• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > > Calciomercato Milan, Sabatini vola a Milano per Destro: Berlusconi pronto ad intervenire

Calciomercato Milan, Sabatini vola a Milano per Destro: Berlusconi pronto ad intervenire

Partito Torres Inzaghi va a caccia di un centravanti: l'attaccante della Roma in pole


Mattia Destro (Getty Images)
Marco Di Federico

30/12/2014 08:25

CALCIOMERCATO MILAN INZAGHI BERLUSCONI DESTRO SABATINI / ROMA - La cessione di Fernando Torres e l'arrivo di Alessio Cerci non saranno gli ultimi colpi di gennaio per il calciomercato Milan. Perché dopo l'addio polemico dell'attaccante spagnolo Pippo Inzaghi ha chiesto comunque un nuovo centravanti che possa essere la vera alternativa tattica a Menez, schierato ormai costantemente come 'falso nueve', visto che sia Pazzini che Niang non offrono sufficienti garanzie al tecnico.

Il primo nome sulla lista dei rossoneri era e resta quello di Mattia Destro, 23enne attaccante acquistato dalla Roma nell'estate del 2012 ma che con Rudi Garcia fatica a trovare spazio. La valutazione che viene fatta del suo cartellino da parte dei giallorossi è molto alta, circa 20 milioni di euro: tra oggi e domani il Ds Walter Sabatini sarà a Milano per parlare direttamente con Vigorelli, agente di Destro, e fare il punto della situazione. Come confermato da Calciomercato.it, per Destro non va assolutamente scartato un possibile scambio con El Shaarawy, esterno offensivo con le caratteristiche giuste per sostituire l'ivoriano Gervinho, che a gennaio sarà impegnato con la Coppa d'Africa.

Secondo il 'Corriere dello Sport', pur di avere da subito Destro ci potrebbe essere un intervento diretto di Silvio Berlusconi, sempre più soddisfatto della scelta di Inzaghi come tecnico della ricostruzione rossonera e pronto anche a qualche sacrificio pur di dare la caccia al terzo posto. Al momento, in ogni caso, per motivi economici i rossoneri pensano solo ad un prestito come accaduto con Cerci, rimandando ogni discorso a giugno. Le principali alternative all'ex interista restano Okaka della Sampdoria e Kostas Mitroglou dell'Olympiacos, ma il cui cartellino appartiene al Fulham. Ritorno di fiamma anche per Luis Muriel, per il quale si potrebbe usare la 'carta' Niang, anche se l'attaccante dell'Udinese è ad un passo dalla Sampdoria.




Commenta con Facebook