• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Spagna > Real Madrid-Ludogorets, Ancelotti: "Ronaldo giocherà. Rodriguez? Infortunio meno grave del previsto

Real Madrid-Ludogorets, Ancelotti: "Ronaldo giocherà. Rodriguez? Infortunio meno grave del previsto"

Il tecnico delle 'Merengues' ha parlato alla vigilia della sfida di Champions


Carlo Ancelotti (Getty Images)
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

08/12/2014 16:53

CALCIO CHAMPIONS LEAGUE REAL MADRID LUDOGORETS ANCELOTTI / MADRID (Spagna)- Carlo Ancelotti è intervenuto in conferenza stampa per presentare l'ultima gara del girone di Champions League con il Ludogorets. Una partita ininfluente dal punto di vista della qualificazione ma con il Real Madrid determinato a centrare la 19esima vittoria consecutiva. Queste le parole dell'ex tecnico del Milan: "Dovremo giocare con intensità e dovremo combattere per fare una buona partita, siamo pronti per questo. Domani mattina faremo un allenamento per valutare la condizione fisica dei giocatori. Penso che Cristiano Ronaldo giocherà. Jesé sta seguendo il programma di recupero e sarà convocato. Non giocherà dall'inizio ma entrerà a partita in corso. Ad inizio 2015 sarò pronto al 100%".

JAMES RODRIGUEZ - "Ha fatto gli esami questa mattina e l'infortunio si è rivelato meno serio del previsto. Potrebbe giocare la partita del 20 dicembre". 

RONALDO - "E' fantastico ed incredibile. Sta facendo cose che nessuno può pensare. Ha una motivazione speciale e noi lavoreremo per non fargliela passare".

ILLARRAMENDI - "E' tornato e farà bene. Domani giocherà con Isco. Tutti dicono che l'intera rosa sia competitiva e penso lo stesso. E' recuperato e può giocare da regista o da mezzala destra".

KHEDIRA - "Fino alla prossima settimana non si può allenare per il colpo alla testa. Non è una cosa semplice. Il prossimo anno per lui sarò migliore".

PORTA - "Non ci sono regole. A volte gioca Navas a volte Casillas, voglio che tutti siano motivati".

MONDIALE PER CLUB - "Abbiamo due partite prima ma ci stiamo già pensando. Potrebbe mettere fine ad una stagione molto buona e e vogliamo vincerlo. Nessun problema con il Marocco, stadi fantastici e sono felice di poter giocare lì, ci sono tanti tifosi del Real".

VIOLENZA - "L'insulto è violenza, vorrei avere tifosi che sostengano la squadra e nient'altro".

 




Commenta con Facebook