• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > TDM - Tattica del Mercato > TATTICA DEL MERCATO – Juventus, Widmer: l’erede di Lichtsteiner arriva da Udine

TATTICA DEL MERCATO – Juventus, Widmer: l’erede di Lichtsteiner arriva da Udine

L'analisi di Calciomercato.it sui protagonisti del mercato: occhi puntati sul difensore dell’Udinese


Silvan Widmer (Getty Images)
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

12/11/2014 15:34

TATTICA DEL MERCATO CALCIOMERCATO JUVENTUS UDINESE MAROTTA ALLEGRI LICHTSTEINER WIDMER / ROMA - La metà bianconera di Torino sta sorridendo, con l’ultima settimana che ha regalato un importantissimo successo in Champions League (il sofferto 3-2 all’Olympiacos) e la vittoria per 7-0 sul Parma in campionato. In entrambe le gare si è vista la mano di Massimiliano Allegri, che ha schierato il ‘suo’ 4-3-1-2. Nel passaggio alla difesa a quattro, chi non ha pagato lo scotto è sicuramente Stephan Lichtsteiner, autore di un gol e due assist con il Parma e costantemente tra i migliori in campo. Il futuro dello svizzero però monopolizza il calciomercato Juventus. Il giocatore è in scadenza di contratto e, per ora, l’intesa per il rinnovo non c’è. Ecco perché Giuseppe Marotta e Fabio Paratici stanno lavorando per trovare il sostituto. Uno dei nomi più caldi è quello di Silvan Widmer, laterale elvetico dell’Udinese che sta ben impressionando. Il suo agente Fredy Strasser ha rivelato in esclusiva a Calciomercato.it che per ora esistono solamente rumors e che il giocatore ha ancora un lungo contratto con i friulani. Conosciamolo meglio tramite la nostra rubrica ‘Tattica del Mercato’.

BIOGRAFIA – Silvan Widmer nasce ad Aarau, in Svizzera, il 5 marzo 1993. Muove i primi passi calcistici nel Wurenlos e successivamente nel Baden. A 15 anni entra nel settore giovanile dell’Aarau, squadra della sua città natale. La carriera da professionista inizia nel 2010 quando esordisce con l’Aarau II. Nel 2011/2012 viene inserito in prima  squadra e  disputa un’ottima stagione nella Challenge League, la serie cadetta. Viene notato dagli osservatori dell’Udinese che lo segnalano alla famiglia Pozzo. Il giocatore viene dunque acquistato dal Granada ma rimane ancora un anno in Svizzera, confermandosi a buoni livelli. Nel 2013 sbarca all’Udinese, ma è chiuso dalla presenza di Dusan Basta. Con la partenza del serbo (accasatosi alla Lazio) diventa il titolare indiscusso della fascia destra.

Widmer può vantare una presenza con la maglia della sua Nazionale, avendo debuttato sotto la gestione di Vlamidir Petkovic il mese scorso  dopo aver compiuto tutta la trafila delle selezioni giovanili (under-18, under-19 ed under-21).

CARATTERISTICHE TECNICO-TATTICHE – Alto 1,82  per 79 kg, fisico normolineo ed atletico, destro naturale. Widmer è sicuramente uno dei laterali più interessanti del nostro campionato oltre ad essere l’ennesimo talento scoperto dall’Udinese della famiglia Pozzo. Il suo ruolo naturale è quello di esterno basso di destra. Può giocare indifferentemente in una linea difensiva a 4 oppure come tornante in un centrocampo a 5. E’ dotato di grandi capacità fisiche e di corsa (copre l’intera fascia senza alcun problema) e di buona disciplina tattica. Accorto in fase difensiva, è anche molto bravo nel portare palla nella metà campo avversaria. Ha una buona visione di gioco. Abile nel fraseggio con i compagni, dà il meglio di sé in contropiede. E’ ancora giovane ed ha ampi margini di miglioramento.

E’ UN GIOCATORE ADATTO ALLA JUVENTUS? – Il ruolo di Stephan Lichtsteiner nella Juventus è indiscutibile. Lo svizzero è arrivato in punta di piedi nel 2011 rivelandosi fondamentale sia sotto la gestione Conte che con Allegri. Le incertezze relative al futuro (leggasi contratto in scadenza) portano la ‘Vecchia Signora’ a dover cercare un sostituto. Widmer, in tal senso, potrebbe essere il profilo ideale. Il giocatore dell’Udinese infatti è molto giovane ma ha già un buon bagaglio d’esperienza. Le indubbie capacità tecniche e la duttilità tattica (4-3-1-2 o 3-5-2 non fa differenza per lui) depongono a favore del classe ’93, che avrebbe però bisogno di tempo per assorbire  l’impatto con una realtà importante come quella juventina. Le caratteristiche, però, sono simili a quelle di Lichtsteiner e sotto la guida giusta potrebbe raggiungere presto il livello del suo connazionale.




Commenta con Facebook