• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inghilterra > Chelsea, Villas-Boas: "A Londra tradito dai giocatori. Di Matteo mi ha deluso"

Chelsea, Villas-Boas: "A Londra tradito dai giocatori. Di Matteo mi ha deluso"

Il tecnico portoghese torna a parlare della sua sfortunata esprienza londinese


André Villas-Boas (Getty Images)

27/12/2014 23:14

CHELSEA VILLAS-BOAS DI MATTEO ASHLEY COLE/ LONDRA (Inghilterra) - Nell'estate del 2011, dopo aver conquistato campionato, coppa ed Europa League con il Porto, André Villas-Boas venne scelto dal Chelsea che sperava di trovare in lui l'erede di José Mourinho. L'esperienza londinese dello 'Special Two', invece, durò meno del previsto: a distanza di anni, il portoghese torna a parlare della sua avventura sulla panchina dei 'Blues', rivolgendo parole dure nei confronti dei suoi ex giocatori e di Roberto Di Matteo, il tecnico che lo sostituì portando poi il Chelsea alla vittoria della Champions League in finale contro il Bayern Monaco.

"Al Chelsea sono stato tradito da troppi giocatori, come ha già ammesso pubblicamente Ashley Cole - ha dichiarato Villas-Boas ai microfoni del settimanale lusitano 'Expresso' - Quando Di Matteo ha accettato l'incarico di allenatore al mio posto senza lasciare il club come il resto dello staff tecnico, sono rimasto molto deluso. Ero stato proprio io ad imporlo come secondo, anche contro la volontà della società. Il Tottenham? Mi ha sostituito Sherwood, uno che non volevo nella mia squadra. Dissi al presidente che non avrebbe fatto nulla di buono ed infatti si cerò una frattura tra giocatori e allenatore".

S.F.




Commenta con Facebook