• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI PALERMO-PARMA

PAGELLE E TABELLINO DI PALERMO-PARMA

Dybala, una conferma; Barreto protagonista. Cassano brancola nel buio, Felipe nervoso


Barreto esulta dopo il gol(Getty Images)
Giorgio Elia

30/11/2014 17:07

Ecco le pagelle di PALERMO-PARMA

 

PALERMO

 

Sorrentino 6,5 - Non può nulla sul morbido tocco di Palladino, dopo aver neutralizzato le offensive avversarie con puntualità e freddezza. 

 

Munoz 6,5 - Cassano non è un cliente facile e spesso lo mette in difficoltà vista la sua capacità di nascondere il pallone. L'argentino bada però al sodo e spesso sfodera anche l'artiglieria pesante per arrestare il barese e gli avversari di turno. 

 

Gonzalez 6,5 - Sempre molto puntuale negli interventi il costaricano, si fa apprezzare anche per interventi in anticipo.

 

Andelkovic 6 - Spesso viene lasciato in inferiorità numerica contro Mauri e Ristovski, venendo così sorpreso alle spalle in un paio di circostanze salvato poi da Sorrentino. 

 

Morganella 6 - Meno propositivo del solito sulla fascia destra trova spesso la sua corsia intasata da Rigoni e Gobbi, non riuscendo così a esser incisivo. 

 

Rigoni 6 - Rientra dal primo minuto venendo però impiegato per la prima volta in questa stagione da mezzala. Lo si vede in area di rigore avversaria con tempi di inserimento precisi che lo portano a concludere a rete con poca fortuna, riuscendo però solo in parte a risultare efficace nel recupero della sfera di gioco. 

 

Maresca 6 - Da andamento lento il centrocampista del Palermo ha il merito di giocare spesso in verticale per ridurre i tempi di sviluppo della manovra offensiva, ma spesso il suo passo cadenzato lo espone al pressing avversario con palloni persi in zone del campo da bollino rosso. Dal 59's.t. Belotti 6,5 - Entra con grande decisione, crea azioni pericolose e i presupposti per occasioni da rete, sfiorando il gol calciando addosso a Iacobucci. 

 

Barreto 7 - Pronti via rischia di scrivere subito il suo nome nel tabellino alla voce marcatori con una conclusione che però non trova la porta di Iacobucci, provando spesso a partecipare allo sviluppo della manovra offensiva non sempre però con risultati positivi. E' comunque pregevole la giocata con Maresca e Dybala su calcio di punizione che libera l'argentino al gol. Alla fine mette d'accordo tutti con la rete da tre punti su calcio di punizione, rimediando poi il secondo giallo che lascia la squadra in dieci. 

 

Lazaar 5 - Soffre Ristovski non riuscendo a incidere sulla fascia sinistra, commettendo il grave errore di valutazione di rimbalzo della sfera di gioco nell'azione che libera alla conclusione Palladino che trafigge Sorrentino. Dal 45's.t. Daprelà 6 - Affonda bene sulla fascia sinistra, partecipa al forcing della squadra e si procura la punizione trasformata in gol da Barreto.

 

Vazquez 6,5 - Sa sempre cosa fare con il pallone tra i piedi riuscendo sempre ad inventare una giocata utile nonostante sia sempre braccato dagli avversari che spesso raddoppiano anche la marcatura. Colpisce l'ennesimo palo con una conclusione mancina sullo 0-0. Se non si conoscesse la sua grande voglia di andare in rete verrebbe da dire, ma cosa se ne fa di tutti questi legni?. Dal 88's.t. Bolzoni s.v.

 

Dybala 7 - Corteggiato in settimana d Conte che voleva cucirgli addosso la maglia della Nazionale, si rimette quella del Palermo e sigla l'ennesima rete reggendo come sempre l'intero reparto offensivo della squadra. 

 

Allenatore Iachini 7 - Schiera insieme per la prima volta Rigoni e Maresca insieme giocandosi nella ripresa il tutto per tutto, con le sue mosse che lo premiano. 

 

PARMA

 

Iacobucci 5 - Non può nulla sulla rete di Dybala, ma sbaglia il tempo d'uscita sulla rete di Barreto. Un errore che alle fine risulterà decisivo.

 

Felipe 4,5 - Rovina una prestazione priva di particolari sbavature, con il rosso rimediato nel finale dell'incontro.

 

Lucarelli 6 - Il più lucido della retroguardia ducale, offre un prezioso contributo soprattutto in termini di esperienza. 

 

Costa 5,5 - E' spesso costretto a utilizzare le maniere forti per fermare l'azione di Dybala, che lo mette in difficoltà con la sua velocità.

 

Ristovski 6 - Lavora bene sulla fascia destra riuscendo a ben figurare nel confronto con un cliente ostico come Lazaar, sfiorando anche la rete personale con una conclusione neutralizzata in uscita da Sorrentino.Dal 79's.t. Rispoli s.v.

 

Mauri 6 - Prova a velocizzare l'azione della squadra soprattutto nelle iniziative di contropiede, riuscendo effettivamente a regalare brio alla manovra con la sua rapidità. 

 

Lodi 5 - Non riesce a impostare il gioco per la sua squadra, risultando elementare in fase di costruzione del gioco. 

 

Galloppa 6 - Lavora in fase di palleggio offrendo supporto a Cassano, provando anche la via della rete senza fortuna. Dal 79's.t. Lucas s.v.

 

Gobbi 5 - Spreca una clamorosa occasione a tu per tu con Sorrentino spendendo il pallone in curva, non risultando efficace sulla sinistra.

 

Cassano 7 - E' un faro a tutto campo per la sua squadra, regala aperture preziose e filtranti efficaci e puntuali nel mettere i propri compagni nelle condizioni di andare a rete. Da uno di questi nasce il pareggio firmato Palladino. Faro.

 

Palladino 6,5 - Ritorna al gol finalizzando nel migliore dei modi un preciso suggerimento di Cassano e sfruttando l'errore di Lazaar, battendo Sorrentino con un delizioso tocco sotto. Dal 84's.t. Belfodil s.v.

 

Allenatore Donadoni 6 - La sua squadra tiene il campo per settanta minuti, ma il tecnico non può nulla sulla limitatezza del suo organico. 

 

Arbitro Irrati 6 - Buona la sua direzione di gara, anche nella gestione dei cartellini. 

 

TABELLINO

 

PALERMO-PARMA  2-1

 

Palermo (3-5-2): 70 Sorrentino; 6 Munoz, 12 Gonzalez, 4 Andelkovic; 89 Morganella, 27 Rigoni, 25 Maresca (Belotti 59's.t.), 8 Barreto (cap.), 7 Lazaar (Daprelà 45's.t.); 20 Vazquez (Bolzoni 88's.t.), 9 Dybala. A disp.: 1 Ujkani, 2 Vitiello, 3 Pisano, 10 Joao Silva, 14 Della Rocca, 15 Bolzoni, 18 Chochev, 19 Terzi, 21 Quaison, 23 Feddal. All.: Giuseppe Iachini.

Parma (3-5-2): 22 Iacobucci; 19 Felipe, 6 Lucarelli (cap.), 15 Costa; 13 Ristovski (Rispoli 79's.t.), 8 José Mauri, 21 Lodi, 14 Galloppa (Lucas 79's.t.), 18 Gobbi; 99 Cassano, 17 Palladino (Belfodil 84's.t.). A disp.: 1 Cordaz, 92 Coric, 4 Mendes, 9 Pozzi, 11 De Ceglie, 20 Bidaoui, 27 Santacroce, 31 Mariga, 33 Rispoli, 40 Sarr. All.: Roberto Donadoni.

Arbitro: Irrati di Pistoia

Marcatori: Dybala(P) 37'p.t., Palladino(Par) 41'p.t., Barreto(P) 73's.t.

Ammoniti: Costa(Par), Vazquez(P)

Espulsi: Felipe (Par), Barreto(P)




Commenta con Facebook