• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Altro > Formula 1, UFFICIALE: la Ferrari annuncia l'addio di Fernando Alonso

Formula 1, UFFICIALE: la Ferrari annuncia l'addio di Fernando Alonso

Lo spagnolo lascia la 'Rossa' dopo cinque anni


alonso1.jpg

20/11/2014 11:04

FORMULA 1 UFFICIALE ADDIO ALONSO / ROMA - Era nell'aria, ora è ufficiale. La Ferrari, con un comunicato apparso sul proprio sito, ha annunciato l'addio del pilota spagnolo Fernando Alonso. "La Scuderia Ferrari e Fernando Alonso comunicano di aver interrotto consensualmente il loro rapporto di collaborazione tecnico-agonistica. Fernando Alonso lascerà la squadra alla conclusione di questo campionato, al termine di un quinquennio che ad oggi lo ha visto conquistare 1186 punti, 44 podi e 11 vittorie.Tutta la Scuderia Ferrari ringrazia Fernando per il suo grande contributo, sia sotto il profilo umano che professionale.

"Oggi non è una giornata facile perché, nonostante io guardi sempre al futuro con grande entusiasmo e determinazione, alla fine di questa stagione si chiuderà la mia avventura come pilota Ferrari - le prime dichiarazioni di Fernando Alonso - “E’ una decisione difficile, ma allo stesso tempo molto ragionata, sulla quale dall’inizio alla fine ha prevalso il mio amore per la Ferrari. Ho sempre avuto la fortuna di decidere del mio futuro e ho questa opportunità anche adesso, e per questo devo ringraziare la squadra, che si è dimostrata in grado di comprendere la mia posizione. Lascio la Scuderia Ferrari dopo cinque anni, durante i quali ho raggiunto il mio miglior livello professionale, affrontando grandi sfide che mi hanno spinto a trovare nuovi limiti e in cui ho dimostrato di essere anche un grande tifoso, anteponendo gli interessi della Scuderia al mio. Sono molto orgoglioso di ciò che abbiamo realizzato insieme. Ora guardo avanti con grande entusiasmo, ma con la certezza di portare sempre il Cavallino nel cuore. Ringrazio tutti coloro che ripongono in me la loro fiducia".

C'è attesa intanto per l'annuncio dell'erede dell'asturiano che con ogni probabilità sarà il tedesco Sebastian Vettel.

L.P.




Commenta con Facebook