”, mentre Evans oltre a “Captain America: The Winter Soldier” conta anche “Snowpiercer”. Al sesto e al settiamo posto altre due donne: si tratta di Emma Stone ed Angelina Jolie. La Stone grazie alla tripletta di successi “The Amazing Spider-Man 2”, “Birdman” e “Magic in the Moonlight”, mentre la compagna di Brad Pitt solo e soltanto grazie a “Maleficent”. Chiudono la top ten gli X-Men James McAvoy, Michael Fassbender e Hugh Jackman, rispettivamente con 747 milioni di dollari, 747 milioni di dollari e 746 milioni di dollari.

Top10 2014 Forbes: attori e incassi

Jennifer Lawrence - 1.4 miliardi di dollari
Chris Pratt - 1.2 miliardi di dollari
Scarlett Johansson - 1.18 miliardi di dollari
Mark Wahlberg - 1 miliardo di dollari
Chris Evans - $801 milioni
Emma Stone - $764 milioni
Angelina Jolie - $758 milioni
James McAvoy - $747 milioni
Michael Fassbender - $747 milioni
Hugh Jackman - $746 milioni

MUSICA – Dal cinema alla musica. Nella classifica dei cantanti che hanno guadagnato di più nel corso del 2014 al primo posto si piazza André Rommell Young, in arte Dr. Dre. Il cantante spicca in vetta con i suoi 620 milioni di dollari anche e soprattutto grazie all’acquisto della sua “Beats Electronics” da parte di Apple per tre miliardi di dollari alla fine di maggio. Secondo posto, con largo distacco, per Beyoncé a 115 milioni di dollari, incasso buona parte legato al suo Mrs. Carter Show World Tour, terza posizione per gli Eagles (100 milioni di dollari), grazie al tour History Of The Eagles, i cantanti hanno guadagnato di più di Lady Gaga, Kanye West e Miley Cyrus messi insieme. Scorrendo la top ten e oltre il podio troviamo Bon Jovi con 82 milioni di dollari, uno in più del Boss Bruce Springsteen, quinto, ed ancora, sesto, Justin Bieber, che è riuscito a racimolare 80 milioni di dollari. Si fermano a 75 milioni gli idoli delle ragazzine di tutto il mondo, gli One Direction, boyband britannica. Chiudono la top 10 della musica Paul McCartney, il più vecchio della combriccola, con 71 milioni di dollari, il dj britannico Calvin Harris, a quota 66 milioni di dollari e l’eroe del country Toby Keith a 65.

S.C.




Commenta con Facebook