• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inghilterra > Punto Premier League, risultati e classifica dodicesima giornata

Punto Premier League, risultati e classifica dodicesima giornata

Allunga il Chelsea in attesa del Southampton. Il Newcastle non si ferma più


Diego Costa (Getty Images)
Lorenzo Polimanti (@oldpoli)

24/11/2014 19:26

PUNTO PREMIER LEAGUE RISULTATI CLASSIFICA DODICESIMA GIORNATA CHELSEA SOUTHAMPTON MANCHESTER CITY / LONDRA (Inghilterra) - Qualche polemica, ma il Chelsea vince ancora e domina sempre più questa Premier League 2014/2015. Zero sconfitte tra campionato, Champions League e Coppa di Lega per l'armata di José Mourinho che con il WBA sblocca con un gol in fuorigioco di Diego Costa, all'undicesimo centro nel torneo. Hazard firma il raddoppio, poi i 'Blues' sprecano diverse occasioni. In attesa del Southampton, secondo in classifica che sfiderà questa sera l'Aston Villa, tengono il passo il Manchester City, che batte in rimonta lo Swansea (1-2), ed il Manchester United che affonda l'Arsenal nel big match di giornata: l'autogol di Gibbs spiana la strada ai 'Red Devils' che trovano lo 0-2 con Rooney prima del gol, bello ma inutile, di Giroud al 95'. 'Gunners' ottavi e c'è chi chiede la testa del manager Arsene Wenger. Devono ricredersi, invece, i tifosi del Newcastle: le otto sconfitte nelle ultime dieci giornate dello scorso campionato ed i primi sette incontri senza vittorie di quest'anno avevano scatenato i sostenitori dei 'Magpies' che volevano l'esonero di Alan Pardew. Ora i bianconeri volano e con la rete di Sissoko affondano il Qpr centrando il quinto successo di fila in campionato ed il quinto posto solitario, con un punto di vantaggio sul West Ham che cade sul campo dell'Everton (2-1). Allarme rosso, invece, per il Liverpool che perde anche con il Crystal Palace: illude Lambert, al primo sigillo in 'Red', poi Gayle, Ledley e la splendida punizione di Jedinak ribaltano il punteggio e gettano ancora più ombre sul futuro del tecnico Brendan Rodgers. Il Tottenham invece rimonta l'Hull City (1-2), mentre il Burnley trova il secondo successo di fila ed abbandona l'ultimo posto in classifica superando lo Stoke in trasferta (1-2). Pari senza reti, infine, tra Leicester e Sunderland.

RISULTATI

Chelsea-West Bromwich Albion 2-0: 11' Costa, 25' Hazard.

Everton-West Ham 2-1: 26' Lukaku, 56' Zarate (W), 73' Osman (E).

Leicester-Sunderland 0-0.

Manchester City-Swansea 2-1: 9' Bony (S), 19' Jovetic (M), 62' Toure (M).

Newcastle-Qpr 1-0: 78' Sissoko.

Stoke-Burnley 1-2: 12' Ings (B), 13' Ings (B), 32' Walters (S).

Arsenal-Manchester United 1-2: 56' autogol Gibbs (M), 85' Rooney (M), 95' Giroud (A).

Crystal Palace-Liverpool 3-1: 2' Lambert (L), 17' Gayle (C), 78' Ledley (C), 81' Jedinak (C).

Hull City-Tottenham 1-2: 8' Livermore (H), 61' Kane (T), 90' Eriksen (T).

Aston Villa-Southampton questa sera alle 21.

CLASSIFICA

Chelsea 32, Southampton 25*, Manchester City 24, Manchester United 19, Newcastle 19, West Ham 18, Swansea 18, Arsenal 17, Everton 17, Tottenham 17, Stoke 15, Liverpool 14, West Bromwich Albion 13, Sunderland 13, Crystal Palace 12, Hull City 11, Aston Villa 11*, Leicester 10, Burnley 10, Qpr 8.

*Una partita in meno




Commenta con Facebook