• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI ROMA-SASSUOLO

PAGELLE E TABELLINO DI ROMA-SASSUOLO

Zaza impressionante, male Vrsaljko.De Sanctis dà il via alla debaclè, Ljajic la riprende


Simone Zaza (Getty Images)
Antonio Russo (Twitter @tonyrusso93)

06/12/2014 19:55

ECCO LE PAGELLE DI ROMA-SASSUOLO

 

ROMA

De Sanctis 4 – Ritarda clamorosamente il rilancio e permette a Zaza in scivolata di portare in vantaggio i suoi. Non può molto invece sulla seconda marcatura dell’attaccante policorese. Nella ripresa si riscatta con una grandissima parata su Berardi.

Florenzi 6,5 – A questo ragazzo manca solo di giocare in porta e poi ha giocato ovunque, quest’oggi ricopre l’atipico ruolo di terzino destro. Sbaglia nell’allinearsi in occasione del raddoppio del Sassuolo. Cresce molto nel secondo tempo.

Manolas 5 – Anche lui non è perfetto quest’oggi. Soffre moltissimo Zaza e commette diverse imprecisioni in marcatura. Prestazione non al suo livello.

Yanga Mbiwa 6 – Si concede spesso licenze offensive e mostra una discreta personalità. In occasione del secondo gol dei nero-verdi si perde Zaza che gli parte alle spalle. Cresce nella ripresa e riscatta in parte il suo grave errore.

Holebas 7 – Spinge tanto su quella fascia e su una delle sue sgroppate coglie una clamorosa traversa. Sul crepuscolo del primo tempo salva in extremis su Berardi pronto a siglare il 3-0.

Pjanic 5,5 – Prova a dare geometrie ai capitolini, ma a centrocampo predica nel buio. Si rende pericoloso da palla inattiva con i suoi fendenti affilatissimi. Dal 72’ Keita 6,5 - Mette ordine in mezzo al campo e alla fine la squadra ne beneficia.

De Rossi 4 – Distratto, sbaglia tutto ciò che c’è da sbagliare. Completa la sua pessima giornata facendosi espellere nella ripresa.  

Strootman 4,5 – Palesemente ancora fuori forma, non riesce a dare ritmo alla sua partita. Sembra lento e macchinoso e non gli riescono le solite giocate. Forse affrettato il suo impiego dal primo minuto. Dal 54’ Nainggolan 6 – Entra ed offre un buon contributo alla causa giallorossa, sicuramente molto meglio di Strootman.

Iturbe 5 – Fa qualche buona giocata in velocità e sembra più vivace del solito. Anche lui però non è molto incisivo ai fini del risultato e nella ripresa arriva l’ennesima bocciatura con la sostituzione. Dal 55’ Gervinho 6,5 – Col suo ingresso la Roma diventa d’improvviso pericolosa dalle parti di Consigli. Si guadagna il rigore poi realizzato da Ljajic.

Destro 4,5Sbaglia tutti i movimenti e non la prende mai. Viene annichilito da Cannavaro che lo anticipa costantemente. Pessima prestazione.

Ljajic 7,5 – Prova a fare qualche giocata interessante e a creare scompiglio nella difesa nero-verde. Un po’ sfortunato nel primo tempo, non riesce a trovare il gol, rete che arriva nella ripresa quando realizza il penalty guadagnato da Gervinho. Nel finale poi trova il gol che regala alla Roma un insperato pareggio.

All. Garcia 5 – Assurdo black out della sua squadra, soprattutto nei primi 20 minuti. I giallorossi hanno sofferto dannatamente il grande pressing del Sassuolo. Errata probabilmente la scelta di inserire Strootman dal primo minuto che è apparso palesemente fuori forma. Fortunatamente Garcia la rimette in piedi nella ripresa indovinando i cambi.

 

SASSUOLO

Consigli 6 – Nel primo tempo non compie interventi trascendentali, ma è attento in svariati frangenti. Nella ripresa invece si limita all’ordinaria amministrazione. Non può molto sui due gol di Ljajic.

Vrsaljko 5 – Soffre molto da quel lato le sortite offensive di Holebas e non offre un gran contributo in avanti. Nel finale è lui a commettere il fallo da rigore e in extremis si fa anche espellere. Prestazione sottotono da parte sua.

Cannavaro 7 – Perfetto in marcatura su Destro non gli fa praticamente mai toccare palla. Di testa è implacabile e va sempre d’anticipo sull’attaccante giallorosso.

Acerbi 7 – Tiene bene Iturbe e sbroglia diverse situazioni complicate. Ennesima buona prestazione da parte sua.

Peluso 6,5 – Spinge tanto su quella fascia e sfrutta la scarsa propensione difensiva di Florenzi. In fase difensiva invece si limita ad amministrare una Roma stranamente sterile.

Brighi 5,5 – Segue per tutto il campo Iturbe cercando di limitarlo nelle giocate. Soffre l’argentino che spesso lo supera in velocità. Dall’81’ Biondini s.v.

Missiroli 6,5 – Costruisce la struttura che sorregge il palazzo Sassuolo. Da un suo lancio parte l’azione che porta al raddoppio di Zaza. Buona la sua prestazione.

Taider 7 – Molto dinamico, recupera un’infinità di palloni e fa ripartire l’azione con velocità. Tenta raramente l’inserimento, ma gioca una partita fatta di corsa e sostanza.

Berardi 6,5 – La sua stella viene oscurata dalla luce emanata da quella di Zaza, ma anche lui gioca un buon match. Fa i giusti movimenti e va vicino alla rete in un paio di occasioni. Dall’81’ Floro Flores s.v.

Zaza 8 – Ad inizio partita porta in vantaggio i suoi con un gol di rapina, sfruttando un’indecisione di De Sanctis. Passano pochi minuti e l’attaccante policorese si ripete partendo sulla linea del fuorigioco per poi beffare ancora una volta il portiere guardiese. Prestazione superba. Dall’85’ Floccari s.v.

Sansone 7 – Nel tridente del Sassuolo è quello che spicca di bene ma è quello che lavora più per la squadra. Corre su e giù per la fascia disputando una partita tatticamente perfetta.

All. Di Francesco 6,5 – Il suo Sassuolo parte a mille pressando la squadra capitolina a tutto campo. Indovinate tutte le scelte da parte del tecnico pescarese che ha saputo mettere alle corde la Roma per quasi tutto il match, peccato per un finale sottotono.

Arbitro Irrati 4– Regolari i due gol del Sassuolo. Possibile rigore per la Roma nel primo tempo per una trattenuta di Peluso ai danni di un giocatore giallorosso. Dubbi invece sul penalty concesso ai capitolini nella ripresa, il fallo di mano di Vrsaljko sembra involontario. Possibile irregolarità infine nella rete del pareggio della Roma, Florenzi sembra, infatti, partire in leggero fuorigioco.

 

TABELLINO

ROMA-SASSUOLO 2-2

ROMA (4-3-3): De Sanctis; Florenzi, Manolas, Yanga Mbiwa, Holebas; Pjanic(dal 72’ Keita), De Rossi, Strootman(dal 54’ Nainggolan); Iturbe(dal 55’ Gervinho), Destro, Ljajic. Skorupski, Maicon, Astori, Cole, Somma, Nainggolan, Borriello, Emanuelson, Gervinho, Paredes, Keita, Totti. All. Garcia.

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Vrsaljko, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Brighi(dall’81’ Biondini), Missiroli, Taider; Berardi(dall’81’ Floro Flores), Zaza(dall’85’ Floccari), Sansone. Pomini, Polito, Longhi, Antei, Ariaudo, Biondini, Gazzola, Chibsah, Terranova, Floro Flores, Floccari, Pavoletti. All. Di Francesco.

Arbitro: Massimiliano Irrati di Pistoia

Marcatori: 16’ Zaza (S), 18’ Zaza (S), 78’ Ljajic (R), 93’ Ljajic (R)

Ammoniti: 26’ Pjanic (R), 34’ De Rossi (R), 51’ De Rossi (R), 61’ Nainggolan (R), 64’ Berardi (S), 77’ Vrsaljko (S), 86’ Peluso (S), 94’ Vrsaljko (S)

Espulsi: 51’ De Rossi (R), 94’ Vrsaljko (S)




Commenta con Facebook