• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus-Torino, Allegri: "Vidal importante anche se non segna. Evrà sarà della partita"

Juventus-Torino, Allegri: "Vidal importante anche se non segna. Evrà sarà della partita"

Il tecnico bianconero alla vigilia del derby di domenica pomeriggio


Massimiliano Allegri (Getty Images)

29/11/2014 12:07

JUVENTUS TORINO CONFERENZA ALLEGRI / TORINO - Alla vigilia di Juventus-Torino, il tecnico bianconero Massimiliano Allegri parla in conferenza stampa: l'allenatore dei campioni d'Italia affronta tutte le news Juventus del momento. Calciomercato.it segue per voi la conferenza stampa di Allegri

VIDAL - "Se non segna la sua prestazione è considerata negativa, ma non è così. Sono molto contento di come ha giocato contro il Malmoe, lo vede bene e presto tornerà anche al gol. Ho la fortuna di avere tre centrocampisti tra i migliori al mondo". 

EVRA - "Ha recuperato dall'infortunio, ora sta bene ed è pronto per giocare. Ora deve dimostrare di fare ottime cose anche qui. Credo che sarà della partita". 

DERBY - "E' una partita diversa da tutte le altre, anche sei valori sono differenti: domani si parte dallo 0-0 e per vincere bisogna fare un'ottima gara. Giovedì hanno fatto una bella partita e hanno consapevolezza dei propri mezzi. Sarà difficile per noi, anche perché i derby sono storie a sé e sarà molto difficile: bisogna prepararsi per bene, è fondamentale per la classifica e dobbiamo dare continuità ai risultati". 

ASAMOAH  - "Ora sarà operato. Per una cosa del genere ci vogliono 2-3 mesi. Intervenire sul mercato? Ora dobbiamo pensare a giocare, poi abbiamo Padoin che ha fatto bene. Tra lui ed Evra a sinistra, poi abbiamo Mattiello e a destra abbiamo Lichtsteiner e Caceres quando rientrerà. Per il momento va bene così". 

TORINO - "Abbiamo rispetto per il Torino, poi il derby è uguale ovunque: sono importanti per la città e i tifosi di entrambe le squadre. Dovrà essere una bella partita e noi dobbiamo vincere. Spero in una sfida leale: questa è la cosa più importante. Ventura è un ottimo allenatore e al momento hanno gli stessi punti dello scorso campionato. Tra i granata credo che El Kaddouri sia quello più in forma". 

LLORENTE - "Ogni tanto andare in panchina fa bene a tutti. Morata a Malmoe ha fatto discretamente bene, anche se ha sbagliato quel gol. Quando entra, lo fa sempre con la cattiveria giusta. A Roma non è entrato con la cattiveria giusta: non deve capitare, ma può succedere". 

 




Commenta con Facebook