• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI PARIS SAINT-GERMAIN-AJAX

PAGELLE E TABELLINO DI PARIS SAINT-GERMAIN-AJAX

Cavani: due reti facili, Ibrahimovic torna al gol. Van Der Hoorn sbaglia, Zimling da dimenticare


Edinson Cavani (Getty images)
Omar Parretti

25/11/2014 22:42

ECCO LE PAGELLE DI PARIS SAINT-GERMAIN-AJAX

PARIS SAINT-GERMAIN

Sirigu 6 - Quasi a rischio di 'senza voto' visto il nulla offensivo prodotto dagli avversari, poi all'improvviso arriva la rete di Klaassen sulla quale può fare molto poco.

Van Der Wiel 5,5 - Rischia il giallo, ma viene graziato, per un intervento in scivolata eccessivamente deciso su Boilesen (costretto ad abbandonare il campo) dopo nemmeno dieci minuti. In generale combina pochino sulla propria fascia di competenza.

Marquinhos 6 - Prestazione sufficiente: si fa trovare ben posizionato sul centrodestra per tutto l'arco del match, nessuna ingenuità come invece gli era successo ultimamente. 

David Luiz 6 - Esce molto bene dall'area di rigore per tamponare gli inserimenti avversari, concedendo poche volte l'accesso ad essa dalla sua parte. Il brasiliano è ordinato e sempre concentrato sul match.

Maxwell 6,5 - Buona prova in cui si segnala soprattutto per la propria accortezza difensiva. In varie occasioni legge molto bene i passaggi avversari riuscendo a recuperare palloni potenzialmente pericolosi.

Pastore 5,5 - L'argentino è poco ispirato e non si esprime mai ai suoi livelli con guizzi degni di nota. Fatica molto ad imporsi a centrocampo a causa del pressing olandese molto ben organizzato.

Rabiot 5 - Non sempre irreprensibile in fase d'impostazione, dove manca un po' di fantasia, ma preciso e puntuale in copertura davanti all'area di rigore parigina. Sul gol di Klaassen però sbaglia lui non seguendo il movimento dell'olandese. Dal 76' Chantome s.v.

Matuidi 6 - Battaglia in mezzo al campo pensando più a difendere che ad attaccare gli spazi, ma nel complesso gioca una partita all'altezza senza strafare.

Cavani 6,5  - Sblocca un match piuttosto immobile sfruttando il generoso assist di Lavezzi che lo lancia in rete a porta sguarnita, la chiude su gentile concessione di Zimling nel secondo tempo. Non si rende protagonista della miglior apparizione in carriera, rimandendo lontano dal gioco, ma quando serve mette il proprio sigillo alla gara (due volte!).

Ibrahimovic 6 - Ancora non particolarmente brillante, parla chiaro il fatto che esca spesso sconfitto nei duelli aerei con Denswil. Offre un buon pallone a Lavezzi mettendolo a tu per tu con l'estremo difensore dell'Ajax, ma l'argentino ex Napoli spreca malamente. Risolve l'incontro con una delle sue girate spalle alla porta segnando al 79'. Dall'86' Digne s.v.

Lavezzi 6 - In ombra nei primi minuti in cui finisce spesso con il vagare senza una meta precisa sul fronte d'attacco. Proprio nei primi 45' minuti spara addosso a Cillessen da ottima posizione, poi però nell'azione dell'1-0 si inserisce alla perfezione tra le linee e serve a Cavani un pallone solamente da spingere in rete. Dal 68' Lucas 5,5 - Si vede poco e non si segnala per spunti interessanti.

All. Blanc 6 - Zero spettacolo, molto cinismo. Porta a casa la vittoria, ma i fischi del 'Parco dei Principi' non possono passare inascoltati. 

AJAX

Cillessen 6 - Buona parata in uscita bassa su Lavezzi a cui nega il gol nei primi quarantacinque minuti. Incolpevole sul gol di Cavani dove lascia la propria porta per tamponare una buca dei suoi.

Van Rhijn 6 - Complessivamente gioca una partita da sufficienza. Pochi, sparuti affondi sulla propria corsia, ma una buona attenzione in difesa. Certo sulla prima rete parigina poteva anche dare una maggior mano in copertura.

Denswil 5,5 - Si stacca malissimo dalla difesa lasciando una voragine nella quale si inserisce Lavezzi che serve l'assist vincente per l'1-0 di Cavani. Errore grossolano in una partita giocata anche discretamente.

Van Der Hoorn 5 - Anche lui colpevole come Denswil sul vantaggio transalpino: sceglie di attaccare il portatore di palla, Ibrahimovic, anziché temporeggiare, lasciando solo Cavani che non lo perdonerà. Morbidissimo in marcatura sullo svedese in occasione del secondo vantaggio dei padroni di casa.

Boilesen s.v. - Si fa male subito a causa di un brutto intervento di Van Der Wiel. Dall'11' Viergever 6 - Non impatta male sul match, anzi si fa vedere pure in zona avanzata con qualche discesa.

Klaassen 6 - Tante combinazioni palla a terra, ma tutti passaggi di due metri buoni più per far vagare il pallone per il campo che per creare problemi al Psg. Gli manca la giocata che dà la scossa ai suoi, ma poi arriva al gol quasi per caso sfruttando una dormita di Rabiot.

Serero 5,5 - Instancabile: rincorre tutti i francesi che si portano verso l'area di rigore olandese tuttavia non è sempre efficace in fase d'interdizione. Partecipa al palleggio compassato messo in scena dai 'Lancieri'. Dal 69' Zimling 5 - Regala con magnanimità il pallone a Cavani per la doppietta personale dell'attaccante con un retropassaggio-horror.

Andersen 6 - Rispetto ai collegi centrocampisti mostra una maggior propensione a giocare in verticale anche se nemmeno lui mette in campo un'incisività scintillante. Sufficiente.

Schøne 5 - E' il più esperto in campo tra i 'Lancieri' però non mostra le proprie qualità e non trasmette sicurezza ai compagni di reparto. Dovrebbe essere quello dotato di maggior fantasia tra gli olandesi, ma lascia le proprie doti ad Amsterdam.

Milik 5 - Stretto nella morsa dei due centrali brasiliani del Psg, non riesce praticamente mai a rendersi pericoloso ed esce pian piano dalla partita. Assente.

Kishna 6 - Mostra qualche buono spunto nei primissimi minuti, tuttavia come tutta la sua squadra esce di scena quando i transalpini cominciano a fare sul serio. Torna protagonista al 67' impacchettando l'assist vincente per Klaassen.

All. de Boer 5,5 - Di fatto l'Ajax domina il gioco quasi per tutto l'arco della partita, però appena si affaccia verso l'area francese viene ricacciato oltre la metà campo. Tanto (troppo!) palleggio in mediana.

Arbitro: Jug 6 - Gestisce bene una partita che scorre senza isterismi o polemiche eccessive. Qualcosa da ridire sulla mancata ammonizione a Van Der Wiel per un intervento troppo ardito su Boilesen, che è costretto a lasciare il campo.

TABELLINO

PARIS SAINT-GERMAIN - AJAX 3-1

Paris Saint-Germain (4-3-3): Sirigu; Van der Wiel, Marquinhos, David Luiz, Maxwell; Pastore, Rabiot (Dal 76' Chantome), Matuidi; Cavani, Ibrahimovic (Dall'86' Digne), Lavezzi (Dal 68' Lucas). All. Blanc

Ajax (4-3-3): Cillessen; Van Rhijn, Denswil, Van der Hoorn, Boilesen (Dall'11' Viergever); Klaassen, Serero (Dal 69' Zimling), Andersen; Schøne, Milik, Kishna. All. de Boer

Arbitro: Matej Jug (SVN)

Marcatori: 33'+83' Cavani (P), 67' Klaassen (A), 79' Ibrahimovic (P)

Ammoniti: 18' Klaassen (A), 38' Ibrahimovic (P)

Espulsi: -




Commenta con Facebook