• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Il punto di CM.IT > IL PUNTO DI CM.IT - Risultati attesi, protagonisti inattesi: i volti nuovi della Serie A

IL PUNTO DI CM.IT - Risultati attesi, protagonisti inattesi: i volti nuovi della Serie A

La fine del 2014 vede alla ribalta personaggi non annunciati ad inizio anno: ecco le sorprese del nostro campionato


Vazquez, Dybala e Barreto (Getty Images)
Antonio Papa (Twitter: @antoniopapapapa)

22/12/2014 13:20

IL PUNTO DI CMT.IT PROTAGONISTI INATTESI SERIE A / ROMA - Risultati che puoi anche aspettarti. Classifica che - salvo qualche sporadico exploit - rispecchia tutto sommato la qualità delle forze in gioco. Chi proprio non ti aspetti sono i protagonisti, gli inattesi interpreti di una stagione che giornata dopo giornata tira fuori nomi sempre nuovi, sorprese estemporanee oppure 'outsider' che pian piano diventano belle realtà. Per la gioia degli osservatori e dei loro taccuini, che mai come quest'anno sono pieni di nuove idee, spesso a basso costo. E' questo il lato buono della crisi, segno che molte delle nostre squadre hanno preso coscienza del momento difficile e stanno imparando a relazionarcisi. 

LA VIE EN ROSE (ET NOIR) - L'esempio più lampante di questo trend non può che essere il Palermo degli argentini, da sempre fucina di grandi talenti per il calcio mondiale, figurarsi ora che le cose stanno così. 'Usato garantito' come Rigoni e Barreto, gol e assist a pioggia, come mai prima. L'apice della carriera a 30 anni, non sono i primi né gli ultimi e probabilmente possono ancora dire la loro anche in qualche squadra più ambiziosa. Gli uomini-copertina però sono sempre loro due, quei nanetti terribili lì davanti. Lo straordinario Dybala, campione vero destinato a palcoscenici importanti, ma anche Franco Vazquez che, zitto zitto (nomen omen, non a caso lo chiamano 'El Mudo'), si sta prendendo la scena e assicurandosi il futuro. A 25 anni non è ancora troppo tardi. 

IAGO E GLI ALTRI - Siamo pronti a scommettere che ben pochi fanta-allenatori ad inizio anno pensavano di acquistare gli elementi che vi elenchiamo di seguito. Iago Falque, da meteora juventina ad insostituibile per Gasperini. Lorenzo Tonelli, implacabile difensore-goleador dell'Empoli, coppia in stile Ranocchia-Bonucci con il sodale Rugani. Alex Geijo, il più inatteso di tutti, a 32 anni volto nuovo dell'Udinese dopo anni di prestiti a destra e a manca. 'Last but not least', Felipe Anderson, uno che sembrava aver perso il treno giusto e che invece ora sta trovando condizione, gol e prestazioni scintillanti. Il talento c'è, gli mancava la fiducia: ora è il momento di puntarci ciecamente. 

 




Commenta con Facebook