• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Fiorentina > Calciomercato Fiorentina, Pradè: "Proprietà investirà. Fiducia totale a Montella"

Calciomercato Fiorentina, Pradè: "Proprietà investirà. Fiducia totale a Montella"

Il Ds viola in conferenza stampa per analizzare il delicato momento della squadra


Daniele Pradè © Getty Images
Giorgio Musso (Twitter: @GiokerMusso)

14/11/2014 13:16

FIORENTINA PRADE' / FIRENZE - Momento difficile in casa viola. Daniele Pradè è intervenuto in conferenza stampa per analizzare il delicato inizio di stagione della squadra di Montella e parlare del calciomercato Fiorentina: "Faccio un appello ai tifosi, non possono essere due o tre risultati negativi a farci allontanare. Mai verrà a mancare l'impegno, il sacrificio e l'attaccamento alla maglia. Questa è l'azienda Fiorentina, un'azienda di tutti. Azienda perché siamo strutturati come tale - ha spiegato il Ds gigliato - Siamo obbligati a fare di tutto perché questa azienda vada nel migliore dei modi, affinché sia sempre competitiva. E' un'azienda anomala, nella quale non ci si deve guadagnare: non si cercano proventi e la famiglia Della Valle continuerà ad investire. C'è l'obiettivo di far bene, che la squadra giochi bene. Ne abbiamo parlato nei giorni scorsi con l'allenatore, la squadra e la società: remiamo tutti nella stessa direzione per il bene della Fiorentina".

MONTELLA - "Nessuno di noi ha mai messo in discussione una scelta di Montella. Non possiamo entrare nelle sue scelte tecniche, abbiamo totale fiducia in lui e nel suo lavoro. Crediamo nel suo operato, non siamo assolutamente a fine ciclo: è coinvolto in ogni situazione, ha un contratto fino al 2017, stiamo già pianificando il futuro".

MERCATO - Pradè si sofferma sulla campagna trasferimenti del club nell'ultimo calciomercato estivo: "Abbiamo fatto un sacrificio per Cuadrado: per noi è un calciatore fondamentale. Crediamo nelle nostre scelte, Richards, Marin, Badelj e Kurtic sono dei giocatori sui cui abbiamo molta fiducia. Mentre le altre operazioni sono state di complemento, sono dei ragazzi che devono crescere. Difendiamo il nostro operato: a fine stagione giudicherete voi e giudicheremo noi se le cose sono andate bene o male. Il nostro è un programma a medio-lungo termine, la proprietà ci chiede di puntare su una rosa più italiana".

RINNOVI - Stiamo lavorando per farlo restare, ma lo stiamo facendo con tutti i calciatori in scadenza. Non possiamo pensare che un giocatore non giochi bene perché è in scadenza: sono ormai delle situazioni normali, per questo le trattative vanno avanti per mesi".

GENNAIO - "Sostituto Gomez? Vogliamo che torni a fare il Gommez, così come Joaquin torni a fare il Joaquin, che Marin ritrovi la condizioni e che Babacar continui così. Le soluzioni ce l'abbiamo in casa, andiamo avanti con questa rosa. In uscita qualche movimento ci sarà: siamo in 32, dei giocatori andranno via a gennaio per giocare. Fischi Ilicic? E' come un figlio che ha bisogno d'aiuto, è un ragazzo per bene. Non va messo da parte, gli dobbiamo dare di più. Non direi così se non fosse un ottimo ragazzo e un grande calciatore".
 




Commenta con Facebook