• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Serie B > LA MEGLIO GIOVENTU' - Fossati super, Pettinari flop

LA MEGLIO GIOVENTU' - Fossati super, Pettinari flop

Le pagelle dei talenti della Serie B, in prestito dalle big della massima serie


Marco Ezio Fossati (Getty Images)
Hervé Sacchi (@hervesacchi)

23/12/2014 18:43

LA MEGLIO GIOVENTU TALENTI SERIE B IN PRESTITO DA SERIE A / ROMA - Penultimo appuntamento del 2014 con la rubrica di Calciomercato.it che riporta le pagelle dei principali giovani di Serie B in prestito dai club della massima serie. Nell'edizione odierna, relativa alle gare dell'ultimo weekend, troviamo Marco Ezio Fossati tra i principali protagonisti di giornata: a segno col suo Perugia, ha disputato un'ottima gara. Peccato solo che il suo gol non abbia garantito al Grifone di ottenere l'intero bottino. Giornata negativa invece per il giovane Pettinari, piuttosto in ombra nella gara del suo Latina contro il Bari.

 


RODRIGO ELY (Avellino - Milan) - Squalificato.

JHERSON VERGARA (Avellino - Milan): 6 - Di buon fisico ma ancora troppo timido in certe occasioni. Riesce comunque a limitare i danni, anche quando si crede che possa cedere sotto i colpi degli avversari.

ALFRED GOMIS (Avellino - Torino) - Infortunato.

GIANMARIO COMI (Avellino - Milan) - In panchina contro il Bologna.

RAFAL WOLSKI (Bari - Fiorentina) - Non convocato.

MICHELE CAMPORESE (Bari - Fiorentina): 6 - Contro il Latina passa un pomeriggio tranquillo, amministrando la zona di competenza con solidità.

DANIEL BESSA (Bologna - Inter): 6 - Viene impiegato per circa un'ora di gioco abbondante. Positivo il suo contributo, in entrambe le fasi.

GABRIEL (Carpi - Milan): 6 - Subisce una rete ma è incolpevole nell'occasione. Per il resto non ha avuto problemi, tanto da rischiare di rimediare il "senza voto".

FILIP JANKOVIC (Catania - Parma): s.v. - Solo 18' di gioco per lui.

ANTONIO BARRECA (Cittadella - Torino): 6 - Magari non precisissimo come in altre occasioni, ma mette coraggio nella sua prestazione. Messo alla stretta da avversari di maggiore esperienza, ha saputo mostrare i denti e rispondere con personalità.  

ANTONIO PALMA (Cittadella - Atalanta) - In panchina contro il Frosinone.

STEVE BELECK (Crotone - Fiorentina) - In panchina contro il Varese.

MIHAI BALASA (Crotone - Roma): 6 - Nonostante gli scarsi risultati dell'ultimo periodo da parte della sua squadra, resta uno dei migliori giocatori della formazione di Drago. Ottima spinta sulla corsia destra, non esita a proporsi senza comunque lasciar scoperta la sua area di competenza.

MIRKO PIGLIACELLI (Frosinone - Parma) - In panchina contro il Cittadella.

ANDREA PETAGNA (Latina - Milan): s.v. - Meno di 20' senza impensierire.

FEDERICO VIVIANI (Latina - Roma): 6 - Male in fase di impostazione, ma almeno si spende per recuperare le palle perse diventando importante come interditore di gioco.

STEFANO PETTINARI (Latina - Roma): 5 - Avrebbe potuto fare di più, ma non è stato in grado di garantire la consueta spinta offensiva.

ANDREA SCHIAVONE (Modena - Juventus): 6 - Contributo positivo per il giocatore di proprietà della Juve che nella gara vinta contro il Trapani ha dettato i tempi in maniera egregia.

STEFANO BELTRAME (Modena - Sampdoria): 5,5 - Gioca circa mezz'ora, prima di uscire a 10' dalla fine del primo tempo. Lascia il posto a Ferrari che sarà poi decisivo.

MARCO FOSSATI (Perugia - Milan): 7 - Il migliore in campo tra i suoi. Trova un gol di pregevole fattura e nonostante l'uomo in meno sarebbe potuto essere decisivo ai fini della vittoria che invece sfuma a pochi secondi dalla fine.

VALERIO VERRE (Perugia - Udinese): 6 - Entra a gara in corso, con particolare grinta e determinazione. Dà una buona spinta alla sua squadra, invitandola a seguirlo in fase di pressing.

EDOARDO GOLDANIGA (Perugia - Chievo Verona): 6 - Peccato per l'ultima azione del match in cui il Pescara trova il pareggio in extremis. Sia lui che i suoi compagni non hanno gestito bene tale situazione. Mezzo punto in meno un po' per tutti.  

BRAYAN PEREA (Perugia - Lazio): s.v. - E' titolare ma è lui a lasciare il posto a Provedel dopo l'espulsione di Koprivec.

VINICIUS (Perugia - Lazio) - In panchina contro il Pescara.

VITTORIO PARIGINI (Perugia - Torino) - Squalificato.

GABRIEL APPELT PIRES (Pescara - Juventus) - Non convocato.

NICCOLO' BELLONI (Pro Vercelli - Inter): 6 - Dopo il gol di Crotone e complice l'assenza di Fabiano ritrova il posto da titolare. Gara vibrante contro la Ternana, nella quale ha certamente contribuito ad alimentare una discreta spinta sulla fascia sinistra. Molto dinamico, talvolta manca di precisione.

GIACOMO BERETTA (Pro Vercelli - Milan): 6 - Ha circa mezzora per dare una mano ai suoi compagni. Sempre tosto da marcare, si piazza al centro dell'attacco e dà una mano ad Ettore Marchi. Impatto positivo sulla gara.  

MARKO BAKIC (Spezia - Fiorentina) - Non convocato per la gara di Vicenza.

LUCA CRECCO (Ternana - Lazio): 6 - Alterna buoni momenti ad altri in cui è più in ombra.

MATTIA ARAMU (Trapani - Torino) - In panchina contro il Modena.

LEONARDO CAPEZZI (Varese - Fiorentina) - Squalificato.

MARIO SAMPIRISI (Vicenza - Genoa): 6 - In miglioramento, contro lo Spezia disputa una gara accorta trovando anche spazio per spingersi in avanti.

POL GARCIA (Vicenza - Juventus): 5,5 - Rimedia l'espulsione nel finale di gara, che sarebbe potuta costare cara alla sua squadra. E invece il Vicenza porta a casa l'intera posta.

CEPHAS MALELE (Virtus Entella - Palermo) - In panchina contro il Livorno.

MARCO PINATO (Virtus Lanciano - Milan) - Non convocato per la gara contro il Carpi.




Commenta con Facebook