• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Fiorentina > Fiorentina, Pizarro: "Rinnovo ad occhi chiusi. Mai in un'altra italiana"

Fiorentina, Pizarro: "Rinnovo ad occhi chiusi. Mai in un'altra italiana"

Il centrocampista cileno manda un messaggio chiaro alla società


David Pizarro (Getty Images)

19/12/2014 08:25

CALCIOMERCATO FIORENTINA INTERVISTA PIZARRO LA NAZIONE RINNOVO CONTRATTO / FIRENZE - L'edizione odierna de 'La Nazione' riporta una lunga intervista al centrocampista della Fiorentina David Pizarro, della quale vi proponiamo alcuni estratti:

SPOGLIATOIO - "Io parlo poco fuori dal campo, nello spogliatoio è diverso. Lì so quello che devo dire".

PRESENTE E FUTURO - "La Fiorentina ha cercato altri registi sul mercato e io mi dicevo: 'Quest’anno magari avrò meno spazio'. Ho sempre vissuto, però, questa storia come uno stimolo. Rinnovo? Io so cosa voglio fare: continuare a giocare e spero con tutto il cuore di restare qui. Se la Fiorentina me lo chiederà io firmerò a occhi chiusi. Io sono una persona riconoscente. La Fiorentina mi ha preso in un momento complicato e mi è stata vicina quando è morta mia sorella. E io non dimentico. Mi ha dato fastidio leggere che io non rinnovavo il contratto perché avevo altri programmi e le solite banalità sul giocatore mercenario. Grazie a Dio nell’attesa mi erano arrivate offerte importanti ma io sapevo che in Italia avrei giocato solo nella Fiorentina".

'NUOVO PIZARRO' - "In prospettiva Capezzi. Mi piace davvero tanto, ha grandi doti, ci siamo allenati insieme per un po’ e ho apprezzato come gioca".

OBIETTIVI - "Stiamo cercando di tornare nell'Europa che conta. E ha imparato a non dirlo troppo in giro. Abbiamo avuto degli assestamenti che possono succedere. Ci abbiamo messo un po' del nostro, poi ci siamo ritrovati".

 

 

S.D.




Commenta con Facebook