• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI JUVENTUS-ATLETICO MADRID

PAGELLE E TABELLINO DI JUVENTUS-ATLETICO MADRID

Buffon da campione; Vidal non convince. Arda Turan insidioso, Siqueira incerto


Tevez in Juventus-Atletico (Getty Images)
Raniero Mercuri

09/12/2014 22:35

ECCO LE PAGELLE DI JUVENTUS-ATLETICO MADRID

 

JUVENTUS

Buffon 7 – Il migliore. Perché? Semplice: passano appena sei minuti, Koke gli si presenta belligerante a tu per tu. Lui intuisce, sa già dove andare. Si distende alla sua destra respingendo alla sua maniera. Da campione.

Lichtsteiner 6,5 – Solita ed inesauribile spinta sulla fascia destra. Vince più volte i duelli con Siqueira, suo diretto rivale. Non sembra mai stanco, in affanno. Ma non da oggi, da almeno tre stagioni.

Bonucci 6 – Non sarà l’impeccabile centrale difensivo che siamo abituati a vedere nella difesa a tre. Tuttavia, sbaglia davvero poco. Interviene sempre col tempo giusto nelle chiusure. Poi, quando c’è da far ripartire l’azione, non si tira certo indietro.

Chiellini 6,5 – Combatte e sgomita con Mandzukic. Una lotta tra giganti. Spesso ha la meglio uno, qualche volta l’altro. Il centravanti croato però, non tira mai in porta. Ci sarà una ragione, no?

Evra 6 – Duella col “fastidioso” Arda Turan sulla corsia di sinistra. Cliente difficile, certo. Tuttavia l’ex United se la cava benino, provando qualche volta anche a spingersi in avanti.

Vidal 5,5 – Il peggiore. Inconcludente, fumoso. Fate voi. A noi sembra il lontano parente del campionissimo dello scorso anno. Non gioca malissimo, intendiamoci. Ma non è lui, non ha la “cattiveria” agonistica del vero Vidal né l’abilità tattica che gli riconosciamo. Forse, sarebbe più a suo agio al posto di Pereyra, dietro le punte.

Pirlo 6,5 – Non fa sfracelli, ma l’abilità tecnica che sfoggia in campo vale un verso poetico. Come sempre, le azioni più pericolose della Juve passano per i suoi piedi. Certo, non gli si può sempre chiedere di decidere la partita.

Pogba 6 – Gioca da spalla di Pirlo, in una posizione che forse lo penalizza un po’. Ad ogni modo, combatte sempre come un leone. Prezioso nei recuperi, più volte cerca il gol dalla distanza.

Pereyra 5,5 – Dopo le recenti ottime prestazioni, stavolta delude un po’. Agisce dietro le punte ma, complice la difesa avversaria spesso schiacciata, finisce nel perdersi tra le maglie gialle dell’Atletico.

Tevez 6 – E’ il pericolo numero uno per tutta la difesa madrilena. Quando si mette in moto, non sai mai cosa può inventare. Tutto sommato, lo limitano abbastanza bene, non concedendogli spazi invitanti per lasciare il segno.

Llorente 6 – Combatte a lungo con i centrali ospiti, non sfigurando. Al 31’, ci prova di testa, anticipando Gimènez: Moyà alza sulla traversa.

All. Allegri 6,5 – Un punto serviva e un punto è arrivato. La Juve vola agli ottavi di finale, scacciando la delusione dello scorso anno, quando il Galatasaray la mandò a casa prima del tempo. I bianconeri giocano ordinati, compatti, concentrati. Certo, non rubano l’occhio stavolta. Ma l’obiettivo è raggiunto.

 

 

ATLETICO MADRID

Moyà 6 – Tutto sommato non lo impensieriscono più di tanto. Al 31’, alza sulla traversa la girata di testa di Llorente. Poi, al 63’, respinge la botta da fuori di Pogba. Poi, poco altro.

Juanfran 6,5 – Bravo sia in fase di copertura che di spinta. Affidabile, dotato di ottima tecnica individuale, fa la sua parte. E la fa bene.

Gimènez 6,5 – Si ”prende cura” di Llorente. A volte con successo, altre no. Il risultato però, è che con Godìn chiude quasi tutti gli spazi all’attacco bianconero.

Godìn 6,5 – Vedi sopra. Ottima l’intesa col compagno di reparto Gimènez, con il quale limita la pericolosità di Llorente e Tevez. Nel gioco aereo poi, a volte sembra insuperabile.

Siqueira 5,5 – Il peggiore. Soffre un po’ troppo le discese di Lichtsteiner, sia ad inizio gara che nella ripresa. Troppo falloso, si fa anche ammonire da Collum al 37’. Inoltre, scende pochissimo sulla fascia. Non commette errori clamorosi, chiariamolo. Ma rispetto ai compagni di squadra è certamente un gradino sotto.

Arda Turan 6,5 – Il migliore. Gioca largo a destra nel centrocampo a quattro disegnato da Simeone. E’ il più attivo di tutti: copre bene gli inserimenti dei bianconeri ed è abilissimo a ribaltare l’azione a tutta velocità. Dotato di ottima tecnica, offre più volte palle deliziose per i compagni ed insidiose per la retroguardia juventina.

Gabi 6 – Dirige con calma ed ordine il centrocampo. Non si fa vedere molto, ma il suo lavoro nell’”ombra” lo fa molto bene.

M.Suàrez 5,5 – Appare un po’ appannato, poco lucido. Non commette errori gravi, ma fatica a farsi sentire in mezzo al campo.

Koke 6,5 – Parte fortissimo. Al 6’, è sua l’occasione più ghiotta del match: servito in area di rigore, scarica verso Buffon un bel sinistro, che il portierone bianconero respinge alla grande.

R.Garcìa 5,5 – Gioca dietro a Mandzukic. Di buono c’è che aiuta molto il centrocampo in fase di copertura. Di negativo invece, che corre tanto ma conclude davvero poco.

Mandzukic 5,5 – Deludente il centravanti croato, almeno nell’ottica delle occasioni da gol create. Anzi, non create. Lotta sì duramente con Chiellini, ma la bilancia pende nettamente dalla parte del difensore italiano.

All. Simeone 6,5 – Un buon Atletico: efficace, corto, pronto a ripartire. Certo, non crea particolari pericoli dalle parti di Buffon, se si eccettua l’occasionissima sprecata da Koke al 6’. Tuttavia, vince il girone e approda agli ottavi. Da grande squadra.

Arbitro: Collum 5,5 – Così e così il fischietto scozzese. All’inizio lascia correre molto, intervenendo poco o nulla anche su interventi piuttosto duri. Poi, si lascia influenzare troppo dai giocatori, e dal 22’ al 37’ ne ammonisce tre. Ha vissuto serate migliori.

 

TABELLINO

JUVENTUS-ATLETICO MADRID 0-0

Juventus (4-3-1-2): Buffon; Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini, Evra; Vidal, Pirlo, Pogba; Pereyra; Tevez, Llorente.  All. Allegri

Atletico Madrid (4-4-2): Moyà; Juanfran, Gimènez, Godìn, Siqueira; Arda Turan, Gabi, M.Suàrez, Koke; R.Garcìa, Mandzukic.  All. Simeone

Arbitro: William Collum (SCO)

Marcatori:

Ammoniti: 22’ Vidal (J), 25’ M.Suàrez (A), 37’ Siqueira (A)

Espulsi: -




Commenta con Facebook