• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI ATALANTA-CESENA

PAGELLE E TABELLINO DI ATALANTA-CESENA

A un grande Defrel rispondono Benalouane, Stendardo e Moralez. Male Cherubini per l'Atalanta e Capelli per gli ospiti


Defrel (Getty Images)
Marco Di Nardo

07/12/2014 17:01

ECCO LE PAGELLE DI ATALANTA–CESENA:

ATALANTA

Sportiello 6 - Bravo nelle uscite alte, neutralizza senza grossi problemi un colpo di testa di Djuric. Incolpevole sui gol di Defrel.

Benalouane 6 - Si spinge in avanti ogni volta che può effettuando dei cross precisi per la punta. Segna il gol dell'uno a due al 45' con un pregevole tiro di destro. 

Stendardo 6,5 - Cerca di impostare il gioco con dei lanci lunghi sulle fasce. Grazie alla sua esperienza sa bene quando cercare un esterno o direttamente la punta. Va incontro a qualche difficoltà quando si ritrova di fronte Defrel. Segna il gol del momentaneo pareggio. Senza l'errore sotto porta nel finale, avrebbe meritato anche di più.

Cherubin 5 - Commette errori sia nell'uno contro uno che nel gioco aereo. La sua lentezza nei movimenti laterali emergono quando Defrel con la sua velocità lo affronta. 

Del Grosso 6 - Partecipa alle azioni offensive della sua squadra creando superiorità numerica sulla fascia sinistra. I suoi buoni cross non vengono però sfruttati a dovere da Denis. 

Zappacosta 6 - Fin quando non esce per infortunio disputa una gara diligente sia in fase difensiva che in quella offensiva. Dal 32' D'Alessandro 6 - Cerca l'ampiezza quando l'Atalanta entra in possesso della palla per poi andare al cross. Bravo nell'attaccare la zona del secondo palo quando arrivano i cross dalla sinistra. 

Carmona 6 – Effettua una fase d’interdizione degna di nota e passa il pallone velocemente a Cigarini in modo tale da innescare subito la manovra d’attacco.

Cigarini 6 - Da lui passano il maggior numero di palloni in fase di costruzione. Dimostra poca precisione nel tiro. 

Gomez 5,5- Si muove moltissimo sulla fascia sinistra. Il suo continuo inserirsi in area di rigore mette in difficoltà il Cesena ma la scarsa vena realizzativa non gli consente di segnare. Dal 45’ Bianchi 6 – Gioca un buonissimo secondo tempo fungendo da torre quando dalla difesa partono dei lanci. Cerca la via del gol di testa su cross di Moralez.

Moralez 6,5 – Dopo un primo tempo buoi, segna nella ripresa il gol del 3 a 2 approfittando di una svarione difensiva del Cesena. Si muove molto tra le linee creando problemi alla squadra di Iachini.

Denis 5,5 - Grazie alla sua possenza fisica riesce a far salire la squadra. Dimostra di essere ancora troppo lento in fase conclusiva. Grazie proprio ad un suo colpo di testa, deviato da Leali, arriva il gol del pareggio di Stendardo. Dal 74’ Migliaccio 6- Offre alla squadra la giusta copertura in fase di non possesso palla. Si rende pericoloso su palla inattiva colpendo di testa un pallone che va a sbattere contro la parte interna del palo.

All. Colantuono 6,5 – Nonostante i due gol di svantaggio incita la sua squadra a seguire il solito canovaccio e alla fine, grazie anche all’entrata di Bianchi, riesce a conquistare la vittoria.

 

CESENA

Leali 5 - Bravo nelle uscite alte e ad opporsi ai tiri della squadra di casa. Incolpevole sui gol di Benalouane e di Stendardo. Commette un errore in uscita bassa che porta al gol di Moralez. 

Capelli 4,5 – Soffre molto le discese di Del Grosso e di Gomez sulla sinistra e per questo motivo predilige di più la fase difensiva a quella offensiva commettendo però qualche errore di troppo. Complice, insieme a Leali, della rete decisiva di Moralez.

Volta 6 – Cerca di controllare Denis soprattutto nel gioco aereo e, eccetto in qualche occasione, riesce a concedere all’argentino poco spazio.

Lucchini 5,5 – Trova qualche difficoltà nell’uno contro uno con Moralez e quando i centrocampisti dell’Atalanta si inseriscono in aerea di rigore. Lento in fase d’impostazione.

Renzetti 5,5 – Così come Capelli, anche Renzetti soffre molto il gioco sulle fasce dell’Atalanta. Controlla a difficoltà D’Alessandro soprattutto quando quest’ultimo attacca lo spazio del secondo palo.

De Feudis 5,5 – Prova a fare una buona fase d’interdizione e a far ripartire l’azione ma la scelta sbagliata nei tempi d’intervento rendono il suo gioco poco incisivo.

Cascione 6 – Lotta come un forsennato a centrocampo dando il giusto supporto alla squadra sia in difesa che in avanti. Leggermente impreciso negli appoggi. Dall’84’ Tabanelli – S.V.

Giorgi 5,5 – Prova a creare qualcosa in fase offensiva insieme a Brienza ma la poca precisione nel servire i compagni di squadra è rilevante. Dal 69’ Rodriguez 5,5 – Entra in campo per dare brio alla manovra offensiva del Cesena ma non incide.

Brienza 5,5 – Si muove molto tra le linee cercando sempre la soluzione migliore per le punte. Pecca leggermente d’imprecisione nell’ultimo passaggio. Dall’82’ Hugo Almeida – S.V.

Defrel 7,5 - Cerca la via del gol con un continuo movimento senza palla. Al 30' e al 42'  riesce ad andare in gol con due tiri di sinistro. Grazie alla sua velocità mette in seria difficoltà i difensori centrali bergamaschi.

Djuric 5,5 – Cerca come può di offrire il proprio supporto a Defrel ma la poca mobilità lo porta a non rendersi realmente utile al Cesena.

 All. Bisoli 5,5 – Dispone in campo una squadra troppo fragile in difesa e che si appoggia unicamente a Defrel. Ritarda i cambi per cambiare le sorti del match.

Arbitro: Di Bello 6 – Dirige una gara discreta usando il cartellino giallo per menzionare solo gli interventi più pericolosi. Regolare la rete di Benalouane, apparso inizialmente in off-side.

 

TABELLINO

ATALANTA – CESENA 3-2

Atalanta (4-4-1-1): Sportiello, Benalouane, Stendardo, Cherubin, Del Grosso, Zappacosta (32' D'Alessandro), Carmona, Cigarini, Gomez (45’ Bianchi), Moralez, Denis (74’ Migliaccio). A disposizione: Avramov , Frezzolini, Biava, Grassi, Bellini, Scaloni, Baselli, Molina, Spinazzola. All. Colantuono

Cesena (4-1-2-1-2): Leali, Capelli, Volta, Lucchini, Renzetti, De Feudis, Cascione (84’ Tabanelli), Giorgi (69’ Rodriguez), Brienza (82’ Hugo Almeida), Defrel, Djuric. A disposizione: Agliardi, Coppola, Succi, Carbonero, Bressan, Mazzotta, Garritano, Cazzola, Magnusson. All. Bisoli

MARCATORI: 30' - 42'  Defrel (C), 45' Benalouane (A), 50’ Stendardo (A), 52’ Moralez (A)

ARBITRO: Marco Di Bello (Sez. Brindisi)

AMMONITI: 13' Carmona (A), 33' Defrel (C), 49’ Lucchini (C), 52’ Moralez (A), 62’ Giorgi (C), 74’ De Feudis (C), 84’ Benalouane (A), 89’ Renzetti (C)

ESPULSI: -




Commenta con Facebook