• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Italians & Passengers > ITALIANS - Doppietta Antenucci, male Pellè. Ibrahimovic guida la top 5

ITALIANS - Doppietta Antenucci, male Pellè. Ibrahimovic guida la top 5

Le pagelle dei principali italiani all'estero e la top 5 dei migliori ex stranieri della Serie A


Mirco Antenucci (Getty Images)
Hervé Sacchi (Twitter: @hervesacchi)

01/12/2014 14:45

ITALIANS VOTI PAGELLE GIOCATORI ITALIANI ESTERO EX STRANIERI SERIE A / ROMA - E' lunedì e come ogni settimana torna l'appuntamento con la rubrica di Calciomercato.it che si sofferma sulle prestazioni dei principali calciatori italiani attualmente impegnati all'estero. Come già successo nel corso della scorsa settimana, non sono stati tanti gli Italians scesi in campo nel weekend: tra assenze e panchine dei colleghi più quotati, emerge Mirco Antenucci. Approdato al Leeds in estate, l'ex Ternana sta disputando un buon campionato nella cadetteria inglese e oggi è il migliore di giornata, grazie anche alla doppietta nell'ultimo turno di campionato. Sorride anche Salvatore Sirigu, il quale ha avuto un ruolo importante nella vittoria del suo PSG. Successo, quello dei parigini, maturato grazie a Zlatan Ibrahimovic che è nella top 5 degli ex stranieri della Serie A, assieme a Jovetic, Krkic, Cambiasso e Seferovic. Questa settimana non abbiamo i flop 5, viste le pochissime insufficienze. Bocciature che invece troviamo nel listone degli italiani, con Pellé e Raggi che non sono stati all'altezza delle recenti prestazioni.


MARIO BALOTELLI (Liverpool) - Non convocato in occasione del match vinto contro lo Stoke City.

FABIO BORINI (Liverpool) - Non convocato.

DAVIDE SANTON (Newcastle) - Infortunato.

GRAZIANO PELLE' (Southampton): 5 - La gara contro il City è forse stata la peggiore da quando è approdato in Inghilterra. Questo sottolinea comunque quanto di buono fatto fin qui. Non ha grosse colpe personali. Pur non avendo ricevuto rifornimenti utili, non ha permesso alla sua squadra di aver un vero punto di riferimento. In questo contesto vanno dati i giusti meriti anche ai difensori del City.

VITO MANNONE (Sunderland) - In panchina contro il Chelsea.

EMANUELE GIACCHERINI (Sunderland) - Infortunato.

FEDERICO MACHEDA (Cardiff City) - In panchina contro il Watford.

MIRCO ANTENUCCI (Leeds United): 8 - Una doppietta permette al suo Leeds di ottenere il massimo della posta contro la capolista Derby. Di fatto i tre punti permettono alla sua squadra di patron Cellino di allontanarsi molto dalla zona calda della classifica.

MARCO VERRATTI (Paris Saint-Germain) - Non convocato.

THIAGO MOTTA (Paris Saint-Germain): 6 - Preciso in fase di possesso, fa il possibile per interrompere il gioco degli avversari. Sufficiente.

SALVATORE SIRIGU (Paris Saint-Germain): 6,5 - Salva il risultato in più occasioni. Anche nel finale di gara è costretto a respingere una conclusione ravvicinata che, diversamente, sarebbe potuta costare al PSG due punti.

ANDREA RAGGI (Monaco): 5 - Ha una grossa responsabilità in occasione del primo gol del Rennes, che poi in realtà è un'autorete del Monaco: Ntep gli scappa via con troppa facilità nella circostanza. Un vero peccato, anche alla luce dell'ultima buona prova in Champions contro il Leverkusen.

GIULIO DONATI (Bayer Leverkusen) - Non convocato per la gara contro l'Hannover.

CIRO IMMOBILE (Borussia Dortmund) - Non convocato per la gara persa contro l'Eintracht Francoforte.

LUCA CALDIROLA (Werder Brema): s.v. - Solo 6' per lui contro il Paderborn.

ALESSIO CERCI (Atletico Madrid): 6 - Simeone gli concede un po' di spazio contro il Deportivo La Coruna e tutto sommato l'ex Torino dimostra di essere un grande professionista. Scende in campo con grande voglia, nonostante un risultato già praticamente in cassaforte. Ha certamente bisogno di giocare di più per poter fare il passo successivo e diventare importante per la sua squadra.

FAUSTO ROSSI (Cordoba) - Non convocato per la gara contro il Villarreal.

FEDERICO PIOVACCARI (Eibar) - In panchina contro il Celta Vigo.

BRYAN CRISTANTE (Benfica) - In panchina contro l'Academica.

DOMENICO CRISCITO (Zenit San Pietroburgo): 6 - Titolare nel match perso contro il Saransk 1-0. Disputa la solita prova attenta. Potrebbe osare di più in fase offensiva, ma limita bene il diretto avversario sulla fascia.

SALVATORE BOCCHETTI (Spartak Mosca) - In panchina contro la Lokomotiv Mosca.

ANDREA PISANU (Sliema Wanderers) - Infortunato.

ALESSANDRO DEL PIERO (Delhi Dynamos) - Non convocato per la gara contro il Mumbai City.

MARCO MATERAZZI (Chennaiyin) - Solo in panchina, a seguire la sua squadra in qualità di allenatore questa volta.

BRUNO CIRILLO (Pune City): 6 - Complessivamente una buona gara da parte sua. Peccato per lo svantaggio iniziale colmato poi dal compagno di squadra Katsouranis.

EMANUELE BELARDI (Pune City) - In panchina contro l'Atletico de Kolkata.

 

ITALIANS TOP 5 - I MIGLIORI CINQUE EX STRANIERI DELLA SERIE A NELL'ULTIMO TURNO DI CAMPIONATO

ZLATAN IBRAHIMOVIC (Paris Saint-Germain): 7,5 - Prima un palo e poi la rete su rigore, che sancisce il ritorno dello svedese al gol in Ligue 1 dopo l'infortunio. Sesto gol in campionato per Zlatan, che tornerà molto utile nella rincorsa al Marsiglia.

STEVAN JOVETIC (Manchester City): 7,5 - Reduce da un'altra prova significativa, l'ex viola sta vivendo un buon momento di forma. E lo si è visto anche nella gara vinta contro il temibile Southampton: dà un contributo importante alla manovra offensiva, duettando bene con Aguero.

BOJAN KRKIC (Stoke City): 7,5 - Non segna ma disputa una gara fantastica ad Anfield contro il Liverpool. La sua squadra esce dal campo con una sconfitta, ma lui può tenersi stretta la prestazione certamente più che positiva: gioco intelligente e buon dinamismo lo hanno promosso a migliore di giornata nel match disputato.

ESTEBAN CAMBIASSO (Leicester): 7 - Positivo il suo approccio nell'ultimo turno contro il QPR. Dopo essere stato tra i flop della scorsa settimana, si riabilita con una discreta prestazione, condita anche dal gol che apre le marcature. Peccato che ai fini del risultato la sua rete risulti inutile.

HARIS SEFEROVIC (Eintracht Francoforte): 7 - L'ex Fiorentina e Novara è andato a segno nel match vinto contro il Borussia Dortmund. La sua rete, arrivata a 12' dalla fine, ha di fatto permesso ai suoi di chiudere in anticipo i conti. Pericoloso, dal primo all'ultimo minuto, sta maturando bene.




Commenta con Facebook