• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Calciomercato Inter, ultimatum di Podolski all'Arsenal: i nerazzurri attendono

Calciomercato Inter, ultimatum di Podolski all'Arsenal: i nerazzurri attendono

Vicinissima la rottura totale tra l'attaccante tedesco e il manager dei 'Gunners', Wenger


Lukas Podolski (Getty Images)
Jonathan Terreni

24/11/2014 11:02

CALCIOMERCATO INTER ULTIMATUM PODOLSKI WENGER / LONDRA (Inghilterra) - Con l'arrivo di Roberto Mancini sulla panchina nerazzurra il mercato Inter potrebbe cambiare strategia. Uno degli obiettivi del club milanese resta comunque quello di trovare un attaccante di qualità che possa rinforzare un reparto scarso numericamente, con Icardi troppo spesso impalpabile, Osvaldo costretto di frequente ai box e un Palacio che fatica a trovare la miglior forma in questo avvio di stagione. Probabilmente un attaccante sarebbe arrivato anche con la conferma di Mazzarri, che intanto aveva provato a mandare nella mischia il giovane Bonazzoli. Potrebbero cambiare però le caratteristiche, perché il modo di giocare dei due allenatori è molto diverso, così come le pretese e le garanzie tecniche sul calciomercato.

Uno dei nomi che da diverse settimane circolano attorno al mondo Inter è quello di Lukas Podolski. L'attaccante dell'Arsenal sta attraversando un momento delicato a Londra, fatto di rapporti giunti ormai al limite con il manager Wenger. Il tedesco ha voglia di giocare con continuità e allora ecco che le sue parole, rilasciate in un'intervista a 'Kicker', hanno il sapore di un ultimatum: "Io amo l'Arsenal e la città di Londra ma la situazione sta diventando insostenibile. Non sono il tipo che gode del proprio contatto seduto in tribuna. Ho bisogno di parlare con l'allenatore perché voglio avere la mia opportunità al più presto".

Ecco allora che se si dovesse arrivare alla rottura definitiva i nerazzurri potrebbero sferrare l'offensiva a gennaio. L'opportunità (anche per un prestito) potrebbe essere molto allettante. Il tedesco sarebbe il profilo gusto per Mancini, che potrebbe utilizzarlo come seconda punta o come esterno offensivo. Inoltre ha una voglia matta di rilanciarsi e di essere protagonista, anche per non perdere una Nazionale che sforna talenti in continuazione. Alla soglia dei trent'anni potrebbe essere davvero l'ultimo treno della carriera. 




Commenta con Facebook