• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI LAZIO-VARESE

PAGELLE E TABELLINO DI LAZIO-VARESE

Djordjevic è travolgente, Ederson un’ombra. Borghese con autorità, Luoni soffre


Djordjevic (Getty Images)
Raniero Mercuri

02/12/2014 17:56

ECCO LE PAGELLE DI LAZIO-VARESE

 

LAZIO

Berisha 6 – Sembra un tantino incerto, soprattutto nelle uscite. Un esempio? Minuto quattro del primo tempo: mischia furibonda in area piccola, lui non esce, Borghese centra il palo da posizione defilata. Per il resto, lo impensieriscono davvero poco.

Konko 6,5 – Porta in vantaggio la Lazio al 23’ con un destro non irresistibile che, complice il tocco di Simic, spiazza il poco reattivo Perucchini. Tutto sommato fa il suo, senza infamia e senza gloria, come si dice.

De Vrij 5,5 – Ordinato come sempre, pulito nei contrasti. Stavolta però, sulle palle inattive va in difficoltà, rischiando grosso al 27’ quando Borghese gli sfugge sfiorando il gol.

Cana 6 – Gara ordinata e semplice la sua. Controlla gli attaccanti biancorossi senza troppe difficoltà.

Lulic 5,5 – Spinge abbastanza bene nel primo tempo sull’out di sinistra. Paga però, come De Vrij, la mancata copertura su Borghese, nell’azione che porta il Varese ad un passo dal gol. Dal 72’ A.Gonzàlez 6 – Spinge e pressa.

Onazi 6 – Combatte e si inserisce spesso in avanti a cercar fortuna. Si fa ammonire inutilmente al 26’ per un duro fallo a centrocampo.

Ledesma 6,5 – Dirige bene la Lazio al posto di Biglia. D’altronde piedi buoni e visione di gioco non gli sono mai mancati.

Ederson 5 – Il peggiore. Non si vede quasi mai. Doveva essere l’occasione giusta per ritrovare dal primo minuto quella brillantezza che gli manca da una vita. Gioca intermedio alla sinistra di Ledesma, contribuendo poco o niente alla fase offensiva. Infortunio permettendo, la Lazio aspetta ormai da troppo tempo il vero Ederson. Già, ma quale? Dal 46’ Braafheid 6 – Ordinato. Bravo sia in copertura che nelle ripartenze.

F.Anderson 6,5 – Sembra molto migliorato rispetto ai disastri dello scorso anno. Si muove molto, salta l’uomo, si fa spesso trovare libero dai compagni. Al 79’, con un gran destro da fuori, trova il gol del tre a zero.

Djordjevic 7 – Il migliore. Nel gol del due a zero che firma al 25’, c’è l’anima di questo centravanti vecchio stampo. Riceve palla decentrato sulla sinistra, entra in area e fa partire un bolide di sinistro che si insacca sotto la traversa. Lotta su ogni palla, come sempre. Esuberante, a tratti travolgente. Dal 75’ Mauri 6 – Si diverte un po’ nel finale.

Keita 6 – Regala pochi spunti. Sembra essersi un po’ perso rispetto all’inizio di stagione. Tuttavia, il suo lo fa. Con troppa “normalità”, ma lo fa.

All. Pioli 6,5 – La Lazio parte forte, quasi volesse scrollarsi di dosso gli ultimi risultati deludenti. All’inizio rischia anche un po’ sulle ripartenze degli ospiti. Alla fine però, controlla bene la gara e passa agli ottavi.

 

VARESE

Perucchini 5,5 – Poco reattivo al 23’, quando il tiro non irresistibile di Konko viene deviato in rete da Simic. Si rifà al 61’, quando salva con un miracolo sul colpo di testa a colpo sicuro proprio di Konko. Sul terzo gol di F.Anderson potrebbe fare di più.

Fiamozzi 5,5 – Fa il suo compitino nel gran teatro dell’Olimpico. Soffre un po’ troppo quando prima Lulic, poi Keita, gli scappano via sulla fascia.

Borghese 6,5 – Il migliore. Desta un’ottima impressione il centrale difensivo biancorosso. Al 5’, dopo una mischia furibonda in area laziale, trova il palo esterno da posizione defilata. Poi al 27’ si ripete, sfiorando di testa il gol del possibile uno a due. Comanda con buona autorità ed ordine la difesa.

Simic 5,5 – Parte bene in coppia con Borghese, chiudendo finchè possibile gli spazi agli inserimenti laziali. Peccato per la deviazione su tiro di Konko, al 23’, che porta in vantaggio i biancocelesti.

Luoni 5 – Il peggiore. F.Anderson e Konko lo mettono troppo spesso in difficoltà, scendendo più volte a loro piacimento sull’out di destra e creando, soprattutto nel secondo tempo, diversi grattacapi alla difesa biancorossa. Non gioca malissimo, per carità. Ma al momento non sembra adatto a questi livelli.

Zecchin 6 – Gioca largo a destra nel centrocampo a quattro. E’ uno dei migliori. Si muove molto, la tecnica certo non gli manca. Lo spunto buono si, ma quella è un’altra storia.

Blasi 6 – Il veterano del gruppo ci mette tutta l’esperienza maturata in tanti anni di Serie A. Sbaglia poco. Certo, l’età è quella che è.

Barberis 5 – Dovrebbe pressare, tamponare e ripartire. Certo, il palcoscenico non era dei più facili. Tuttavia lui fa davvero poco di tutto questo. Dal 75’ Scapinello 5,5 – Sembra un pesce fuor d’acqua quando ormai la partita è ai titoli di coda.

Rivas 6 – Buona gara dell’esterno di sinistra biancorosso. Al 4’ ci prova subito, ma il suo sinistro ad incrociare, finisce deviato a lato. Per il resto buona tecnica e dinamismo. Dal 46’ Capezzi 5,5 – Corre qua e là senza prenderla mai. Premiamo almeno la buona volontà.

N.Pereira 5 – La punta di diamante del Varese splende poco e si muove anche meno. Non trova mai lo spunto giusto o qualche idea illuminante. Dal 58’ Petkovic 5 – Non riceve quasi mai palla, ma neanche la cerca troppo.

Lupoli 5,5 – Il giocatore c’è, si vede. A tratti, ma si vede. Corre tanto, su questo non c’è dubbio. L’occasione giusta ce l’ha al 66’, quando solo davanti a Berisha spara alle stelle.

All. Bettinelli 5 – Non parte per niente male il Varese, ordinato nel suo quattro-quattro-due. Tuttavia al 23’, dopo il vantaggio laziale, il castello vieni giù.

Arbitro: Nasca 6 – Partita molto semplice da gestire. Lui la dirige senza problemi.

 

TABELLINO

LAZIO-VARESE 3-0

Lazio (4-3-3): Berisha; Konko, De Vrij, Cana, Lulic (Dal 72’ A.Gonzàlez); Onazi, Ledesma, Ederson (Dal 46’ Braafheid); F.Anderson, Djordjevic (Dal 75’ Mauri), Keita.  All. Pioli

Varese (4-4-2): Perucchini; Fiamozzi, Borghese, Simic, Luoni; Zecchin, Blasi, Barberis (Dal 75’ Scapinello), Rivas (Dal 46’ Capezzi); N.Pereira (Dal 58’ Petkovic), Lupoli.  All. Bettinelli

Arbitro: Luigi Nasca (sez. Bari)

Marcatori: 23’ Konko (L), 25’ Djordjevic (L), 79’ F.Anderson (L)

Ammoniti: 26’ Onazi (L), 33’ F.Anderson (L), 56’ Zecchin (V)

Espulsi: -




Commenta con Facebook