• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Roma, Sabatini: "Pallone d'oro alla carriera per Totti. Per il mercato..."

Roma, Sabatini: "Pallone d'oro alla carriera per Totti. Per il mercato..."

Il Ds giallorosso ha parlato in occasione della consegna del premio 'Il bello del calcio' al capitano


Walter Sabatini © Getty Images
Andrea Corti (Twitter: @cortionline)

17/11/2014 12:48

ROMA SABATINI MERCATO TOTTI / MILANO - Presente alla consegna del premio 'Il bello del calcio' a Francesco Totti, il Ds della Roma Walter Sabatini ha parlato ai microfoni di 'Gazzetta Tv' non mancando ovviamente di celebrare il capitano della sua squadra: "Totti è stato sicuramente il calciatore più importante che ho avuto in carriera. Forse gli faccio un torto se dico che è stato uno dei cinque italiani più forti di tutti i tempi. Penso che meriti il Pallone d'Oro alla carriera. La sua è stata una carriera irripetibile".

MERCATO - Poi il Ds giallorosso ha detto al sua sulle future strategie del club, soprattutto in ottica di una lotta scudetto che si sta facendo sempre più entusiasmante ed impegnativa unita all'impegno in Europa e di alcuni problemi fisici che stanno privando i capitolini di importanti alternative: "Il calciomercato non è mai finito, vedremo. Abbiamo avuto qualche problema da valutare nella loro entità. La squadra è al completo, ma dobbiamo vedere se questi infortuni ci porteranno a situazioni problematiche. Domani mi incontrerò con Garcia e valuteremo le problematiche che si stanno manifestando, risolvibili ma esistenti".

DIFFICOLTA' - Inevitabile poi parlare del periodo non felicissimo della squadra di Garcia, dopo le pesanti sconfitte in Champions League che hanno monopolizzato le news Roma degli ultimi tempi: "Le difficoltà non sono passate definitivamente, le due partite col Bayern Monaco hanno portato frustrazione da cui dobbiamo riemergere. Poi le vittorie con il CSKA e il City riequilibrano la cosa. Vogliamo fare bene nelle ultime due partite, vincendo a Mosca le possibilità di passare il turno sarebbero altissime".

SCUDETTO - Infine Sabatini analizza le potenzialità della sua squadra, mai come quest'anno costruita per vincere il titolo: "Sono convinto che abbiamo costruito una squadra competitiva per lo scudetto, anche lo scorso anno e l'anno prima avevamo fatto operazioni propedeutiche".




Commenta con Facebook