• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Olanda > Punto Eredivisie, risultati e classifica diciassettesima giornata

Punto Eredivisie, risultati e classifica diciassettesima giornata

IL PSV chiude l’anno con i fuochi d’artificio ed è campione d’inverno, il Feyenoord torna a sorridere


Philipp Cocu (Getty Images)

22/12/2014 14:12

PUNTO EREDIVISIE RISULTATI CLASSIFICA / Amsterdam (Olanda) – Il 2014 dell’Eredivisie si chiude in linea con la tendenza delle ultime settimane, con un duello in vetta che promette di essere avvincente fino alla fine. Dopo la più che rocambolesca vittoria nel recupero del big match con il Feyenoord di mercoledì scorso il PSV festeggia il titolo di campione d’inverno davanti al suo pubblico in maniera pirotecnica: i ragazzi di Cocu asfaltano i Go Ahead Eagles con un sontuoso 5-0 in cui si fa ancora una volta onore Depay con una doppietta. Il gioiellino dei ‘Boeren’ è sempre più lanciato verso la definitiva consacrazione, e anche la vetta della classifica cannonieri è ormai a un passo (attualmente comanda a quota 11 reti la coppia formata da Kramer del Den Haag e Uth dell’Heerenveen).

SECONDA PIAZZA – Ma il PSV per ottenere il trionfo finale dovrà sudare fino all’ultimo, visto che l’Ajax non sembra di avere alcuna intenzione di mollare. I ‘Lancieri’ restano a quattro lunghezze dalla capolista grazie all’importante, e per certi versi fortunosa, vittoria sul campo dell’Excelsior.

REAZIONE – Dopo lo choc per la sconfitta con il PSV il Feyenoord reagisce subito alla grande, battendo in trasferta il Breda ed appropiandosi della terza piazza in solitaria. La squadra di Rotterdam approfitta infatti della sconfitta del PEC Zwolle, che non riesce a gestire il gol di vantaggio sul campo del Cambuur. Ma la partita senza dubbio più spettacolare del weekend è quella tra il Twente e il Willem II, con i ‘Tukkers padroni di casa che segnano due gol nel recupero e riescono a vincere una partita che sembrava ormai persa. Pesante invece la sconfitta interna con l’Utrecht dell’AZ Alkmaar, che accantona per il momento le ambizioni di alta classifica. Da segnalare, infine, il netto 3-0 grazie al quale il Vitesse regola l’Heracles in meno di un tempo e torna in una posizione di classifica più consona alle sue ambizioni.

 

RISULTATI

Heerenveen-Den Haag 0-0;

Cambuur-Zwolle 2-1: 19’ Lam (Z), 58’ van de Streek (Ca), 89’ Bakker (Ca);

Dordrecht-Groningen 1-1: 45’ de Leeuw (G), 83’ Gosens (D);

PSV-G.A. Eagles 5-0: 14’ Arias, 33’ e 79’ Depay, 90’ Locadia, 90’+1 Jozefzoon:

Alkmaar-Utrecht 0-3: 12’ e 28’ Duplan, 37’ Diemers;

Vitesse-Heracles 3-0: 25’ e 43’ Traoré, 32’ Labyad;

Breda-Feyenoord 0-1: 32’ Kazim-Richards;

Excelsior-Ajax 0-2: 83’ van Der Hoorn, 88’ Zivkovic;

Twente-Willem II 3-2: 12’ Mokthar (T), 31’ Messaoud (W), 72’ Haemhouts (W), 90’+2 Bjelland (T), 90’+4 Borven (T).

 

CLASSIFICA

PSV 43 punti, Ajax 39, Feyenoord 31, Zwolle 29, Alkmaar 28, Twente 28, Cambuur 26, Groningen 24, Utrecht 23, Vitesse 22, Heerenveen 22, Willem II 20, Excelsior 17, G.A. Eagles 16, Heracles 16, Den Haag 16, Breda 13, Dordrecht 7.




Commenta con Facebook