• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Notizie > Figc, presidente Codacons contro Macalli: "Dipendiamo diritti dei tifosi"

Figc, presidente Codacons contro Macalli: "Dipendiamo diritti dei tifosi"

Rienzi ha risposto duramente al vice-presidente della Federcalcio



27/11/2014 19:44

CODACONS RIENZI MACALLI / ROMA - Non si è fatta attendere la replica del Codacons a Mario Macalli, che ha contestato il ricorso al Tar dell'associazione dei consumatori contro la nomina di Tavecchio come presidente della Federcalcio. Il numero uno di Codacons, Carlo Rienzi, in un comunicato ha risposto al vice-presidente della Figc: "Quando Macalli dice 'bisogna smetterla con certe cose...' farebbe bene a riferirsi agli scandali del mondo del calcio e alle ruberie che avvengono in quel settore. Noi siamo convinti dell'esatto contrario: non bisogna mai smettere di difendere gli interessi degli utenti e, in questo caso, dei tifosi. Vorremo sapere cosa ha fatto in concreto Macalli per combattere la corruzione nel calcio italiano, per impedire l’abnorme crescita dei compensi a calciatori e allenatori e per tutelare sotto ogni aspetto i tifosi. Farebbero meglio i vertici del mondo del calcio - prosegue Rienzi - ad impegnarsi ad adottare il modello organizzativo per la prevenzione dei reati, previsto dalla legge  231/2001, che introduce responsabilità amministrativa delle società e degli enti, piuttosto che criticare chi tenta di difendere gli interessi di quei soggetti, i tifosi, che con i loro soldi finanziano l'intero business del calcio".

G.M.




Commenta con Facebook