• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan, Bonaventura: "Qui per vincere e per la Nazionale. Con Prandelli..."

Milan, Bonaventura: "Qui per vincere e per la Nazionale. Con Prandelli..."

Il calciatore rossonero contro l'ex ct: "Preferiva quelli cresciuti con lui"


Giacomo Bonaventura (Getty Images)

18/12/2014 09:26

MILAN INTERVISTA BONAVENTURA CORRIERE DELLO SPORT / MILANO - Il centrocampista del Milan Giacomo Bonaventura ha concesso una lunga intervista al 'Corriere dello Sport', di cui vi riportiamo alcuni estratti:

ROMA-MILAN - "Il terzo posto in classifica è un obiettivo alla nostra portata, ma ci sono tante squadre attrezzate come noi. La partita contro la Roma ci dirà a che punto siamo, dobbiamo consolidare la nostra mentalità per vincere contro le grandi squadre".

L'ARRIVO AL MILAN - "Il 1° settembre ho vissuto momenti di tensione. Ho aspettato fino a sera l'accordo con l'Inter, poi è arrivato il Milan. Ovviamente sono stato felicissimo. Sono qui per vincere trofei, ho tanti anni davanti".

NAZIONALE - "Sicuramente è un mio obiettivo, ma tutto passa da quello che si fa col club. Prandelli mi ha convocato qualche volta, ma non sentivo grande fiducia. Lui preferiva quelli cresciuti con lui, altri calciatori avevano la precedenza".

RUOLO - "Meglio da mezz'ala o attaccante esterno? Non saprei dirlo neanche io. Inzaghi è perfetto, mi mette a mio agio. Non è importante la posizione ma come si interpretano le situazioni in campo. Menez è estroso, non rispetta molto le indicazioni e noi altri ci muoviamo di conseguenza".

S.D.




Commenta con Facebook