• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan, Mexes: "Inzaghi come Seedorf. Poca fiducia in me"

Milan, Mexes: "Inzaghi come Seedorf. Poca fiducia in me"

Il difensore francese racconta il suo personale momento nel corso di un'intervista


Mexes (Getty Images)

13/11/2014 10:51

MILAN INTERVISTA MEXES INTERVISTA SKY SU INZAGHI SEEDORF / MILANO - Philippe Mexes, difensore del Milan ultimamente ai margini del progetto rossonero, ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni di 'Sky' di cui vi riportiamo alcuni estratti.

INZAGHI E SEEDORF - "Il mio rapporto con Inzaghi è come quello con Seedorf. Ci ho giocato insieme quando era un giocatore e ho tanto rispetto per lui perché ha vinto tanto, ha tanta esperienza e la trasmette. E' una forza in più per noi. Se gioca uno o l’altro non deve cambiare niente. Pippo come Clarence non aveva tanta fiducia, però piano piano cerco di far vedere che ci sono anche io".

COMPAGNI DI SQUADRA - "Menez ci dà una mano con la sua velocità e la sua fantasia, ma non c'è solo lui e non deve risolvere le partite da solo. El Shaarawy lo aspettano tanto tutti dopo le grandi cose fatte in passato, ma è dura essere continuo. La gente comincia a criticarti e psicologicamente è difficile. Lui lo ha capito. Honda è un grande professionista, sempre sul pezzo, si allena tanto. Il lavoro paga, si merita quello che sta facendo. A Torres basta un gol per sbloccarsi, ci sta provando in tutti i modi. Non è facile perché la gente lo aspetta, anche noi aspettiamo un attaccante che sblocchi la partita".

IL DERBY - “Dobbiamo fare più punti possibili perché questa squadra potrebbe stare più in alto in classifica e avvicinarsi ai primi tre posti. Facciamo tanti pareggi in partite che possiamo vincere. Sappiamo che possiamo fare meglio, ci manca un po’ di concretezza. Sarà una bella partita. Con l'atteggiamenti giusto e più efficacia, vinceremo noi".

S.D.




Commenta con Facebook