• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Italians & Passengers > ITALIANS - Sirigu-Lavezzi lanciano il Psg. Tris Vucinic, Mustafi stavolta è un flop

ITALIANS - Sirigu-Lavezzi lanciano il Psg. Tris Vucinic, Mustafi stavolta è un flop

Nuovo appuntamento per la rubrica che si occupa dei principali italiani all'estero e degli ex stranieri della Serie A


Salvatore Sirigu ©Getty Images
Hervé Sacchi (@hervesacchi)

24/11/2014 15:00

ITALIANS PAGELLE ITALIANI ESTERO EX STRANIERI SERIE A / ROMA - Torna il tradizionale appuntamento con la rubrica di Calciomercato.it che, dopo aver riservato lo spazio agli stranieri della Serie A impegnati nelle qualificazioni a Euro 2016, riporta l'attenzione sui giocatori italiani all'estero. Ecco allora le pagelle degli Italians scesi in campo nel weekend, come sempre accompagnati dai migliori e dai peggiori ex stranieri della Serie A.

Non è stato un turno positivo per i giocatori italiani. Tra panchine e mancate convocazioni, solo in sette hanno avuto spazio nel weekend. Il migliore è stato Salvatore Sirigu, mentre il collega Lavezzi - grazie alla rete decisiva nel match contro il Metz - è il migliore della Top 5. Meno bene, invece, l'altro 'parigino' Edinson Cavani che, assieme all'ex doriano Mustafi e al 'Coco' Lamela, condividono il pessimo voto in pagella.

 

MARIO BALOTELLI (Liverpool) - Non convocato in occasione del match perso contro il Crystal Palace.

FABIO BORINI (Liverpool): s.v. - Solo un quarto d'ora di gioco per lui.

DAVIDE SANTON (Newcastle) - Non convocato.

GRAZIANO PELLE' (Southampton) - In campo nel posticipo contro l'Aston Villa.

VITO MANNONE (Sunderland) - In panchina.

EMANUELE GIACCHERINI (Sunderland) - Non convocato.

FEDERICO MACHEDA (Cardiff City): 6 - Il Cardiff vince: decisivi un autogol e un rigore, entrambi nel primo tempo. Sufficiente la partita dell'ex United.

MIRCO ANTENUCCI (Leeds United): 6 - Partita complessivamente positiva per il giocatore italiano che, però, esce sconfitto nella gara di Championship contro il Blackburn.

MARCO VERRATTI (Paris Saint-Germain) - Non convocato.

THIAGO MOTTA (Paris Saint-Germain): 5 - Non propriamente una buona gara per il centrocampista azzurro che, in assenza di Verratti, ha provato a imbastire la manovra senza efficacia. Blanc lo ha tolto nell'intervallo.

SALVATORE SIRIGU (Paris Saint-Germain): 6,5 - Una buona parata quando il punteggio era sul 2-2 caratterizza la sua prestazione. Sui gol su rigore del Metz non è responsabile.

ANDREA RAGGI (Monaco) - Non convocato.

GIULIO DONATI (Bayer Leverkusen) - In panchina contro l'Hannover.

CIRO IMMOBILE (Borussia Dortmund) - In panchina contro il Paderborn.

LUCA CALDIROLA (Werder Brema) - In panchina contro l'Amburgo.

ALESSIO CERCI (Atletico Madrid) - In panchina contro il Malaga.

FAUSTO ROSSI (Cordoba) - Non convocato.

FEDERICO PIOVACCARI (Eibar) - Non convocato.

BRYAN CRISTANTE (Benfica) - Non convocato.

DOMENICO CRISCITO (Zenit San Pietroburgo): 6 - Gara positiva, anche se rimedia un giallo al minuto numero 10 che rischia di pregiudicare l'approccio ai contrasti.

SALVATORE BOCCHETTI (Spartak Mosca) - Non convocato.

ANDREA PISANU (Sliema Wanderers) - Non convocato.

ALESSANDRO DEL PIERO (Delhi Dynamos) - In campo oggi contro il North East United.

MARCO MATERAZZI (Chennaiyin) - Questa volta ha seguito la gara solo in veste di allenatore.

BRUNO CIRILLO (Pune City): 5,5 - Nessuna responsabilità sul primo del Goa, resta piuttosto imbambolato sul raddoppio degli avversari ma non ce la sentiamo di gettargli la croce addosso.

EMANUELE BELARDI (Pune City) - In panchina contro il Goa.

 

 

ITALIANS TOP 5 - I CINQUE MIGLIORI EX STRANIERI DELLA SERIE A NELL'ULTIMO TURNO

1. EZEQUIEL LAVEZZI (Paris Saint-Germain): 8 - Decisivo nell'occasione del secondo gol dei parigini, certifica la vittoria con un gol a 7' dalla fine. Ottima prestazione per l'argentino che, schierato titolare, è tornato a essere un punto di forza del PSG.

2. MIRKO VUCINIC (Al Jazira): 8 - Ennesima tripletta per l'ex juventino che, nel campionato degli Emirati Arabi, sta aggiornando settimanalmente il suo score in classifica.

3. STEFAN JOVETIC (Manchester City): 7,5 - E' reduce dalla sua miglior gara stagionale. Contro lo Swansea segna e si rende protagonista di tante altre belle giocate.

4. NICKLAS BENDTNER (Wolfsburg): 7 - Dopo la doppietta alla Serbia trova anche il primo centro in Bundesliga: gli basta un minuto per timbrare il gol del momentaneo 2-3 contro lo Schalke 04. Ottimo impatto sulla gara.

5. MEHDI BENATIA (Bayern Monaco): 7 - Titolare contro l'Hoffenheim, limita gli attaccanti avversari dimostrando tutta attenzione e fisicità nei contrasti. Perfetto.

 


ITALIANS FLOP 5 - I CINQUE PEGGIORI EX STRANIERI DELLA SERIE A NELL'ULTIMO TURNO

5. ESTEBAN CAMBIASSO (Leicester): 5 - Lavora in mediana, cercando di limitare il gioco degli avversari. Man mano che passa il tempo però sembra calare, dimostrandosi a tratti stanco e mancando di precisione nei passaggi.

4. BOJAN KRKIC (Stoke City): 5 - Ha il merito di regalare l'assist a Walters per il momentaneo 1-2, che alla fine resta tale. Complessivamente i suoi numeri tecnici non portano a nulla.

3. ERIC LAMELA (Tottenham): 4,5 - Corre alla cieca, senza mai trovare la soluzione per fare male alla difesa dell'Hull City. Giocando sulla fascia avrebbe la possibilità di sfruttare lo spazio sulla corsia esterna per dare aria alla manovra. Invece tende ad accentrarsi, incontrando sistematicamente troppo traffico per inventare la giocata.

2. EDINSON CAVANI (Paris Saint-Germain): 4,5 - E' entrato a un quarto d'ora dalla fine e ha avuto comunque più chance di quante gliene capitano solitamente in una gara intera. Purtroppo per lui, nessuna di queste occasioni è stata realizzata.

1. SHKODRAN MUSTAFI (Valencia): 4,5 - Il difensore-goleador è stato spesso tra i top della settimana, ma nel match disputato contro il Levante è risultato uno dei peggiori. Commette molti falli evitabili e non arriva sul pallone che vale l'1-0 per gli avversari.

 




Commenta con Facebook