• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Calciomercato Inter, Lavezzi scavalca Cerci: parte l'assalto al Pocho

Calciomercato Inter, Lavezzi scavalca Cerci: parte l'assalto al Pocho

L'attaccante argentino in rotta con Blanc al Psg: Mancini lo aspetta


Ezequiel Lavezzi (Getty Images)
Marco Di Federico

10/12/2014 07:37

CALCIOMERCATO INTER LAVEZZI PSG LAVEZZI / MILANO - Il nome di Ezequiel Lavezzi torna prepotentemente al centro del calciomercato Inter. Ieri ad Appiano Gentile lungo summit tra Robeto Mancini, il Dg Fassone e il Dt Ausilio. Una chiacchierata dalla quale sono emersi ancora una volta le richieste del 'Mancio' in vista del prossimo calciomercato di gennaio: un attaccante esterno ed un regista per dare la caccia al terzo posto. E per quanto riguarda l'attaccante i nerazzurri hanno virato con forza sul Pocho.

Contatti tra il club nerazzurro e l'entourage dell'argentino ci sono già stati in passato, ma ora la situazione è diventata ancora più vantaggiosa per l'Inter: l'ennesimo strappo tra il giocatore e Blanc avvicina l'addio dell'ex attaccante del Napoli da Parigi. Il 3 dicembre Blanc ha sostituito a Lille per la sesta volta il Pocho, che solo una volta quest'anno ha giocato tutti e 90 i minuti, e sabato scorso contro il Nantes sarebbe avvenuta una pesante discussione tra l'argentino e il tecnico. "Perché tra me, Ibra e Cavani scegli sempre me quando devi togliere un attaccante? Te lo ordina il dottore che allo scoccare dell'ora di gioco devo uscire?", le parole di Lavezzi secondo la ricostruzione de 'La Gazzetta dello Sport'.

Storia chiusa quindi tra Lavezzi ed il Psg, con cui ha un contratto fino al 2016 da 4,5 milioni di euro. E qui nascono i problemi per l'Inter, perché si tratta di una cifra fuori portata per Thohir, a meno che l'argentino non dovesse decidere di dimezzarsi l'ingaggio pur di tornare in Italia. Dal canto suo l'Inter, che tiene sempre sotto controllo i vari Cerci, Ayew e Salah, avrebbe pensato a un prestito con diritto di riscatto fissato a 3,5 milioni a salire e con bonus. Decisiva potrebbe essere l'amichevole fra nerazzurri e parigini a Marrakech a fine anno.




Commenta con Facebook