• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI CAGLIARI-CHIEVO

PAGELLE E TABELLINO DI CAGLIARI-CHIEVO

Il solo Ibarbo non può far niente contro Meggiorini e Paloschi. Male Pisano per il Cagliari e Radovanovic per gli ospiti


Alberto Paloschi (Getty Images)
Marco Di Nardo

08/12/2014 21:04

ECCO LE PAGELLE DI CAGLIARI – CHIEVO:

CAGLIARI

Cragno 5,5 – Incolpevole sui due gol del Chievo. Dimostra grande dimestichezza nel giocar palla con i piedi. Bravo anche nelle uscite alte.

Pisano 4,5 -  Offre una prestazione insufficiente sulla fascia destra lasciando ampio spazio sia a Zukanovic che a Paloschi di arrivare al cross e al tiro senza grossi problemi. Dal 45’ Donsah 6 – Prende il posto di Pisano con l’auspicio di fare meglio ed effettivamente riesce a dare un maggiore equilibrio alla squadra in fase di non possesso palla.

Benedetti 5,5 – Si fa raggirare da Paloschi ingenuamente. Viene attaccato alle spalle dall’attaccante del Chievo con grande facilità.

Rossettini 5 – Malgrado la sua esperienza non riesce a dare solidità alla difesa del Cagliari. Sbaglia molti anticipi e trova difficoltà nella fase d’impostazione.

Balzano 5,5 – Gioca in un ruolo proprio non congeniale alle sue qualità e lo capisce. Soffre il movimento senza palla di Birsa e Maggiorini. Chiude con difficoltà su Frey quando il terzino del Chievo va in avanti.

Crisetig 5,5 – Soffre la durezza di Radovanevic e la tecnica di Birsa. Cerca di proteggere la sua difesa ma alla fine l’inesperienza prende il sopravvento disputando una gara insufficiente. Dal 45’ Avelar 5,5 – Entra in campo per dare maggiore spinta alla manovra offensiva del Cagliari ma alla fine incide molto poco.

Conti 6 – Prova ad imbastire manovre offensive veloci ma il poco movimento dei suoi compagni di squadra non gli consente di creare grossi pericoli alla squadra di Maran.

Ekdal 6 – Cerca di dare quantità e protezione al centrocampo del Cagliari ma da solo riesce a fare ben poco.

Ibarbo 6 – Cerca di smuovere il Cagliari con i suoi dribbling e la sua velocità ma viene controllato senza problemi da Zukanovic. Quando riesce a superarlo non viene accompagnato a dovere dalle punte.

Cossu 5,5 -  E' uno dei giocatori più tecnici del Cagliari ma alla fine incide poco sulla gara. Si dimostra troppo impreciso sia nei passaggi che nei cross. Dal 45’ Longo 5,5 – Entra in campo con l’obiettivo di fare meglio di Cossu ma alla fine fa ben poco perché viene controllato bene da Gamberini. 

Farias 5 – Rispetto alle partite precedenti trova poco spazio per creare problemi alla retroguardia del Chievo ma la poca velocità di esecuzione non gli consente di segnare.

All. Zeman 5 – Schiera in campo una squadra poco concentrata e troppo debole in fase difensiva. I movimenti offensivi dei suoi attaccanti sono poco incisivi.
 
CHIEVO


Bizzarri 6 – Nelle poche occasioni in cui il Cagliari si dimostra realmente pericoloso dimostra grande dimestichezza tra i pali.

Frey 6 - Accompagna l'azione offensiva quando può e presta molta attenzione al movimento in verticale delle punte esterne.

Gamberini 6 - Bravo nelle chiusure sia nel gioco aereo sia palla a terra. Bene anche in fase d’impostazione con passaggi precisi per i centrocampisti.

Cesar 6 - Riesce insieme a Gamberini e limitare il raggio d'azione di Farias. Sbaglia qualche disimpegno.

Zukanovic 6,5 - Controlla con grande sapienza la velocità di Ibarbo gettando la palla spesso in fallo laterale o lanciandola in avanti. Partecipa alla fase offensiva in maniera esemplare e da un suo assist il Chievo segna il secondo gol con Paloschi.

Izco 6 - Fa una buona fase d'interdizione aiutando soprattutto Frey nel raddoppiare sulla fascia quando il Cagliari attacca.

Radovanovic 5,5 - Insieme ad Izo cerca di proteggere la difesa recuperando molti palloni per poi darli ad Hetemaj. Impreciso in qualche passaggio.

Hetemaj 6 - Cerca di imbastire veloci contropiedi una volta che la sua squadra recupera il pallone.

Birsa  6 - Fa un grande movimento in orizzontale cercando di allargare sugli esterni o cercando le punte di prima. Dal 69’ Schelotto 6 – Entra in campo e riesce a dare copertura in fase di non possesso palla e di ripartire velocemente in contropiede.

Meggiorini 6,5 - Funge da seconda punta girando attorno a Paloschi e attaccando lo spazio che la prima punta gli lascia libero. Segna un gol straordinario dopo pochi minuti di gioco. Dal 79’ Pellissier S.V.

Paloschi 7 - Con il suo movimento senza palla mette in difficoltà i difensori centrali del Cagliari. Attaccando spesso alle spalle dei difensori si ritrova a tu per tu con il portiere con grande facilità. Segna il secondo gol su assist di Zukanovic. Cerca senza soluzioni di continuità il secondo gol personale. Dall’88’ López- S.V.

All. Maran 6,5 – Mette in campo una squadra cinica ed equilibrata che riesce a controllare senza grossi problemi il Cagliari.

Arbitro: Mariani 6 – Discreta direzione di gara dell’arbitro romano che usa i cartellini gialli per menzionare solo i falli più duri.
 

TABELLINO
CAGLIARI-CHIEVO 0-2

Cagliari (4-3-3): Cragno, Pisano (45’ , Donsah), Benedetti, Rossettini, Balzano, Crisetig (45’ Avelar), Conti, Ekdal, Ibarbo, Cossu (45’ Longo),Farias. A disposizione: Capuano, Ceppitelli, Capello, Carboni, Caio, Dessena, João Pedro, Murru. All. Zeman

Chievo (4-4-2): Bizzarri, Frey, Gamberini, Cesar, Zukanovic, Izco, Radovanovic, Hetemaj, Birsa (69’ Schelotto), Meggiorini (79’ Pellissier) , Paloschi (88’ López).  A disposizione: Bardi, Seculin, Sardo, Dainelli, Biraghi, Cofie, Bellomo, Botta, Lazarevic. All. Maran

MARCATORI: 4’ Meggiorini (CH), 9’ Paloschi (CH)

ARBITRO: Mariani Maurizio (Sez. Roma)

AMMONITI: 19’ Izco (CH), 23’ Benedetti (CA), 31' Zukanovic (CH), 51’ Conti (CA), 56’ Frey (CH) e Ekdal (CA), 59’ Farias (CA), 70’ Ibarbo (CA)

ESPULSI: -




Commenta con Facebook