• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Inter, Guarin: "Con Mancini siamo più offensivi"

Inter, Guarin: "Con Mancini siamo più offensivi"

Il centrocampista nerazzurro ha parlato con i tifosi su 'Twitter'


Fredy Guarin (Getty Images)
Matteo Zappalà (@matteobegbie)

05/12/2014 14:36

INTER GUARIN #ASKGUARIN / MILANO - Il centrocampista dell'Inter Fredy Guarin ha parlato con i tifosi nerazzurri su 'Twitter' con l'hashtag #AskGuarin. Ecco le risposte più interessanti dell'iniziativa.

NAGATOMO - "E' un grande ragazzo e una persona eccezionale. E' un mio amico. Come giocatore penso sia importante".

FASCIA DA CAPITANO - "Indossarla dà tanto orgoglio. Come è sempre stato dal primo giorno in cui sono arrivato all'Inter. Sono felice".

ESULTANZE - "Non me le preparo prima, vedo al momento. Dipende da come va la partita".

GIOCATORE PREFERITO - "Cristiano Ronaldo. Lo conosco anche fuori dal campo, lo ammiro ed è uno dei miei preferiti".

CONVINCERE FALCAO A VENIRE ALL'INTER? - "Sta rientrando, speriamo che esploda nel calcio inglese. E' un amico".

STRAMACCIONI - "Con lui ho tanti ricordi, anche con Cassano in allenamento".

MANCINI - "Con lui gioco da interno, ho sempre giocato lì. Da quando c'è lui è cambiato il modulo e pensiamo ad essere sempre offensivi".

GIOCATORE PREFERITO DA BAMBINO - "Mi piaceva Ivan Cordoba e poi Ronaldo il fenomeno".

GIOCATORI PIU' FORTI DELLA SERIE A - "Ce ne sono tanti. Dico Tevez, sta facendo la differenza. Così come Pjanic".

OBIETTIVI CON L'INTER - "Voglio giocare la Champions League e vincere i campionati".

TAGLIO DI CAPELLI IN CASO DI VITTORIA DELL'EUROPA LEAGUE? - "Può essere!".

MERCATO - "Non sto ancora pensando a dove finirò la mia carriera".

SAINT-ETIENNE - "E' stata un'esperienza difficile, arrivavo dall'Argentina. Faceva freddo e la città è piccola".

IL NUMERO DI MAGLIA - "Ho scelto il numero 13 preché in Sudamerica porta fortuna".




Commenta con Facebook