• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI VERONA-SAMPDORIA

PAGELLE E TABELLINO DI VERONA-SAMPDORIA

Gabbiadini e Eder brillano nel buio del Bentegodi. Toni è l'ultimo a mollare. Disastroso Marquez


460158724.jpg
Alessio Barone

08/12/2014 22:51

ECCO LE PAGELLE DI VERONA–SAMPDORIA

 

VERONA

Rafael 6 – La Samp testa subito la sua concentrazione prima con Eder poi con Gabbiadini, ma lui risponde presente. Nulla può sul rigore e sul tocco ravvicinato di Okaka. Fuori posizione sul tris ospite.

Gonzalez 5 – Dalle sue parti agisce un indemoniato Eder e lui non lo becca mai.  

Marquez 4 – Sin dal principio dell'incontro soffre la velocità di Eder, ma la frittata la combina al 26' quando atterra il brasiliano in area e si fa espellere per fallo da ultimo uomo. Ingenuo e disattento, cose che non ti aspetti da un giocatore della sua esperienza. Stella cadente.

Moras 5,5 – Bel duello fisico con Okaka, ma quando la samp accelera va in difficoltà. Si fa sorprendere sul raddoppio del 9 ospite.

Rodriguez 6 – Lotta come può non badando all'estetica, all'occorrenza scaglia anche la palla in tribuna. Efficace.

Agostini 5 – Oggi ha un cliente scomodo come Gabbiadini da controllare e, dopo un buon inizio, affonda come tutta la squadra. Dal 85' Gomez s.v.

Campanharo 5 –  Anonimo mai in partita, fatica a trovare la posizione e l'intesa coi compagni. Fantasma.  Dal 80' Valoti s.v.

Tachtsidis 5,5 – Prestazione accorta, gioca semplice. Buona la fase d'interdizione, sempre in pressing sui portatori di palla avversari. Da un suo tiro nasce il pareggio. Alla lunga sparisce dalla partita.

Christodoulopoulos 6 – All'occasione si alza per dare manforte agli attaccanti ma fatica a trovare il varco giusto. Con l'uomo in meno bada più a mantenere la posizione.

Toni 6,5 – Vero leader di questa squadra, trova il pareggio con un gol da grande opportunista. Sul finire del primo tempo sfiora il raddoppio con una girata volante. E' l'ultimo a mollare. Eterno.

Lopez 6 – Mostra buone doti da velocista e discreta tecnica, ma è troppo  leggero nel gioco fisico. Qualche buona accelerazione che crea apprensione alla difesa ospite. Dal 74' Nenè 6,5 - Il suo ingresso dà più vivacità all'attacco gialloblu.

All. Mandorlini 5 – Schiera la squadra con un insolito 3-5-2 sistemando il 38enne Marquez nell'orbita del fulmine Eder. Mossa infelice che porta all'espulsione del messicano. Buona la reazione che porta al pareggio, ma i suoi risentono dell'uomo in meno crollando nella ripresa. Dovrà lavorare sodo per ricostruire il giocattolo Verona e mantenere la sua panchina.

 

SAMPDORIA

 

Romero 5,5 – Al primo vero tiro in porta del Verona difetta nella respinta regalando un pallone d'oro a Toni che non fallisce. Errore che per sua fortuna non incide.  

De Silvestri 6 – Buona partita in fase di spinta e accorto in quella difensiva. Ingenua l' ammonizione che gli costa la squalifica. Dal 71' Cacciatore 6 - Ordinato e preciso.

Silvestre 5,5 – Ordinaria amministrazione per il centrale doriano fino al 37' quando si fa anticipare da Toni in occasione del pareggio. Esce per infortunio. Dal 40' Gastaldello 6 - Gioca d'esperienza senza particolari patemi d'animo.

Romagnoli 6 – Non patisce particolari pene contro gli avversari di turno. Mostra qualche incertezza in fase d'impostazione.

Mesbah 6 – Partita anonima per l'algerino, mantiene la posizione senza mai proporsi.

Palombo 6 –  Buon dinamismo a centrocampo, lotta su ogni palla. Situato davanti alla difesa dà ordine alla squadra.

Rizzo  6,5 – Caparbio, lotta su tutti i palloni che transitano dalle sue parti. Si propone anche in fase offensiva appoggiando l'azione d'attacco. Giovane di belle speranze.

Duncan 5,5 – Centrocampista di quantità, spesso disordinato in fase tattica e non proprio delicato con i piedi. Tanta sostanza in mezzo al campo ma poca efficacia. Dal 55' Krsticic 6 - Dà più qualità al centrocampo sampdoriano.

Gabbiadini 7 – Illuminante passaggio per Eder in occasione del calcio di rigore, delizioso l'assist per il raddoppio di Okaka. Trova il tris su una bella palla di Eder. Piede fatato.

Eder 7 –  Il brasiliano oggi è gasato, dopo pochi minuti si divora il vantaggio a tu per tu con Rafael. E' bravissimo quando prima si procura e poi trasforma il rigore del 1-0. Buona l'intesa che porta al 3-1 di Gabbiadini.

Okaka 6,5 – Partita tutta di fisico contro i centrali scaligeri, dà costante appoggio ai compagni facendo salire la squadra. Raddoppia con una deviazione aerea ravvicinata. Spreca la doppietta personale sparando sul palo al 69'.

All. Mihajlovic 7 – Squadra in buona condizione fisica, parte forte pressando alto gli avversari. I suoi vanno subito alla ricerca del vantaggio, ma una volta trovato, si abbassano troppo concedendo campo agli avversari. Meglio nella ripresa quando rientrano in possesso del match e stendono i padroni di casa. Idee chiare e personalità da vendere, questa Samp può sognare.

Arbitro: Dino Tommasi (Bassano del Grappa) 6,5 – In avvio di match lascia correre su alcuni interventi dubbi. Ineccepibile nell'azione del rigore e dell'espulsione di Marquez. Usa il cartellino per sedare gli animi sul finire del primo tempo. Sempre presente nell'azione, controlla agevolmente il match.

 

TABELLINO

VERONA  – SAMPDORIA 1-3

VERONA (5-3-2): Rafael; Gonzalez, Marquez, Moras, Rodriguez, Agostini (Dal 85' Gomez); Campanharo (Dal 80' Valoti), Tachtsidis, Christodoulopoulos; Lopez (Dal 74' Nenè), Toni. All.: Mandorlini

Sampdoria (4-3-3):  Romero; De Silvestri (Dal 71' Cacciatore), Silvestre (Dal 40' Gastaldello), Romagnoli, Mesbah; Palombo, Rizzo, Duncan (Dal 55' Krsticic); Gabbiadini, Eder, Okaka. All.: Mihajlovic

Arbitro: Dino Tommasi (Bassano del Grappa)

Marcatori: 28' Eder (S), 37' Toni (V), 57' Okaka (S), 62' Gabbiadini (S)

Ammoniti: 35' Silvestre (S), 43' Duncan (S), 46' Agostini (V), 64' De Silvestri, 86' Valoti (V)

Espulsi: 26' Marquez (V)




Commenta con Facebook