• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan, Galliani: "Inzaghi è fantastico. Vi racconto gli arrivi di Rivaldo e Kakà"

Milan, Galliani: "Inzaghi è fantastico. Vi racconto gli arrivi di Rivaldo e Kakà"

L'Ad rossonero: "Ancelotti lo volle fortemente Sacchi. Che emozione vedere Maldini alzare la Champions!"


Adriano Galliani © Getty Images

16/12/2014 17:34

MILAN GALLIANI BERLUSCONI ANCELOTTI KAKA'/ MILANO - Giornata di festa in casa Milan, dove ricorre il 115esimo 'compleanno' della società rossonera, fondata nel 1899. Un'occasione importante per ripercorrere le tappe significative della storia del "club più titolato al mondo": in viste di illustre narratore, Adriano Galliani, protagonista dell'era di successi targata Berlusconi. Ai microfoni di 'Milan Channel', l'amministratore delegato ha regalato aneddoti a non finire, partendo dall'epopea di Sacchi e arrivando a quella di Ancelotti.

BERLUSCONI E IL MILAN DEL 2003 - "Silvio Berlusconi? E' veramente un grande - ha dichiarato Galliani - è fantastico in tutto quello che fa. Il Milan del 2003? Un gruppo fantastico, vincere la Champions League a Manchester con Maldini capitano 50 dopo suo padre è stato qualcosa di unico e incredibile".

RIVALDO - "Provai a prendere Rivaldo già nel 2000 - ha raccontato Galliani parlando della trattativa di calciomercato per il brasiliano del Barcellona - ma non ci riuscimmo. Quando Florentino Perez mi disse due anni dopo che il Barcellona voleva cederlo, chiamai subito Berlusconi e il presidente mi disse di fare tutto il possibile per prenderlo".

KAKA' - "L'acquisto di Kakà? Ricordo quando è arrivato, eravamo stati a Montecarlo per la Supercoppa Europea contro il Porto. Ancelotti mi chiamò dopo averlo visto al primo allenamento per dirmi che era un fenomeno, una cosa del genere non l'aveva mai fatta per nessuno. Kakà è un giocatore stratosferico che ci ha regalato emozioni fantastiche".

ANCELOTTI - "Carlo è abbonato alle vittorie, gli faccio l'in bocca al lupo per il Mondiale per club - ha raccontato Galliani, protagonista odierno delle notizie Milan - Da giocatore lo volle fortemente Arrigo Sacchi. Da allenatore, invece, dopo la Juventus stava per firmare ancora col Parma. Noi avevamo Terim e mi presentai subito da Ancelotti per convincerlo ad accettare il Milan. Spero che Inzaghi possa fare come Carletto".

INZAGHI - "Pippo è fantastico, è l'esempio che con volontà e determinazione si può ottenere di tutto. Da giocatore si è ripreso alla grande anche dagli infortuni e per questo credo che per la sua determinazione farà bene anche l'allenatore".




Commenta con Facebook