• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI VERONA - CHIEVO

PAGELLE E TABELLINO DI VERONA - CHIEVO

Paloschi affonda l' Hellas. Hetemaj è inesauribile. Toni predica nel buio; male Martic e Gonzalez


Alberto Paloschi (Getty Images)
Alessio Barone

21/12/2014 14:28

ECCO PAGELLE E TABELLINO VERONA – CHIEVO

 

VERONA

Benussi 6 – Ordinaria amministrazione, gli ospiti non lo impensieriscono quasi mai. Nulla può sul gol.

Rodriguez 5,5 – Controlla agevolmente gli avanti clivensi, all'occorrenza spazza via senza badare all'estetica. Si fa sorprendere dal guizzo di Paloschi in occasione del gol.

Marquez 6 – Spesso imposta la manovra dalle retrovie lanciando palla per la spizzata di Toni. Gioco che alla lunga diventa prevedibile. Va in affanno quando viene preso in velocità.

Moras 6 – Guida la difesa gialloblu con grande attenzione e senso della posizione.

Martic 5 – Prestazione sottotono, non crea particolari problemi ai diretti avversari. Quando è attaccato va in costante difficoltà. Esce per infortunio. Dal 44' Gonzalez 5 - Dalle sue parti nascono le iniziative più pericolose degli ospiti.

Christodoulopoulos 5,5 – Non sempre partecipe alla manovra, si nasconde non sostenendo le avanzate scaligere.

Hallfredsson 6 –  Come un diesel entra in partita alla distanza. Mette ordine alla manovra dei suoi e all'occorrenza sale a ridosso degli attaccanti. In mezzo al campo lotta come al suo solito. Dal 85' Saviola s.v.

Tachtsidis 5,5 – E' il regista della squadra ma è troppo lento nell'impostazione, fa sempre un tocco in più che permette agli avversari di recuperare.

Brivio 5,5 – Atteggiamento troppo timido sull'out sinistro, non affonda a dovere.

Toni 6,5 – Gioca di fisico difendendo innumerevoli palloni come solo lui sa fare e creando non pochi problemi alla retroguardia ospite. Ogni volta che prende palla al limite dell'area diventa pericoloso. Solita generosità, esce stremato. Dal 69' Lopez 5,5 - Qualche spunto interessante, ma troppo poco per impensierire nel finale il Chievo.

Nenè 6 – Gira intorno a Toni svariando su tutto il fronte offensivo. Al 19' prova il gol dell'anno con una stupenda rovesciata deviata in corner. La sua vivacità crea qualche grattacapo alla retroguardia clivense.

All. Mandorlini 5 – Imposta il match con lanci lunghi per l'ariete Toni, gioco che alla lunga diventa prevedibile. I suoi faticano ad impostare la manovra palla a terra anche per il denso traffico a metà campo. Il gioco sulle fasce è sterile e scontato. I confusionari assalti finali non producono nulla. Rimandato.

 

CHIEVO

Bizzarri 6 – Attento nelle uscite, dà sicurezza alla retroguardia.

Frey 6 – Partita diligente sulla fascia destra, senza sbavature. Limita le  sue discese badando più al controllo della sua zona di campo.

Cesar 6 – Accetta il duello tutto fisico con Toni senza tirarsi mai indietro.

Gamberini 6 – Come il compagno di reparto contrasta bene la fisicità degli avanti scaligeri. Esce per infortunio. Dal 74' Dainelli s.v.

Zukanovic 6 – Buona prestazione sull’out sinistro, difende bene e appoggia la squadra in attacco annullando spesso il suo diretto avversario. Ottimo il cross per la deviazione di Paloschi.

Izco 6 –  Motorino di centrocampo, pressa tutti portatori di palla avversari. Discreto dinamismo ma mostra qualche lacuna in fase di costruzione.

Radovanovic 6,5 – Uomo d'ordine del centrocampo clivense cerca di dettare i tempi alla ai compagni e tenta di impensierire gli avversari con alcuni tiri dalla distanza. Prova il gol della vita con pallonetto da 50 metri che Benussi alza in corner.

Hetemaj 7 – Maran lo schiera sull'out sinistro, si alza spesso a supporto degli attaccanti. Grande vivacità che impensierisce la retroguardia di casa ma pecca di tecnica. Caparbio e tenace lotta fino alla fine.

Birsa 5,5 – Fa il pendolo tra la metà campo e l'attacco occupando la zona di destra dell'offensiva clivense. Elementare nelle giocate, si limita a fare il semplice compitino. Può e deve dare di più. Dal 58' Schelotto 6 - Grande quantità e generosità fino alla fine del match.

Meggiorni 5,5 – Impatta costantemente contro il muro dei padroni di casa. Non riesce a trovare l'intesa giusta con il compagno di reparto. Fa molto movimento ma nulla più. Dal 64' Pellissier 6 - Entra al servizio dei compagni giocando di sponda o trattenendo palla per far salire i suoi.

Paloschi 6,5 – Gioca sul filo del fuorigioco, ma spesso si nasconde tra le maglie della difesa scaligera. Trova il guizzo decisivo al 81' sorprendendo la difesa veronese con una deviazione aerea sul primo palo. Letale come il morso di un cobra.

All. Maran 6 – Squadra disposta in modo ordinato che esibisce un gioco troppo scolastico e prevedibile. I suoi badano più a difendere con insufficiente atteggiamento offensivo. Meglio nella ripresa quando i suoi giocano con un baricentro più alto e arrivano a conquistare il derby della Scala.  

Arbitro: Andrea Gervasoni di Mantova 5 – In avvio di match adotta il metodo del dialogo, ma appena la partita sale di tono non disdegna l'uso del cartellino. Episodio dubbio al 75' sul contrasto Paloschi/Marquez, decide si sorvolare. Concedere il rigore sarebbe stato troppo severo. Errore clamoroso in occasione del gol, non fischia la posizione di off-side del 43 clivense. Svista che compromette il match.

 

TABELLINO

VERONA – CHIEVO 0-1

VERONA (3-5-2): Benussi; Marquez, Moras, Rodriguez; Martic (Dal 44' Gonzalez), Hallfredsson (Dal 85' Saviola), Tachtsidis, Christodoulopoulos, Brivio; Nenè, Toni (Dal 69' Lopez). All.: Mandorlini

Chievo (4-4-2):  Bizzarri; Frey, Gamberini (Dal 74' Dainelli), Cesar, Zukanovic; Izco, Radovanovic, Hetemaj, Birsa (Dal 58' Schelotto); Meggiorini (Dal 64' Pellissier), Paloschi. All.: Maran

Arbitro: Andrea Gervasoni di Mantova

Marcatori: 81' Paloschi (C)

Ammoniti: 27' Martic (V), 43' Radovanovic (C), 43' Tachtsidis (V), 44' Marquez (V), 90+2' Paloschi (C)

Espulsi: 




Commenta con Facebook