• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inghilterra > Punto Premier League, risultati e classifica quattordicesima giornata

Punto Premier League, risultati e classifica quattordicesima giornata

Il Chelsea vola con Drogba, Aguero trascina il City. Southampton a picco, sale lo United


Didier Drogba (Getty images)
Lorenzo Polimanti (@oldpoli)

04/12/2014 15:00

PUNTO PREMIER LEAGUE RISULTATI CLASSIFICA QUATTORDICESIMA GIORNATA CHELSEA MANCHESTER CITY SOUTHAMPTON / LONDRA (Inghilterra) – Un Drogba leggendario per un super Chelsea. I ‘Blues’, senza lo squalificato Diego Costa, continuano a guardare dall’alto la Premier League 2014/2015 e dopo il pari sul campo del Sunderland ripartono, trascinati dall’ivoriano immortale che prima serve l’assist per Hazard, poi di potenza segna il raddoppio prima di uscire tra gli applausi per far posto a Remy, che firma il 3-0 finale nel derby col Tottenham. Vittoria numero 11 in campionato che permette di mantenere a 6 punti di distacco il Manchester City che, intanto, riesce finalmente a spezzare la maledizione dello ‘Stadium of Light’, dove negli ultimi quattro incontri ha sempre perso per 1-0. L’incubo sembra tornare dopo il fortunato vantaggio del Sunderland con Wickham, ma poi la doppietta di Aguero (sempre più capocannoniere del torneo con 14 centri), intervallata dalle reti di Jovetic e Zabaleta, completa la rimonta dei ‘Citizens’ al terzo successo di fila in Premier. Continua a perdere quota invece il Southampton, scivolato ora a 10 lunghezze dalla vetta della classifica: passa l’Arsenal, che domina, ma sbatte su un super Forster prima del gol vittoria del solito Sanchez all’89’ che condanna i ‘Saints’. Mentre prosegue la risalita del Manchester United, arrivato a quota 4 vittorie consecutive. Apre Fellaini di testa, poi il pari dello Stoke firmato da N’Zonzi prima della punizione velenosa di Mata che si infila alle spalle di Begovic per il 2-1 finale. La grande sorpresa, però, resta sempre il West Ham che consolida il quinto posto battendo in rimonta il West Bromwich Albion (1-2). Vincono anche il Liverpool, che senza l’infortunato Balotelli ribalta lo svantaggio con il fanalino di coda Leicester dopo lo sfortunato autogol di Mignolet con Lallana, Gerrard (tornato titolare dopo la panchina di sabato) e Henderson, e lo Swansea, che si impone sul Qpr (2-0) ora penultimo. Benteke torna al gol dopo l’infortunio e regala tre punti fondamentali all’Aston Villa sul campo del Crystal Palace, mentre Newcastle ed Everton vengono fermati sull’1-1 da Burnley e Hull City.

RISULTATI

Burnley-Newcastle 1-1: 34' Boyd (B), 48' Cisse (N).

Leicester-Liverpool 1-3: 22' autogol Mignolet (Le), 26' Lallana (Li), 54' Gerrard (Li), 83' Henderson (Li).

Manchester United-Stoke 2-1: 21' Fellaini (M), 39' N'Zonzi (S), 59' Mata (M).

Swansea-Qpr 2-0: 78' Ki, 83' Routledge.

Crystal Palace-Aston Villa 0-1: 32' Benteke.

West Bromwich Albion-West Ham 1-2: 10' Dawson (Wb), 35' Nolan (Wh), 45+3' Tomkins (Wh).

Arsenal-Southampton 1-0: 89' Sanchez.

Chelsea-Tottenham 3-0: 19' Hazard, 22' Drogba, 73' Remy.

Everton-Hull City 1-1: 34' Lukaku (E), 59' Aluko (H).

Sunderland-Manchester City 1-4: 19' Wickham (S), 21' Aguero (M), 39' Jovetic (M), 55' Zabaleta (M), 71' Aguero (M).

CLASSIFICA

Chelsea 36, Manchester City 30, Southampton 26, Manchester United 25, West Ham 24, Arsenal 23, Swansea 22, Liverpool 20, Newcastle 20, Tottenham 20, Everton 18, Aston Villa 16, Stoke 15, Sunderland 14, Crystal Palace 13, West Bromwich Albion 13, Hull City 12, Burnley 12, Qpr 11, Leicester 10.




Commenta con Facebook