• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI ATALANTA-ROMA

PAGELLE E TABELLINO DI ATALANTA-ROMA

Moralez illude la "Dea". Ljajic e Nainggolan completano la rimonta. Male Bellini. Cole è un disastro


Adem Ljajic (Getty Images)
Alessio Barone

22/11/2014 19:55

ECCO LE PAGELLE DI ATALANTA–ROMA

 

ATALANTA

Sportiello 6 – Puntuale nelle uscite, incolpevole sui gol.

Bellini 5 – Il capitano ritorna dal 1' e cerca di mettere tutta la sua esperienza al servizio dei compagni. Concede troppo campo al numero 8 romanista in occasione dei gol. Caotico.

Stendardo 5,5 – Bel duello fisico con Destro, quando la Roma gioca in velocità va in difficoltà. Statico.

Cherubin 5,5 – Come il compagno di reparto è bravo nel corpo a corpo ma lento quando si tratta di rincorrere la velocità delle avanzate giallorosse.

Dramè 5,5 – Terzino di grande quantità ma poca qualità, macina chilometri come un treno ma con scarso profitto tecnico. Spesso rude negli interventi e disordinato con i piedi. Sconclusionato.

Raimondi 6,5 – Stupenda azione in stile Robben dopo 30", aggira un ingenuo Cole e serve una perla al "fraschito". Abbassa il suo baricentro strada facendo, non riuscendo più ad incidere con la sua azione. Inizia con più piglio la ripresa ritornando a solcare la fascia di sua competenza. Trattore.

Baselli 6 – Scalda il piede al 7' quando tenta la sorte dai 20 metri. Due minuti più tardi centra un'incredibile traversa sempre dal limite. Dopo una partenza sprint si abbassa troppo badando solo a difendere. Dal 69' Grassi 5,5 - Ennesimo talento lanciato dai nerazzurri, approccio troppo timido ma alla prima in serie A gli è concesso.

Carmona 5,5 – Lotta a metà campo come un gladiatore nell'arena, grande generosità ma poca lucidità quando ha la palla tra i piedi.

Gomez 5,5 – "El Papu" ritorna dall'inizio, qualche buona accelerazione ma nulla più. E' a corto di condizione e lo si vede. Dal 75' Boakye s.v.

Moralez 6,5 –  Dopo appena 59" centra il bersaglio girando un bel cross di Raimondi. E' in trans agonistica e lo si capisce quando si fa ammonire per uno stupido intervento in ritardo su De Rossi. Tanto vivace, quanto nervoso. Si divora il pareggio al 70' a tu per tu con De Sanctis. Sprecone.

Denis 5,5 – "El Tanque" si danna l'anima facendo reparto da solo, ma è mal servito dai compagni che spesso lo abbandonano al suo destino. Pochi palloni giocabili ma tanta generosità. Dal 75' Bianchi s.v.

All. Colantuono 5,5 – I suoi iniziano aggressivi pressando a tutto campo. Una volta trovato il gol si abbassano troppo regalando campo agli ospiti, le solite amnesie difensive fanno il resto. La squadra ha mostrato un buon carattere, ma c'è ancora da lavorare sulla tenuta difensiva e sulla fase offensiva ancora troppo sterile.



ROMA

De Sanctis 5,5 – Incolpevole sul gol, disorientato in uscita quando regala a Baselli la possibilità di raddoppiare. Ordinato per il resto del match.

Torosidis 6 – Prestazione precisa, controlla bene sia Gomez che il senegalese Dramè. Esce per infortunio. Dal 49' Somma 6 - Debutto in serie A per il giovane difensore, tiene bene il 10 atalantino.

Manolas 6 – Ingaggia un avvincente duello fisico con Denis riuscendo a contrastarlo bene.

Astori 5,5 – Gioca d'esperienza ma spesso si addormenta perdendo pericolosi palloni.

Cole 5 – Dopo soli 30" è già in affanno, si fa superare troppo facilmente in velocità dal 77 orobico. Migliora leggermente la sua prestazione in corso d'opera, ma più per demerito degli avversari che per suoi meriti. Sciagurato.

De Rossi 5,5 – Solita diga davanti alla difesa, ordinato nella distribuzione del gioco. In affanno su alcune ripartenze veloci della Dea: un suo errore dà all'Atalanta l'occasione per il pareggio. 

Pjanic 6,5 – Sfiora il pareggio al 13' con bel tiro a giro dal limite. Al 22' fa ripartire la squadra in contropiede e serve a Ljajic la palla del pareggio. E' il faro della squadra, quando si accende, la squadra si illumina.

Nainggolan 6,5 – Solito lottatore a metà campo, ma oggi è anche perfetto nell'inserimento che porta al raddoppio.

Iturbe 5,5 – Match sottotono, in fase offensiva è praticamente assente. Lo si nota più per i rientri a metà campo per dar man forte ai compagni. Generoso. Dal 58' Florenzi 6 - Solita generosità al servizio della squadra.

Destro 6,5 –  E' l'unico punto di riferimento concesso da Garcia alla difesa nerazzurra, svaria su tutto il fronte d'attacco creando spazi ai compagni. Ci mette tanta volontà che produce due ripartenze dalle quali scaturiscono i gol giallorossi. Prezioso.

Ljajic 7 – Tocca il primo pallone al 22' e lo trasforma in oro, si accentra dalla sinistra e con un tiro a giro imparabile batte Sportiello. Al 42' serve un comodo assist a Nainggolan che non fallisce la ghiotta occasione. Quando ha voglia di mettere in mostra il suo talento è quasi inarrestabile. Genio. Dal 82' Keita s.v.

All. Garcia 6,5 – La squadra soffre l'iniziale impeto atalantino, col passare dei minuti i suoi prendono il pallino del gioco e rimettono le cose a posto. C'è da migliorare l'approccio iniziale alla gara, ancora troppo blando. Buona la reazione di carattere.

Arbitro: Davide Massa (Imperia) 5,5 – Partita dai toni accesi fin dal principio. Decide subito di adottare il metodo della tolleranza zero ma non sempre in maniera efficace. Corretta la decisione di espellere Boakye nel finale, ma poi non prolunga il recupero come dovrebbe. Non la sua miglior direzione.

 

TABELLINO

ATALANTA – ROMA 1-2

Atalanta (4-4-2): Sportiello; Bellini, Stendardo, Cherubin, Dramè; Raimondi Baselli (Dal 69' Grassi), Carmona, Gomez (Dal 75' Boakye), Moralez, Denis (Dal 75' Bianchi). A disp.: Avramov, Benalouane, Zappacosta, Biava, Scaloni, Del Grosso, Molina, D'Alessandro, Migliaccio, Baselli,  Boakye, Bianchi. All.: Colantuono.

ROMA (4-3-3): De Sanctis; Torosidis (Dal 49' Somma), Manolas, Astori, Cole; De Rossi, Pjanic, Nainggolan; Iturbe (Dal 58' Florenzi), Destro, Ljajic (Dal 82' Keita). A disp.: Skorupski, Lobont, Somma, Calabresi, Holebas, Emanuelson, Strootman, Paredes, Florenzi, Uçan, Keita, Pjanic, Gervinho, Sanabria. All.: Rudi Garcia.

Arbitro: Davide Massa (Imperia)

Marcatori: 1' Moralez (A), 23' Ljajic (R), 42' Nainggolan (R)

Ammoniti: 3' Nainggolan (R), 14' Carmona (A), 19' Moralez (A), 50' Pjanic (R), 63' Astori (R), 80' Somma (R), 85' Keita (R)

Espulsi: 95' Boakye (A)




Commenta con Facebook