• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Palermo > PAGELLE E TABELLINO DI TORINO-PALERMO

PAGELLE E TABELLINO DI TORINO-PALERMO

Dybala incanta ancora, efficacia Martinez nei granata


Paulo Dybala (Getty Images)
Giorgio Elia

06/12/2014 22:42

PAGELLE E TABELLINO DI TORINO-PALERMO / TORINO - Ecco le pagelle di Torino-Palermo

 
TORINO
 
Gillet 5,5 - Uscita disperata nella conclusone precisa di Rigoni che lo fa secco, meno preciso invece in occasione del raddoppio firmato Dybala. 
 
Maksimovic 5 - Impreciso nella gestione del pallone, non riesce a contenere l'impeto di Dybala. 
 
Glik 6,5 - Tra i più attenti della retroguardia a tre, prova a mettere una toppa anche nei buchi lasciati dai compagni di reparto. Mette a segno il più classico dei gol dell'ex.
 
Moretti 5,5 - Soffre anche lui la maggiore rapidità di Dybala, ma ha il merito di partecipare all'azione del gol di Martinez con l'assist per il compagno di squadra. 
 
Bruno Peres 5 - A corrente alternata in fase offensiva, da un suo disimpegno  difensivo impreciso nasce la rete di Dybala. Dal 75's.t. Molinaro s.v.
 
Vives 5 - Poco efficace in azione di filtro davanti alla difesa. 
 
Farnerud 6 - Il più intraprendente e lucido dei centrocampisti granata, si prende spesso la responsabilità di avviare l'azione della squadra. Dal 61's.t. Perez 5,5 - Non riesce ad entrare in partita. 
 
Darmian 6 - Tra gli ex dell'incontro, viene ben controllato da Morganella, non riuscendo così ad incidere come nelle precedenti uscite per tutto il primo tempo. Il suo rendimento cresce però nella ripresa. 
 
El Kaddouri 6 - Perde il pallone che avvia l'azione della rete di Rigoni, ma è solo una macchia sulla sua positiva partita. E' l'unico ad accendere la luce in casa granata, con i suoi cambi di passo e abilità con il pallone tra i piedi. 
 
Martinez 6,5 - Trova la rete del pari sfruttando un errore in marcatura di Andelkovic, fulminando Sorrentino sul suo palo. Dal 78's.t. Amauri s.v.
 
Quagliarella 6 - Si vede negare la rete da Belotti che salva sulla linea di porta un suo preciso colpo di testa, risultando poi poco preciso negli altri tentativi verso la porta di Sorrentino. 
 
Allenatore Sulla(Ventura squalificato) 5,5 - Prestazione tra luci e ombre per i granata, che mostrano problemi soprattutto di natura psicologica legati alla negativa posizione in classifica occupata. Paga comunque la scelta di schierare il positivo Martinez.  
 
PALERMO
 
Sorrentino 7 - Martinez lo trafigge sul suo palo ma da distanza ravvicinata, per il resto regala la solita sicurezza alla sua retroguardia. Mette la firma sul risultato positivo con diverse parate nella ripresa decisive. 
 
Munoz 6,5 - Sempre molto attento e concentrato l'argentino, non porta dentro al terreno di gioco le vicende legate al suo contratto in scadenza. 
 
Gonzalez 6 - Il costaricano gioca a uomo su Quagliarella soffocando le iniziative dell'ex attaccante della Juventus, viene però battuto sul tempo da Glik in occasione della rete del polacco. 
 
Andelkovic 5 - Grave l'errore di valutazione da parte dello sloveno nel suggerimento di Moretti per Martinez, che libera alla conclusione l'attaccante granata che trafigge Sorrentino. 
 
Morganella 6,5 - Non sfigura nel duello con Darmian tra i migliori esterni del campionato, mostrando attenzione in difesa riuscendo anche a tratti a partecipare alla manovra d'attacco della squadra. 
 
Rigoni 7 - Adattato nel ruolo di mezzala destra risulta prezioso in fase di non possesso e decisivo nello sviluppo della manovra offensiva, regalando il vantaggio alla sua squadra sfruttando a dovere un assist di Dybala. 
 
Maresca 5,5 - Ancora un'uscita sottotono per l'ex centrocampista della Juventus il più atteso dai tifosi avversari per i precedenti nei derby in Piemonte, soffre quando i ritmi della partita si alzano. Dal 88's.t. Bolzoni s.v.
 
Chochev 6 - Buona la personalità mostrata dal bulgaro in mezzo al campo soprattutto nel dettare il pressing della sua squadra. Si sfianca in fase di recupero della sfera di gioco, limando così il suo apporto alla costruzione della manovra. Comunque prezioso. 
 
Daprelà  s.v. - Scelto da Iachini per le sue maggiori attitudini difensive, è costretto ad abbandonare il terreno di gioco per un infortunio alla caviglia. Dal 15'p.t. Lazaar 5,5 - Rimedia un'ammonizione pesante con Bruno Peres rischiando di vedere sventolato anche il secondo cartellino della serata in un paio di occasioni, ingaggiando un buon duello con l'esterno granata. Prende parte all'azione del gol di Dybala, con il suggerimento per l'argentino. Iachini fiuta il pericolo dell'inferiorità numerica e lo cambia con Emerson. Dal 51's.t. Emerson 6 - Entra bene in partita, mostrandosi molto attento in fase difensiva. 
 
Dybala 7,5 - L'argentino sogna l'Arsenal ma dimostra di rimanere pienamente concentrato sul suo compito al Palermo, mettendo in apprensione l'intera linea difensiva granata che non riesce a contenerlo, offrendo l'assist vincente a Rigoni e siglando una rete capolavoro con un controllo di tacco al volo e una conclusione che risulta esser un mix di coordinazione e fortuna che batte Gillet. 
 
Belotti 5,5 - Prova a rendersi pericoloso non riuscendo però a pungere dalle parti di Gillet. La sua prestazione verrà ricordata per l'impegno comunque mostrato e per il gran salvataggio sulla linea della propria porta su colpo di testa di Quagliarella. 
 
Allenatore Iachini 7 - Costretto a utilizzare due cambi per i problemi fisici di Daprelà e l'irruenza di Lazaar già ammonito, riesce comunque a dare una quadratura alla sua squadra, che ben risponde sul campo alle assenze pesanti per squalifica di Barreto e Vazquez.
 
Arbitro Giacomelli 5 - Arbitraggio all'inglese, a volte anche troppo, per il fischietto di Trieste, con una gestione dei cartellini tutt'altro che perfetta. Decisione corretta quella di concedere il rigore al Torino nel secondo tempo per il contatto tra Darmian e Maresca, con l'esterno che cerca il contatto con il centrocampista rosanero che non affonda l'intervento. Restano tanti dubbi sul gol annullato al Toro nel finale di partita. 
 
TABELLINO TORINO - PALERMO  2-2
 
TORINO:(3-4-1-2):
 1 Gillet; 19 Maksimovic, 25 Glik (cap.), 24 Moretti; 33 Peres(Molinaro 75's.t.), 20 Vives, 8 Farnerud(Perez 61's.t), 36 Darmian; 7 El Kaddouri; 27 Quagliarella, 17 Martinez(Amauri 78' s.t.). A disposizione: 13 Castellazzi, 30 Padelli, 5 Bovo, 18 Jansson, 21 Silva, 28 Sanchez Miño. Allenatore: Salvatore Sullo.

PALERMO (3-5-2): 70 Sorrentino; 6 Muñoz (cap.), 12 Gonzalez, 4 Andelkovic; 89 Morganella, 27 Rigoni, 25 Maresca(Bolzoni 88's.t.), 18 Chochev, 33 Daprelà(Lazaar 15'p.t.(Emerson 51's.t.)); 99 Belotti, 9 Dybala. A disposizione: 1 Ujkani, 2 Vitiello, 3 Pisano, 5 Milanovic, 10 Joao Silva, 14 Della Rocca, 19 Terzi, 21 Quaison, 96 Bentivegna. Allenatore: Giuseppe Iachini.

ARBITRO: Piero Giacomelli (Trieste)

Marcatori: Rigoni(P), 16'p.t., Martinez(T) 36'p.t., Dybala(P), 44'p.t., Glik(T) 65's.t.

Ammoniti: Lazaar(P), Peres(T), Chochev(P), Rigoni(P)




Commenta con Facebook