• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI FIORENTINA-EMPOLI

PAGELLE E TABELLINO DI FIORENTINA-EMPOLI

Tavano e Gomez deludono. Joaquin incanta, Sepe para tutto


Luigi Sepe, ex Empoli (Getty Images)
Antonio Russo (Twitter @tonyrusso93)

21/12/2014 17:05

ECCO LE PAGELLE DI FIORENTINA-EMPOLI:

 

FIORENTINA

Neto 6,5 – Non viene chiamato a grossi interventi nel primo tempo e si limita all’ordinaria amministrazione. Non ha colpe sulla rete di Tonelli. Nella ripresa si rende protagonista di ottime parate.

Savic 5,5 – Tiene bene il veloce Tavano e sbroglia diverse situazioni complicate. Si rende di frequente pericoloso sui calci piazzati con i suoi inserimenti aerei. Nella ripresa si addormenta in occasione della rete di Tonelli perdendoselo in marcatura.

G. Rodriguez 6,5 – Comincia l’azione dalle retrovie con lanci che superano il centrocampo e sono indirizzati all’ariete Gomez. Fa buona guardia sugli attaccanti azzurri e non commette sbavature.

Basanta 5 – Erroraccio nel primo tempo, con un retropassaggio sciagurato innesca Tavano che per sua fortuna non riesce a beffare Neto in uscita. Partita condita da troppe imprecisioni.

Joaquin 6,5 – Cresce col passare dei minuti e brucia quella fascia a furia di galoppate. Fa intravedere grandi numeri e mette interessanti palloni al centro. Dal 67’ Aquilani 5,5 – Entra e non offre l’aiuto sperato alla causa gigliata.

Mati Fernandez 6,5 – Va di frequente in appoggio all’azione e con i suoi inserimenti diventa in pratica un attaccante aggiunto.

Pizarro 6 – Verticalizza rapidamente il gioco della viola con lanci illuminanti. Non si mette molto in luce con giocate trascendentali, ma la Fiorentina continua a cibarsi delle sue geometrie.

Borja Valero 5,5 – Agisce alle spalle degli attaccanti e con la sua grande visione di gioco gestisce tutti i palloni offensivi della viola. Nel primo tempo si divora una clamorosa palla gol. Con il passare dei minuti esce fuori dalla manovra. Nel finale mostra un inspiegabile isterismo.

Vargas 6,5 – Spinge molto da quel lato e mette un’infinità di cross al centro. Sul crepuscolo della prima frazione di gioco porta in vantaggio i gigliati con un gran gol da fuori area. Dall’82’ Alonso s.v.

Cuadrado 6 – Svaria su tutto il fronte d’attacco ed è lui a portare Sepe alla prima parata importante del match. Si accende a tratti, ma non riesce a fare la differenza come dovrebbe.

Gomez 5 – Non è in un gran momento e si vede. Nel primo tempo Sepe gli nega il gol, nella ripresa invece i suoi sogni di gloria personale s’infrangono sul palo. Ennesima prestazione deludente. Dall’82’ El Hamdaoui s.v.

All. Montella 6 – La Fiorentina gioca bene e crea diverse palle gol, ma si mostra abbastanza distratta nelle retrovie. Continuano a mancare gli uomini chiave di questa viola. Errato il cambio Aquilani-Joaquin con lo spagnolo che sembrava tra i migliori dei suoi.

 

EMPOLI

Sepe 7,5 – Nella prima frazione di gioco salva tutto su una gran conclusione di Cuadrado dal limite dell’area e poi nega la gioia del gol a Gomez con una parata in controtempo. Nella ripresa si ripete ancora una volta con un grande intervento su una conclusione dell’ala colombiana.

Hysaj 5,5 – Da quel lato c’è un indiavolato Vargas che lo fa letteralmente a fette. Brutta prestazione per il giovane terzino albanese.

Tonelli 6,5 – Coadiuvato da Rugani tiene bene gli avanti viola e risolve numerose situazioni intricate. Buona la sua prestazione. Nella ripresa riporta il risultato in parità con un grande stacco di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

Rugani 6 – Tiene bene Gomez e quando può va a sopperire alle mancanze degli esterni. Davvero ottima la prima stagione in A di questo giovane ragazzo.

Mario Rui 5,5 – Joaquin lo fa correre parecchio su quella fascia. Non riesce a contenere lo spagnolo e offre uno scarso supporto offensivo alla squadra su quella fascia. 

Signorelli 5,5 – Sugli sviluppi del corner da dove poi nasce la rete di Vargas si addormenta e non spazza via in tempo la palla.

Valdifiori 6 – Gestisce palla a centrocampo e orchestra il gioco dell’Empoli con geometrie semplici, ma efficaci. È lui a calciare l’angolo su cui nasce la rete di Tonelli. Piedi educati al servizio del centrocampo empolese.

Croce 6 – Non offre un gran contributo difensivo, ma si disimpegna bene in fase offensiva dove mette buoni palloni al centro. Sufficienza piena.

Verdi 5,5 – Dovrebbe agire alle spalle delle due punte, ma con Maccarone che gioca così basso spesso diventa praticamente un centrocampista aggiunto. Sembra poco lucido e sbaglia qualche appoggio di troppo. Dal 55’ Zielinski 6 – Entra col piglio giusto e gestisce bene palla duettando ottimamente con i compagni.

Maccarone 5,5 – Si abbassa molto per andarsi a prendere palla e la gestisce bene. Pecca in fase d’impostazione dove spesso sembra frettoloso. Dal 72’ Mchedlidze s.v.

Tavano 5 – Per i primi 20 minuti sonnecchia lì in attacco, poi d’improvviso su un retropassaggio di Basanta si accende e per poco non sfiora il gol. Poco dopo, ancora una volta, solo un intervento in extremis di Savic gli nega la felicità della rete. Dopo questi due episodi rientra in letargo e non si vede più. Dal 61’ Pucciarelli 5,5 – Non offre un gran contributo alla partita dell’Empoli e tocca pochi palloni.

All. Sarri 6,5 – Gli ottimi schemi di Sarri continuano a far parlare di loro. Ennesima rete da calcio piazzato, questa volta ad andare a segno c’ha pensato Tonelli. Buona la prestazione dell’Empoli che è apparso in forma e ben organizzato.

Arbitro Russo 4 – Prestazione poco esaltante per il fischietto di Nola. Al 43’ Joaquin mette in mezzo e trova la respinta di braccio di Rugani, rigore per la viola, ma Russo e i suoi assistenti valutano diversamente. Corretti i due gol del match. Nella ripresa altro fallo di mano sospetto in area ospite: anche in questo caso ci poteva stare il rigore per i viola. Nel finale l’arbitro campano perde completamente di mano la partita e comincia ad ammonire a random.

 

TABELLINO

FIORENTINA-EMPOLI 1-1

FIORENTINA (3-5-1-1): Neto; Savic, G. Rodriguez, Basanta; Joaquin (dal 67’ Aquilani), Mati Fernandez, Pizarro, Borja Valero, Vargas (dall’82 Alonso); Cuadrado; Gomez (dall’82’ El Hamdaoui ). Richards, Badelj, Marin, Aquilani, Tatarusanu, Kurtic, Lazzerini, Tomovic, Ilicic. All. Montella.

EMPOLI (4-3-1-2): Sepe; Hysaj, Tonelli, Rugani, Mario Rui; Signorelli, Valdifiori, Croce; Verdi(dal 55’ Zielinski); Maccarone(dal 72’ Mchedlidze), Tavano(dal 61’ Pucciarelli). Pugliesi, Agrifogli, Moro, Laxalt, Barba, Bianchetti, Aguirre, Bassi. All. Sarri.

Arbitro: Carmine Russo di Nola

Marcatori: 45’ Vargas (F), 57’ Tonelli (E)

Ammoniti: 32’ Maccarone (E), 88’ El Hamdaoui (F), 89’ Pucciarelli (E), 90’ Borja Valero (F), 90’ Zielinski (E), 91’ Aquilani (F), 93’ Pizarro (F), 94’ Valdifiori (E)

Espulsi:




Commenta con Facebook