• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, Marotta: "Difficile migliorarci". E su Allegri, Dani Alves e Giovinco...

Calciomercato Juventus, Marotta: "Difficile migliorarci". E su Allegri, Dani Alves e Giovinco...

L'Ad bianconero ha rilasciato una lunga intervista a 360 gradi


Beppe Marotta ©Getty Images
Andrea Corti (Twitter: @cortionline)

16/11/2014 08:33

CALCIOMERCATO JUVENTUS MAROTTA / TORINO - In occasione della sosta del campionato, l'Ad della Juventus Beppe Marotta ha rilasciato una lunga intervista a 'Tuttosport'. Il dirigente inizia dall'impatto di Allegri sulla realtà bianconera: "Mi aspettavo un pizzico di difficoltà in più. Il cambio di allenatore avrebbe potuto creare qualche problema, ma così non è stato".

CHAMPIONS - "La regola è che ai primi posti arrivano fatturati molto più grandi del nostro. Poi conta anche la fortuna".

RINNOVI - "Buffon quando ha rinnovato aveva un'offerta di 10 milioni netti. Idem Chiellini: quando ha rinnvato in estate aveva l'opportunità di andare all'estero".

MERCATO - Poi occhi puntati al calciomercato: "Non credo che sarà facile trovare opportunità per migliorare questo gruppo. Jovetic e Shaqiri? Se si tratta di giocatori in grado di accrescere le qualità del gruppo, li consideriamo. Ma sono eventualità che non è detto che si trasformino in certezze".

DANI ALVES - "Non vogliamo diventare un rifugio per svincolati qualsiasi. Detto ciò, Dani Alves è sicuramente un ottimo giocatore".

VIDAL - "Non abbiamo voluto dare il cileno allo United, punto".

GIOVINCO - Ma il calciomercato Juventus potrebbe riservare anche qualche operazione in uscita, a partire dalla possibile cessione di Giovinco: "Abbiamo avuto dei contatti per stabilire se ci siano le premesse per rinnovare alle nostre condizioni. Se ce la facciamo bene, altrimenti... Giovinco deve dirci cosa vuole fare. Dal Torino non abbiamo avuto richieste, neanche in estate".

TEVEZ - "Finchè vorrà restare, le porte saranno aperte".

SCELTE - "Uno tra Zaza e Gabbiadini potremmo lasciarlo".

DE ROSSI - "Conte lo ha chiesto quando il giallorosso andava in scadenza con la Roma. Ma il legame tra il giocatore e il suo club è talmente solido che il rinnovo è stato automatico".

LOTTA SCUDETTO - "Di sicuro la Roma è nettamente più forte dell'anno scorso. Ma la Juve ha una maggiore consapevolezza nei propri mezzi".

ATTACCHI - "Siccome la Juve viene attaccata ogni minuto, la migliore risposta da dare è quella sul campo. Ci caricano ancora di più: ci fanno quasi un favore".




Commenta con Facebook