• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Italia > Italia, Soriano: "Qui i giovani hanno più pressioni. Grazie Cassano"

Italia, Soriano: "Qui i giovani hanno più pressioni. Grazie Cassano"

Il centrocampista della Sampdoria parla in conferenza stampa


Roberto Soriano (Getty Images)

11/11/2014 14:05

ITALIA SORIANO CONFERENZA / COVERCIANO - Prima convocazione in Nazionale per Roberto Soriano, 23enne centrocampista della Sampdoria con un passato nelle giovanili del Bayern Monaco

Il calciatore in conferenza stampa racconta le emozioni per la prima volta in azzurro: "Essere qui è un premio, ma poi bisogna dare tutto. Sono cresciuto in Germania, ma mi sono sempre sentito italiano ed ora sono felice di essere qui. Rispetto ai giovani tedeschi, i ragazzi in Italia hanno più pressioni. Nei tre anni al Bayern ho vito una struttura completamente differente rispetto alle nostre".  

Soriano si sofferma poi sulla sua posizione in campo: "Mi sento più mezzala, anche se in passato ho giocato da trequartista: Mihajlovic mi utilizza tra le linee, mentre con Conte finora mi sono allenato da mezzala. Il ct e il tecnico della Samp si somigliano: entrambi hanno carattere molto forti". 

L'ultima battuta il centrocampista blucerchiato la riserva a due attaccanti accomunati per il loro talento e le intermperanze fuori dal campo, Cassano e Balotelli: "Ringrazio Antonio per le belle parole che mi riserva: ora che sono qui vorrei fargli vedere che non si sbagliava quando parlava di me. Dispiace che non ci sia, però lo ringrazio. Balotelli? L'ho conosciuto in Under 21: è un ragazzo tranquillo e come gli altri". 

B.D.S.




Commenta con Facebook