• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Italia > Italia-Croazia, Suker: "Balotelli? Non c'è solo lui"

Italia-Croazia, Suker: "Balotelli? Non c'è solo lui"

L'ex attaccante croato: "Gli azzurri hanno tanti giocatori di qualità"


Davor Suker (Getty Images)

13/11/2014 22:35

ITALIA CROAZIA SUKER EURO 2016/ ROMA - I tifosi juventini di buona memoria, lo ricorderanno per aver rilevato il 'giustiziere' Predrag Mijatovic ad un minuto dal termine della finale di Champions League vinta dal Real Madrid contro i bianconeri nel 1998. Quelli italiani, in generale, si ricorderanno sicuramente di una doppietta rifilata agli azzurri con la maglia della Croazia alle qualificazioni per Euro '96. Era l'Italia di Sacchi, si giocava a 'La Favorita' di Palermo e i croati si imposero 2-1. A venti anni di distanza, Davor Suker - capocannoniere ai Mondiali del '98 in Francia - parla della sfida che vedrà Italia e Croazia affrontarsi domenica sera a Milano: "Non credo che sarà una gara decisiva - ha dichiarato Suker ai microfoni di 'Sky Sport' - Balotelli? Non c'è solo lui, l'Italia ha tanti calciatori di grande qualità che bisognerà tenere d'occhio. L'italia è favorita perché gioca in casa, ma proveremo a soprenderli come nel 1994, quando vincemmo a Palermo grazie ad una mia doppietta".

S.F.




Commenta con Facebook