• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI SASSUOLO-VERONA

PAGELLE E TABELLINO DI SASSUOLO-VERONA

Moras illude, Tachtsidis arranca. Sansone guida la rimonta, Floccari rimandato


Nicola Sansone (Getty Images)
Antonio Russo (Twitter @tonyrusso93)

29/11/2014 19:53

ECCO LE PAGELLE DI SASSUOLO-VERONA

 

SASSUOLO

Consigli 6 – Sul gol di Moras non può fare molto. Nella primo tempo non viene chiamato a grossi interventi. Anche nella ripresa non deve sporcarsi più di tanto i guanti.

Vrsaljko 6,5 – Affonda tanto su quella fascia e regala cross interessanti per i compagni. Corre e lotta su ogni pallone, buona la sua prestazione.

Cannavaro 6,5 – Imposta l’azione dalle retrovie con lanci illuminanti. Sempre preciso in marcatura, sbroglia diverse situazioni intricate.

Acerbi 6,5 – Gioca un buon match, tiene bene da quel lato il velocissimo Nico Lopez ed è implacabile di testa. Ennesima ottima prestazione.

Peluso 6 – Si mostra molto propositivo sin dai primi minuti, ma purtroppo per lui il Sassuolo gioca poco su quell’out. Si perde Moras in marcatura in occasione del gol degli scaligeri. Cresce tanto nella ripresa.

Missiroli 5,5 – Resta molto contratto e attacca poco la profondità. I suoi inserimenti sono vitali per il gioco del Sassuolo, ma lui raramente si concede alla sortita offensiva. Partita sottotono.

Magnanelli 6,5 – Il capitano dei neroverdi costruisce con diligenza la manovra della propria squadra. Nella prima frazione di gioco coglie una clamorosa traversa con una bomba da fuori area. Ottima prestazione.

Taider 6 – Tocca pochi palloni e prova poco l’inserimento senza palla. Fa poco filtro a centrocampo e non riesce a dare il giusto apporto alla causa neroverde.  Riscatta nel finale la sua prestazione opaca con il gol del vantaggio.

Berardi 6 – Ha doti tecniche immense, ma spesso ne sembra schiavo. Vuole giocare da solo contro tutti e come sempre il troppo storpia. Nel secondo tempo si dosa di più nelle giocate e si guadagna tante punizioni. Dall’86’ Brighi s.v.

Floccari 5 – Si abbassa tanto e protegge bene palla facendo salire la squadra. Apre bene il gioco e mostra buona intesa con i compagni, soprattutto con Sansone. Col passare dei minuti si eclissa e il suo apporto alla fase offensiva del Sassuolo diventa praticamente nullo. Dal 69’ Pavoletti 6 – Entra con il piglio giusto e con i suoi tagli mette apprensione alla difesa scaligera.

Sansone 6,5 – Svaria un po’ su tutto il fronte d’attacco e dialoga bene con i compagni. Nella ripresa s’inventa il gol del pareggio con un magnifico esterno destro da fuori area. Dal 71’ Floro Flores 6 - Ha una buona chance per replicare il gol di Torino, ma questa volta non ha fortuna.

All. Di Francesco 6 – La squadra parte contratta e subisce il pressing del Verona che va in vantaggio. Dopo la rete scaligera prende coraggio e gioca lei la partita, ma non riesce a creare grossi pericoli dalle parti di Rafael. Molto meglio nella ripresa quando i due esterni riescono a fare gioco e a mettere tanti interessanti cross al centro.

 

VERONA

Rafael 5,5 – Nel primo tempo si rende protagonista di un’uscita poco ortodossa e per poco non combina la frittata. Incolpevole sui gol di Sansone e Taider, anche lui non viene chiamato a grossi interventi.

Gonzalez 5,5 – Da quel lato tiene bene Peluso, e gioca nel complesso una buona partita difensiva nel primo tempo. In attacco invece si fa vedere pochissimo e il suo apporto è praticamente nullo. Cala nella ripresa e commette numerosi errori.

Marquez 5,5 – Nel primo tempo con uno sciagurato intervento per poco non regala il penalty al Sassuolo. Si rende protagonista di qualche sbavatura e non esce dai blocchi per contrastare Sansone in occasione del pareggio dei neroverdi.

Moras 6,5 – Sblocca il match con un’incornata su azione d’angolo. Galvanizzato dalla rete gioca una buona partita, sempre attento in marcatura.

Agostini 5 – Soffre tanto la verve di Vrsaljko da quel lato e non riesce a dare un grande apporto offensivo.

Hallfredsson 5,5 – Si propone molto in fase offensiva e di frequente gioca praticamente da esterno. Corre tanto ed è molto disciplinato tatticamente. In occasione del gol del vantaggio del Sassuolo si perde in marcatura Taider. Dall’82’ Nene s.v.

Ionita 5,5 – Sembra avulso dal gioco scaligero. Dovrebbe portare palla avanti con la sua qualità, ma non gli riesce. Si annulla praticamente con Missiroli. Dal 68’ Campanharo 5,5 – Appena entrato commette un fallaccio da arancione. Non gioca un buon spezzone di match.

Tachtsidis 5 – Dovrebbe dare geometrie al Verona, ma si dimentica il compasso a casa ed è quasi sempre impreciso nel disegnare la manovra scaligera.

N. Lopez 5 – Giocatore di qualità del Verona, dovrebbe saltare l’uomo e mettere al centro per la punta Toni, ma non gli riesce mai. Arruffone, viene praticamente narcotizzato da Acerbi. Nella ripresa, se è possibile, il suo rendimento peggiora. Dal 65’ Juanito 5,5 – Non riesce a cambiare l’inerzia del match. Anche non riesce a servire adeguatamente Toni.

Toni 5,5 – Fa a sportellate con la difesa del Sassuolo e si guadagna qualche preziosa punizione per far respirare la squadra. Purtroppo viene poco servito dai compagni. Non può fare di più.

Christodoulopoulos 6 – Confeziona l’assist per il gol di Moras da corner. Gioca molto basso, a volte lo si vede fare addirittura il terzino per dare una mano ad Agostini che è in grande difficoltà su Vrsaljko.

All. Mandorlini 6 – Nella prima frazione di gioco la sua squadra parte fortissima e va subito in vantaggio, subito dopo però soffre il ritorno del Sassuolo che perviene alla vittoria nella ripresa. I ragazzi di Mandorlini sono apparsi stanchi e hanno sofferto i neroverdi soprattutto sugli esterni.

Arbitro Doveri 5 – Nella prima frazione di gioco su risultato di 1-0 per il Verona, Marquez entra in maniera scomposta su Berardi in area di rigore, l’arbitro fa proseguire, ma sbaglia, c’era il penalty. Buona la gestione dei cartellini.

 

TABELLINO

SASSUOLO-VERONA 2-1

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Vrsaljko, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Missiroli, Magnanelli, Taider; Berardi(dall’86’ Brighi), Floccari(dal 69’ Pavoletti), Sansone(dal 71’ Floro Flores). Pomini, Longhi, Antei, Chibsah, Biondini, Ariaudo, Pavoletti, Polito, Gazzola, Terranova, Brighi, Floro Flores. All. Di Francesco.

VERONA (4-3-3): Rafael; Gonzalez, Marquez, Moras, Agostini; Hallfredsson(dall’82’ Nene), Ionita(dal 68’ Campanharo), Tachtsidis; N. Lopez(dal 65’ Juanito), Toni, Christodoulopoulos. Guillermo Rodriguez, Saviola, Luna, Juanito, Benussi, Marques, Valoti, Brivio, Campanharo, Gollini, Nene.  All. Mandorlini.

Arbitro: Daniele Doveri di Roma

Marcatori: 7’ Moras (V), 50’ Sansone (S), 78’ Taider (S)

Ammoniti: 30’ Hallfredsson (V), 32’ Taider (S) 59’ Berardi (S), 64’ Nico Lopez (V), 70’ Campanharo (V), 73’ Floro Flores (S), 76’ Magnanelli (S)

Espulsi:




Commenta con Facebook