• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Primo Piano > LA MEGLIO GIOVENTU' - Gabriel decisivo, bene anche Crecco e Gomis

LA MEGLIO GIOVENTU' - Gabriel decisivo, bene anche Crecco e Gomis

Le pagelle dei talenti della Serie B, in prestito dalle big della massima serie


Gabriel (Getty Images)
Hervé Sacchi (@hervesacchi)

11/11/2014 13:30

LA MEGLIO GIOVENTU PAGELLE TALENTI SERIE B IN PRESTITO / ROMA - Calciomercato.it vi propone un nuovo appuntamento con La Meglio Gioventù, la rubrica dedicata ai giovani talenti della Serie B attualmente in prestito dalla Serie A. Tra i top della settimana ritroviamo Alfred Gomis, portiere dell'Avellino nuovamente decisivo nella trasferta a Modena, e Luca Crecco, vero e proprio moto perpetuo nel match che la sua Ternana ha vinto a Bari nel Monday Night. La palma di migliore di giornata va tuttavia al portiere del Milan, attualmente in prestito al Carpi, Gabriel: tante preziosissime parate hanno permesso agli emiliani di rimanere in testa alla classifica e di uscire dal 'Dall'Ara' di Bologna con un pareggio importantissimo. Passa dalle stelle alle stalle il talentino del Torino, ora al Trapani, Mattia Aramu, reduce da una prestazione sotto tono, culminata con l'espulsione nella gara di Frosinone.

Andiamo ora a vedere tutte le pagelle de La Meglio Gioventù.

 

RODRIGO ELY (Avellino - Milan) - Non convocato.

JHERSON VERGARA (Avellino - Milan) - Non convocato.

ALFRED GOMIS (Avellino - Torino): 7 - Nuovamente decisivo: la sua parata su Luppi è importantissima ai fini del risultato. Grazie a lui, l'Avellino torna da Modena con il bottino pieno.

GIANMARIO COMI (Avellino - Milan): 6,5 - Schierato titolare, entra nell'azione del primo gol dell'Avellino e si procura il rigore che permette a Castaldo di segnare la doppietta dal dischetto. Insomma, un prezioso contributo contro il Modena pur senza essere andato in gol.

RAFAL WOLSKI (Bari - Fiorentina) - In panchina contro la Ternana.

MICHELE CAMPORESE (Bari - Fiorentina) - In panchina contro la Ternana.

DANIEL BESSA (Bologna - Inter): 6 - Titolare contro il Carpi, ha una buona palla-gol nella prima parte di gara ma non la sfrutta a dovere, anche per merito del portiere Gabriel. Può comunque fare di più.

GABRIEL (Carpi - Milan): 7,5 - Se il Carpi esce con uno 0-0 dal confronto con il ben più quotato Bologna è anche per i meriti dell'estremo difensore brasiliano. Si supera in diverse occasioni, sia nel primo tempo che nella ripresa. Una botta alla testa lo costringe poi ad accertamenti medici nel post-gara. Nessun problema, è già stato dimesso.  

FILIP JANKOVIC (Catania - Parma) - In panchina contro il Varese..

ANTONIO BARRECA (Cittadella - Torino): 5 - Nonostante una buona prova nel complesso, confeziona un regalo al Latina. Morale? La sua squadra ha due punti in meno. E anche lui in pagella.

ANTONIO PALMA (Cittadella - Atalanta) - In panchina contro il Latina.

STEVE BELECK (Crotone - Fiorentina): s.v. - Entra a 15' dalla fine.

MIHAI BALASA (Crotone - Roma) - Non convocato.

MIRKO PIGLIACELLI (Frosinone - Parma): 6 - Prestazione sufficiente. Nulla di più considerando che i pericoli sono davvero rari nell'arco della gara.

ANDREA PETAGNA (Latina - Milan): 6 - Finalmente titolare, l'attaccante di proprietà del Milan fa quello che gli riesce meglio, ovvero far salire la squadra. Sfortunatamente non ha molte occasioni per sfruttare la sua vena realizzativa.

FEDERICO VIVIANI (Latina - Roma): 6,5 - Va a segno nell'1-1 di Cittadella. Avrebbe anche l'occasione per regalare ai suoi la vittoria, ma la spreca.

STEFANO PETTINARI (Latina - Roma): 6 - Fa il suo ingresso nella ripresa, dando vivacità alla manovra del Latina. Avrebbe anche l'occasione per fare male, ma Scaglia riesce a negargli l'occasione.

ANDREA SCHIAVONE (Modena - Juventus): 6 - A centrocampo è l'unico che lavora con attenzione. Poco supportato dagli altri interpreti.

STEFANO BELTRAME (Modena - Sampdoria) - In panchina.

MARCO FOSSATI (Perugia - Milan) - Al rientro da titolare, il centrocampista di proprietà del Milan ha ben figurato. E' stata un'assenza pesante la sua, ma ora ha dato dimostrazione di essere tornato. Così come la vittoria dalle parti di Perugia.

VALERIO VERRE (Perugia - Udinese): 6 - Buona prestazione. Se non fosse per l'errore in occasione dell'1-1 di Battocchio avrebbe certamente un mezzo punto in più.

EDOARDO GOLDANIGA (Perugia - Chievo Verona) - Squalificato.

BRAYAN PEREA (Perugia - Lazio): s.v. - Entra a 18' dalla fine.

VINICIUS (Perugia - Lazio) - In panchina.

VITTORIO PARIGINI (Perugia - Torino): 5,5 - Segna la sua prima rete in campionato. Ai fini statistici il suo gol è anche decisivo ai fini della vittoria.

GABRIEL APPELT PIRES (Pescara - Juventus): 5,5 - Titolare contro il Brescia, non riesce a dare il meglio di sé anche per via dell'ammonizione rimediata a inizio gara. Si muove tanto, ma in fase di impostazione manca di precisione.

NICCOLO' BELLONI (Pro Vercelli - Inter): 5,5 - Un passo indietro rispetto alla gara contro il Bari. Di fatto è lo stesso problema della Pro che, lontano dal 'Piola', continua a non incidere.  

GIACOMO BERETTA (Pro Vercelli - Milan) - In panchina.

MARKO BAKIC (Spezia - Fiorentina): 6,5 - Partita davvero interessante per il centrocampista, capace di risultare un vero e proprio punto di riferimento. Partecipazione intensa, avrebbe meritato il gol per l'impegno. Dopo un primo tempo esaltante, cala leggermente nella ripresa.

LUCA CRECCO (Ternana - Lazio): 7 - Imprescindibile il suo contributo. Corre da una parte all'altra del campo, con continui inserimenti che creano problemi alla retroguardia del Bari.  

MATTIA ARAMU (Trapani - Torino): 5 - Era stato il migliore la scorsa settimana, ma oggi si ritrova tra i peggiori. Schierato titolare, contro il Frosinone non riesce ad esprimersi come vorrebbe. L'espulsione a inizio ripresa inguaia la sua squadra.

LEONARDO CAPEZZI (Varese - Fiorentina): 6,5 - Nonostante la sconfitta, è uno dei migliori della sua squadra assieme a Neto. Grande impegno, non tanto nella prima parte di gara quanto nella ripresa in cui mette agonismo e grinta.

MARIO SAMPIRISI (Vicenza - Genoa): s.v. - Entra a pochi minuti dalla fine per dare più copertura e sigillare la difesa.

POL GARCIA (Vicenza - Juventus): 6 - Ha agito sulla sinistra, ma senza strafare. Sufficienza tranquilla.

CEPHAS MALELE (Virtus Entella - Palermo): 6 - Entra a 20' dalla fine. Cerca di arrecare disagi sulla fascia e in parte ci riesce, ma i suoi non portano via punti da Perugia.

MARCO PINATO (Virtus Lanciano - Milan) - In panchina.

LEONARDO GATTO (Virtus Lanciano - Atalanta): 6,5 - Sempre una spina nel fianco di ogni difesa, è ancora decisivo. Non segna, ma si guadagna il rigore poi trasformato da Piccolo che, di fatto, vale la vittoria contro il Livorno.




Commenta con Facebook