• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Real Madrid, Ancelotti: "Volevo Balotelli al Psg. In Italia torno solo al Milan"

Real Madrid, Ancelotti: "Volevo Balotelli al Psg. In Italia torno solo al Milan"

Il tecnico degli spagnoli parla a 360 gradi in un'intervista a 'La Repubblica'


Carlo Ancelotti (Getty Images)

24/11/2014 10:06

MERCATO REAL MADRID ANCELOTTI / MADRID (Spagna) - Ancelotti no limits. Il tecnico del Real Madrid, dopo aver conquistato la tanto sognata 'decima' Champions League con i 'blancos', si confessa in un'intervista a 'La Repubblica', tra sogni passati e progetti futuri: "Sono orgoglioso di rappresentare l'Italia all'estero, mi sento cosmopolita e penso di aver fatto le scelte giuste al momento giusto. I fuoriclasse come Ronaldo sono più facili da allenare. E poi con lui parti sempre avanti 1-0. Gattuso per me era come un fratello, gli ho confidato cose che mai avevo detto a nessuno. Balotelli? Lo volevo al Psg poi è venuta fuori la possibilità di prendere Ibra e siamo andati sul sicuro. I miei errori sono stati quelli di non aver preso Baggio al Parma e non aver capito il ruolo di Henry alla Juventus. In Italia il calcio è statico, si è perso interesse e fascino: ha ragione Conte".

RINNOVO REAL - "Ho ancora un contratto fino al 2016, stiamo parlando, vediamo".

RITORNO AL MILAN? - "Se dovessi tornare in Italia lo farei solo per il Milan". La frase ha scatenato l'ira dei tifosi della Roma, contrariati dal 'voltafaccia' dell'allenatore, che a più riprese in passato aveva aperto alla possibilità di allenare la squadra con cui ha giocato dal 1979 al 1987.




Commenta con Facebook