• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Inter-Dnipro, Mancini: "Non penseremo alla Roma. Kovacic farà la differenza. Balotelli..."

Inter-Dnipro, Mancini: "Non penseremo alla Roma. Kovacic farà la differenza. Balotelli..."

Giornata di vigilia per i nerazzurri che giocheranno domani il quinto turno di Europa League


Roberto Mancini (Getty Images)
Martin Sartorio (Twitter: @SartorioMartin)

26/11/2014 15:08

DIRETTA CONFERENZA STAMPA INTER DNIPRO EUROPA LEAGUE/ MILANO - Giornata di vigilia in casa Inter. I nerazzurri giocheranno domani contro il Dnipro per la quinta giornata di Europa League. Sarà l'esordio stagionale in campo internazionale per Roberto Mancini. Segui con Calciomercato.it il live della sua conferenza stampa: "La squadra al derby mi è piaciuta. Abbiamo fatto delle cose buone e altre meno. La Dnipro è una squadra difficile da affrontare, ma noi vogliamo chiudere subito il discorso qualificazione. Loro però sono molto forti soprattutto in trasferta".

FORMAZIONE - Le news Inter positive arrivano dalle condizioni di Osvaldo e Vidic: "Qualche cambio dovrebbe esserci. Penseremo alla Roma, però, solo da giovedì sera. Il tempo per recuperare d'altronde c'è. Per essere spregiudicati ci vuole tempo e qualche risultato positivo che dia convinzione alla squadra. Osvaldo? Sta bene, ma vedremo se giocherà domani".

VIDIC - "Non si è allenato per due giorni, ma ora sta abbastanza bene. Lo conosco bene essendo stati per molto tempo cugini. Con la sua esperienza potrà darci sicuramente una mano. Momento no? Un giocatore che viene dall'Inghilterra può trovare delle difficoltà, è normale. Ha solo bisogno un po' di tempo".

SQUALIFICA - "Ho saputo di essere squalificato solo tre giorni fa. La squadra (il Galatasaray, ndr.) è entrata in campo contro il Chelsea con qualche minuto di ritardo".

BALOTELLI E I GIOVANI - "Punteresti su Mario? Non mi ricordo di aver detto così... Bonazzoli? Ha delle grandi qualità, ma deve imparare tante cose e si sta allenando con noi proprio per questo. Possibilità di giocare? Siamo tanti, ma qualche giovane spero di farlo giocare".

CHAMPIONS LEAGUE - "Ci sono due strade da percorrere. La Uefa è sicuramente una buona possibilità e in qualche modo dobbiamo riuscire a centrare questo obiettivo".

KOVACIC - "E' normale che abbia delle offerte, essendo un buon giocatore. Abbiamo la fortuna di averlo noi e dobbiamo farlo crescere perché dovrà fare la differenza".

MORATTI - "Siamo stati sempre in ottimi rapporti. L'ho solo incontrato per scambiare 4 chiacchiere".

EUROPA LEAGUE SNOBBATA - "Quest'anno penso sarà un po' meno presa sotto gamba visto il premio finale".

KONOPLYANKA - "E' certamente il loro giocatore di maggiore qualità, penso che possa imporsi anche in squadre di un livello superiore".

INCONTRO THOHIR - "Ci siamo visti per conoscerci un po'. Ci sarà tempo per parlare di cose più importanti. E' stato solo un primo impatto".

 

 




Commenta con Facebook