• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Calciomercato Inter, agente Balotelli: "Ritorno impossibile per varie ragioni"

Calciomercato Inter, agente Balotelli: "Ritorno impossibile per varie ragioni"

Mino Raiola ha parlato del futuro di 'SuperMario' e di un suo possibile ritorno in Serie A


Mario Balotelli (Getty Images)
Matteo Zappalà (@matteobegbie)

24/11/2014 15:24

CALCIOMERCATO AGENTE BALOTELLI NAPOLI INTER / ROMA - Intervenuto sulle frequenze di 'GR Parlamento', Mino Raiola, agente di Mario Balotelli ha parlato del futuro del suo assistito, recentemente obiettivo del Napoli e del calciomercato Inter, in particolare con il ritorno di Roberto Mancini in panchina. L'allenatore nerazzurro, infatti, nella conferenza stampa di presentazione aveva risposto con un sorriso e con parole di facciata sul possibile ritorno alla 'Beneamata' di 'SuperMario', corteggiato recentemente anche dal Napoli, soprattutto in caso di addio a fine stagione per Gonzalo Higuain.

RITORNO ALL'INTER - "E' impossibile. Non per Mancini, ma per altre ragioni di cui non vale la pena parlare. Nemmeno Napoli. Mario non torna in Italia".

LIVERPOOL - "Gli mancano i gol, non gli gira bene ma è un momento che deve passare. Sta facendo il suo, adesso ha questo infortunio e speriamo di risolverlo al più presto. Il rapporto con la squadra (Balotelli è arrivato al Liverpool nell'ultima sessione di mercato, ndr)? E' perfetto, i giornalisti inglesi non devono far parte della sua vita".

DICHIARAZIONI DI BALOTELLI - In concomitanza con la dichiarazioni di Mino Raiola, anche Mario Balotelli è stato intervistato, in particolare sul suo rapporto con la stampa inglese. Ovviamente, 'Supermario' non le ha mandate a dire ai tabloid britannici, da sempre interessati, oltre che sulle sue prestazioni sul campo, anche sulle sue vicende extracalcistiche.

IBRAHIMOVIC - "Lui decide il proprio futuro di anno in anno. Ora è a Parigi e non pensa più in là di questa stagione".

CONSIGLIO PER UN ACQUISTO - "Ricardo Kishna dell'Ajax. E' una punta molto completa, ha già esordito in prima squadra.  E’ ancora alla portata dei club italiani, ma tra poco non lo sarà più. In Italia c’erano Weiss e Jonathas, che sono andati via: bisogna cambiare il modo di valutare i giocatori. Oggi nessuna squadra italiana, tranne la Juventus, può permettersi di scegliere il calciatore alla fine della ‘linea produttiva’. Gli altri devono fare scelte diverse, per forza”.




Commenta con Facebook