• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI TORINO-GENOA

PAGELLE E TABELLINO DI TORINO-GENOA

Glik decisivo, Amauri ancora in ombra. Matri fa cilecca, Sturaro si sacrifica


Glik in azione (Getty Images)
Davide Ritacco

21/12/2014 17:04

ECCO LE PAGELLE DI TORINO-GENOA

 

TORINO

Gillet 5,5 – Sul gol poteva fare meglio. Il tiro era dal limite dell’area di rigore e la traiettoria, seppur coperto, era leggibile.

Maksimovic 6 – Lotta bene su ogni pallone e non tira mai indietro la gamba in una partita maschia.

Glik 7,5 – Non capita spesso di leggere sul tabellino una doppietta di un difensore. Decisivo sulle palle inattive ma non solo. Annulla Matri con il quale ingaggia un duello che lo vede trionfare.  

Moretti 6,5 – Entra nell’azione del secondo gol dividendolo di fatto con il compagno di reparto e capitano Glik. Gioca con la giusta attenzione senza grosse sbavature.

Darmian 6,5 – Spinge con la solita grinta sulla corsia di competenza. E’ sempre una valida alternativa nella manovra del Torino. Le sue sgroppate danno fastidio al Genoa.  

El Kaddouri 6 – Amministra bene in mezzo al campo concedendo anche qualche assist interessante. La sua tecnica è preziosa per il centrocampo di Torino ma a volte è troppo ingenuo e/o superficiale.

Gazzi 6 – La sua è una partita di lotta e di governo. Non male in quanto ad energia ma pecca a livello di tecnica.

Farnerud 7 – Il migliore in assoluto del match. Nel primo tempo risveglia tutti con una punizione che colpisce la traversa. Ma per tutta la partita è sempre lucido ed è sempre lui ha cambiare passo alla gara. Dal 82’ Vives s.v.

Molinaro 6 – Non sempre preciso nelle sue discese. Qualche volta sbanda e lascia qualche buco preoccupante. Dal 59’ Peres 6,5 – Entra bene in partita e mette in difficoltà la retroguardia del grifone con le sue proverbiali discese.

Martinez 6,5 – Ha tanta energia e vivacità e crea imbarazzo nella difesa di Gasperini ma è pur vero che spesso, troppo spesso, non va al tiro perdendosi in dribbling e finte.   

Amauri 5,5 – Un’altra gara ancora poco positiva per l’italo-brasiliano che non ha ancora segnato con la maglia granata. E’ sempre molto generoso ma non incide quasi mai. Dal 68’ Quagliarella 6 – Buon ingresso in campo dell’ex giocatore della Juventus. Prova subito ad impensierire Lamanna con un paio di tiri pericolosi ma non è preciso. E’ stato di gran lunga più incisivo lui che il suo predecessore.   

All. Ventura 6,5 – Con un grande cuore e grande voglia la sua squadra porta a casa tre punti fondamentali e chiude l’anno con una buona vittoria fermando l’emorragia di risultati.

 

GENOA

Lamanna 6 – Incolpevole sui gol, due volte tradito dai compagni di squadra che in area di rigore fanno saltare e si dimenticano degli avversari.

Roncaglia 5,5 – Errori a volte banali e con l’ingresso di Peres diventa un inferno. L’avversario lo punta in continuazione e lui va in difficoltà.

Burdisso 5 – Il Torino segna due gol su due calci d’angolo. Lui si perde spesso le marcature e non riesce ad opporsi (nonostante sia una sua specialità) nel gioco aereo.

Marchese 5,5 – Molto nervoso fin dai primi minuti. Esce sconfitto spesso dalle battaglie anche se quando spinge va vedere le cose migliori. Esce per infortunio. Dal 60' Izzo 6 - Fa la sua parte senza mai strafare. La necessità di riacciuffare il pareggio gli semplifica la vita in fase difensiva. 

Rosi 5,5 – Gasperini lo preferisce a Lestienne e l’ex Roma si intimidisce e non riesce a sprigionare la sua potenza. Spesso impacciato viene sostituito ad inizio ripresa per infortunio. Dal 48’ De Maio 5,5 – Entra e non trova la giusta posizione, subito dopo il Torino passa in vantaggio e lui va addirittura a fare l’attaccante, senza successo.   

Sturaro 6,5 – Grandissima personalità e tanta voglia di sacrificarsi e ripartire. Un giocatore fondamentale per l’economia del Genoa e di Gasperini.

Rincon 6 – Cerca di fare il possibile per far girare la squadra ma oggi Fernerud era imprendibile e lui è andato spesso in difficoltà.

Bertolacci 6 – Stava giocando la sua onesta partita ed era tra i più pericolosi ma un infortunio lo ha tolto dalla contesa. Dal 46’ Greco 6 – L’ex Roma entra col piglio giusto e prova a dare il suo apporto alla squadra ma i gialloblu vanno sotto e non riesce a cambiare la partita.

Antonelli 5,5 – Meno brillante rispetto alle altre partite. Soffre la vivacità di Darmian e non raggiunge mai il fondo.  

Falque 6 – Con un bel tiro dalla distanza trova il gol del vantaggio che però non serve per portare a casa i tre punti. E’ sicuramente più pericoloso del compagno di reparto.  

Matri 5 – Annullato da Glik che fin dai primi minuti gli fa capire che sarà un pomeriggio difficile. I suoi sei gol in campionato sono arrivati tutti in trasferta ma oggi ha fatto davvero poco.  

All.: Gasperini 5,5 – Il suo Genoa tra squalificati e infortunati era ridotto davvero all’osso ma qualche scelta era rivedibile. Ciò nonostante era passato in vantaggio ma la sfortuna e qualche giocatore in serata no, lo hanno tradito e il terzo posto si allontana.

Arbitro: Tommasi 5,5 – Ci sono diversi episodi al limite. Specialmente in area di rigore. Una direzione di gara da rivedere. In una gara così nervosa serviva maggiore personalità. Tanti ammoniti ma gli sfugge la gara di mano.

 

TABELLINO

TORINO – GENOA 2-1

Torino: (3-5-2): Gillet; Maksimovic, Glik, Marchetti; Darmian, El Kaddouri, Gazzi, Farnerud (dal 82’ Vives s.v.), Molinaro (dal 59’ Peres); Martinez, Amauri (dal 68’ Quagliarella). All: Ventura.

Genoa: (3-5-2): Lamanna; Roncaglia, Burdisso, Marchese (dal 60’ Izzo); Rosi (Dal 48’ De Maio), Sturaro, Rincon, Bertolacci (dal 46’ Greco), Antonelli; Falque, Matri. All: Gasperini.

Arbitro: Tommasi

Marcatori: 42’ Falque (G), 52’, 63’ Glik (T),  

Ammoniti: 15’ Falque (G), 19’ Moretti (T), 33’ Burdisso (G), 36’ Rincon (G), 56’ Marchese (G),   

Espulsi:  




Commenta con Facebook