• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Estero > Uefa, Platini: "Il 2014 è stato straordinario con traguardi e decisioni storiche"

Uefa, Platini: "Il 2014 è stato straordinario con traguardi e decisioni storiche"

Il messaggio di fine anno del presidente della Federcalcio europea


Michel Platini (Getty Images)

30/12/2014 14:31

UEFA PLATINI MESSAGGIO FINE ANNO / ROMA - Un anno straordinario: così Michel Platini definisce il 2014 dell'Uefa. Nel messaggio di fine anno, il numero uno del calcio europeo afferma: "Il 2014 è stato un anno straordinario per la Uefa che ha festeggiato il suo sessantesimo compleanno con traguardi e decisioni storiche". 

Tra i passaggi evidenziati da Platini c'è la nascita dell'Uefa Nations League e la formula itinerante di Euro2020, grazie al quale "il nostro continente sarà unito come non mai". 

Il messaggio di Platini poi prosegue: "Chi mi conosce sa che una delle mie priorità è tutelare il calcio e sono felice che nel 2014 siano state prese molte decisioni per farlo". Tra quelle elencate nel messaggio c'è la lotta alle combine e alla discriminazione, ma anche i passi "per proteggere la stabilità finanziaria del calcio". 

"Per tutti questi motivi - continua Platini -, e per molti altri, ad agosto ho deciso di ricandidarmi per il terzo mandato da presidente Uefa. Ci sono state tante speculazioni, che ipotizzavano la mia candidatura alla presidenza Fifa, ipotesi che ho davvero considerato per un po' di tempo, ma alla fine ho scelto la Uefa".

B.D.S.




Commenta con Facebook