• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Genoa > Genoa, Gasperini: "Difesa a tre e tutti all'attacco. Solo all'Inter non sono riuscito"

Genoa, Gasperini: "Difesa a tre e tutti all'attacco. Solo all'Inter non sono riuscito"

Il tecnico rossoblu racconta il suo calcio ed il passato nerazzurro


Gian Piero Gasperini (Getty Images)

12/11/2014 09:41

GENOA GASPERINI DIFESA INTER / GENOVA - Una lunga chiacchierata, tra passato e temi tattici. L'allenatore del Genoa Gian Piero Gasperini si concede ai microfoni de 'La Gazzetta dello Sport' e racconta i suoi 'segreti': "Rimasi stregato dall'Ajax, ballavano. In Italia scimmiottavano tutti Sacchi, io iniziai a studiare e misi la difesa a tre. L'ho imparato dai bambini olandesi. Uno deve essere sempre un terzino e a centrocampo non serve un regista. Passaggi di cinque metri li sanno fare chiunque. La mia difesa è accorciare e aggredire. Sempre all'attacco, non come l'Atletico Madrid. E non è vero che Mandragora era a uomo su Pogba con la Juventus, hanno sbagliato i giornali. Altri errori dei giornalisti? Ci sono alcuni giocatori forti solo mediaticamente".

Gasperini, poi, conclude: "Sono riuscito a fare il mio calcio ovunque, tranne all'Inter. Molti giocatori non li ho avuti fino a Ferragosto perché non facevano riposo da tre anni".

L.P. 




Commenta con Facebook