• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Inter, Regina Baresi attacca Mancini: "Non ha avuto il coraggio di licenziare mio padre"

Inter, Regina Baresi attacca Mancini: "Non ha avuto il coraggio di licenziare mio padre"

La figlia di Beppe Baresi è tornata a parlare in merito all'ingaggio dell'ex tecnico del Galatasaray


Roberto Mancini (Getty Images)
Maurizio Fedeli (Twitter: @maurilio85)

18/11/2014 14:23

INTER REGINA BARESI MANCINI / MILANO – Per quanto concerne le news Inter, continua a tenere banco il cambio di panchina che ha portato all’esonero di Walter Mazzarri con il conseguente ritorno di Roberto Mancini sulla panchina nerazzurra.

Il ritorno del tecnico jesino, che ha chiesto alla società di poter essere inserito insieme al suo staff,  è stato accolto a furor di popolo dai sostenitori dell’Inter. La gestione del Mancini bis avrà subito un calendario difficile, con il derby di Milano prima e la trasferta all’Olimpico’ con la Roma dopo, mentre è ancora in fase di definizione la composizione dell'intero staff che aiuterà il tecnico (vedi il rifiuto di Adani), che permetterà allo stesso di definire i piani in ambito di calciomercato.

In merito all’acclamato ritorno del tecnico, voce fuori dal coro è quella di Regina Baresi, figlia di Beppe, allontanato dall’Inter dopo 37 anni consecutivi in società. Beppe Baresi nel 2008, con Mancini sulla panchina nerazzurra, ricopriva il ruolo di allenatore della Primavera. E’ passato a vice allenatore con l’arrivo di Mourinho, e sotto la gestione Mazzarri ricopriva il ruolo di assistente allenatore insieme a Frustalupi.

Tornando alla figlia di Beppe, Regina, dopo il 'Tweet' polemico in merito al ritorno di Roberto Mancini sulla panchina dell'Inter, ha sferrato un ulteriore attacco al neo tecnico nerazzurro: "Ha mancato di rispetto a mio padre, doveva dirglielo in faccia che non lo voleva più in società, non ha avuto nemmeno il coraggio di licenziarlo guardandolo negli occhi. Mi metto nei panni di mio padre, che si è trovato senza lavoro dalla mattina alla sera – le parole di Regina Baresi a 'Chi' – Mio padre ha saputo del licenziamento da una telefonata del ds Ausilio: adesso vedo che sta male, ma è troppo legato a questi colori per poter parlar male della società".




Commenta con Facebook